Archivio dell'autore: team557

Informazioni su team557

storie e contro-storie della seconda guerra mondiale. La Romagna in guerra.

piccola anteprima

dal 20 gennaio, i bollettini di guerra italiani – nel blog, giorno per giorno.

Annunci

19 gennaio 1942: news

Attività politica e diplomatica.
war-News

In occasione della stipulazione dell’accordo militare fra Giappone, Itaia e Giappone il Duce ha così salutato il popolo nipponico, a mezzo del Capo di Stato Maggiore della Marina giapponese:

L’Italia, cooperando col Giappone e con la Germania, con ferrea decisione e a costo di qualunque sacrificio, combatterà contro i nemici comuni fino alla vittoria finale“.

E’ giunto a Parigi il Plenipotenziario politico italiano, Ambasciatore Gino Buti.

A Tokio il capo di Stato Maggiore dell’esercito, generale Sugiyama, ed il Capo di Stato Maggiore della Marina, ammiraglio Nagano, hanno offerto una colazione agli addetti delle Forze Armate dell’Asse per celebrare la firma della convenzione militare italo-tedesca-nipponica e brindare alla vittoria comune.

 

Attività militare.
FRONTE ORIENTALE. Le truppe tedesche riconquistano Feodosia in Crimea. Attacco russo sul Donetz e nei settori centrale  e settentrionale. Un mercantile sovietico danneggiato nelle acque di Murmansk.

FRONTE NORD-OCCIDENTALE. Attacco aereo germanico alle coste sud-occidentali inglesi.

FRONTE LIBICO E MEDITERRANEO. Azioni di ricognizione italo-tedesche in Cirenaica. Attacchi aerei sulla costa cirenaica e ad un convoglio inglese nella Grande Sirte.

FRONTE del PACIFICO. Continua l’avanzata nipponica in Malesia. Sbarco nipponico nel nord dell’isola di Celebes. L’azione aerea giapponese contro le Indie Olandesi e nel sud delle Filippine assume ora un più ampio sviluppo.


18 gennaio 1942: news

Attività politica e diplomatica.
war-News

A Berlino è stata firmata una convenzione militare tra la Germania, l’Italia e il Giappone, la quale stabilisce le direttive per le operazioni comuni contro i comuni nemici.
Per la Germania ha firmato il Capo del Comando Supremo delle Forze Armate, per l’Italia un plenipotenziario del Comando Supremo delle Forze Armate italiane, per il Giappone un plenipotenziario del Capo di Stato Maggiore dell’Esercito giapponese e un plenipotenziario del Capo di Stato Maggiore della Marina giapponese.

La Camera Turca ha approvato il progetto di legge che emenda la legge sul reclutamento nel senso che il servizio militare delle truppe che si trovano sotto le armi  o che vi saranno chiamate viene portato a tre anni.

Si apprende da fonte ufficiale inglese che per ordine del Governo britannico è stato proceduto l’arresto dell’attuale Primo Ministro della Birmania, U. Saw.

 

Attività militare.
FRONTE ORIENTALE. Attacchi sovietici nel settore di Sebastopoli. Violenti combattimenti nei settori medio e settentrionale. Attività aerea germanica su tutto il fronte. Un sottomarino russo affondato nel Mare Glaciale Artico.

FRONTE NORD-OCCIDENTALE. 21mila tonnellate di naviglio britannico affondate nell’Atlantico. Una nave danneggiata. Un convoglio inglese attaccato nel Mare del Nord da aerei germanici. Alcune navi danneggiate. Porti della costa sud-occidentale britannica bombardati. Attacco inglese ad un convoglio tedesco nella Manica. Un battello rapido inglese affondato. Incursione aerea inglese sulla Germania nord-occidentale.

FRONTE LIBICO E MEDITERRANEO. Resa della guarnigione tedesca ed italiana nella zona di Sollum. Attacchi aerei italo-germanici sulla Litoranea. Attacco di sommergibili tedeschi ad un convoglio inglese nelle acque di Tobruk. Un cacciatorpediniere inglese distrutto.

FRONTE del PACIFICO. Colonne nipponiche a 60 Km da Singapore. Attacchi aerei su Singapore per tutta la giornata. Bombardamenti di aerei nipponici a Sumatra, Celebes e Amboina. Continuano i combattimenti nel Borneo e nelle Filippine.


17 gennaio 1942: news

Attività politica e diplomatica.
war-News

Il Lokal Anzeiger, commentando l’incontro avvenuto a Garmisch fra il Grande Ammiraglio Raeder e l’Ammiraglio Riccardi, scrive che le potenze dell’Asse combattono in stretta fratellanza d’armi contro il comune nemico britannico non solo per terra e per aria, ma anche per mare.

Mentre veniva trasportato in patria, gravemente malato, il Generale Feld Maresciallo von Reichenau è spirato in seguito a colpo apoplettico.

In occasione del nuovo anno il Poglavnik ha inviato questo messaggio al Duca di Spoleto:

In occasione del nuovo anno prego le VV. AA. RR. di gradire la espressione della più profonda devozione del Governo croato e di tutto il suo popolo, insieme all’espressione del più fervido augurio per il benessere delle VV. AA. RR. nell’anno nuovo. Firmato Pavelic“.

Il Duca di Spoleto ha così replicato:

Eccellenza Ante Pavelic Poglavnik di Croazia, Zagabria,
particolarmente gradite sono giunte alla Duchessa e a me le espressioni augurali che anche a nome del Governo e del popolo croato ci avete rivolto.
Nel pregarVi di renderVi interprete presso l’intera Nazione e i membri del Governo croato dei miei più fervidi voti per un prospero nuovo anno, aggiungo gli auguri più sentiti della Duchessa e i miei per Voi e per la vostra famiglia.    Aimone di Savoia – Aosta“.

 

Attività militare.
FRONTE ORIENTALE. Attacchi sovietici nel settore di Sebastopoli. Aspri combattimenti difensivi nei settori centrale e settentrionale. Puntata di truppe d’assalto tedesche ad oriente di Kursk.

FRONTE NORD-OCCIDENTALE. Un dragamine inglese danneggiato al largo della costa orientale britannica.

FRONTE LIBICO E MEDITERRANEO. Attacchi inglesi a Sollum. Attività aerea italo-tedesca in Cirenaica e sull’isola di Malta.

FRONTE del PACIFICO. Le avanguardie nipponiche sono ora ad 80 Km da Singapore. Offensiva aerea nipponica contro le Indie Olandesi.


16 gennaio 1942: news

Attività politica e diplomatica.
war-News

Nei giorni 14 e 15 gennaio il Grande Ammiraglio Raeder, Comandante Superiore della Marina da guerra germanica e l’Ammiraglio di Squadra designato d’Armata, Riccardi, Sottosegretario di Stato per la Marina e Capo di Stato Maggiore della Regia Marina, si sono incontrati a Garmisch.

A Londra è stato ufficialmente annunciato che l’ambasciatore inglese a Mosca, sir Stafford Cripps, sarà sostituito dall’attuale ambasciatore inglese a Ciung King, sir Archibald Klark Kerr. A Ciung King andrà l’attuale vice sottosegretario agli Esteri, Horace Seymour.
Sir Stafford Cripps tornerà in Inghilterra, dopo un soggiorno di 18 mesi a Mosca e sarà destinato ad altro incarico.

Interrogato circa l’eventuale atteggiamento del Giappone nei confronti del Governo cinese di Ciung King, ove questo decidesse di mutare la propria politica e di addivenire ad una leale collaborazione con i nipponici, il portavoce del servizio del Gabinetto ha dichiarato che se ciò non avvenisse e se gli uomini di Ciung King fossero sinceri, il Giappone potrebbe cooperare volenterosamente con qualunque governo.

 

Attività militare.
FRONTE ORIENTALE. Continuano i combattimenti nei settori medio e settentrionale. Bombardamento aereo di Feodosia e Kerch.
Un trasporto di 1500 tonn. affondato. Un altro trasporto e un cacciatorpediniere danneggiati. Nelle acque occidentali del Mar Bianco un rompighiaccio colpito.

FRONTE NORD-OCCIDENTALE. Attacchi aerei germanici sulla costa orientale britannica. Incursione aerea inglese su Emden e altre località della costa settentrionale germanica. 3 bombardieri inglesi abbattuti.

FRONTE LIBICO E MEDITERRANEO. Continua il bombardamento inglese di Sollum. Attacchi aerei italo-tedeschi in Cirenaica, a Marsa Matruk e su Malta.

FRONTE del PACIFICO. Continua l’avanzata nipponica verso Singapore. Incursione aerea giapponese su Singapore. Nulla da segnalare negli altri settori.


15 gennaio 1942: news

Attività politica e diplomatica.
war-News

Il Conte Ciano, Ministro degli Esteri d’Italia, giunge a Budapest. Al pranzo offerto in suo onore, il Ministro degli Esteri d’Ungheria, Bardossy, ha pronunciato un discorso al quale il Conte Ciano ha risposto affermando che “noi abbiamo ingaggiato la lotta per riscattare la nostra libertà, preservare le nostre tradizioni e restaurare l’unità morale dell’Europa“.

Da Londra si ha che Roosevelt e Churchill hanno progettato di formare un consiglio di guerra per il Pacifico composto dalla Gran Bretagna, dalla Cina di Ciung King e dalle Indie Orientali olandesi. Sede del consiglio sarà Washington. Il generale sir John Dill sarà ufficiale di collegamento e in conguenza non assumerà il posto di governatore di Bombay.

 

Attività militare.
FRONTE ORIENTALE. Attacchi aerei a Feodosia e sulla penisola di Kerch: tre piroscafi sovietici danneggiati nel mar Nero e sul Mar d’Azov. Combattimenti a Taganrog, nei settori centrale e settentrionale e, ancora, intorno a Pietroburgo.

FRONTE NORD-OCCIDENTALE. Incursioni aeree britanniche sulla costa settentrionale della Germania. 3 bombardieri inglesi abbattuti.

FRONTE LIBICO E MEDITERRANEO. Successi locali inglesi nel settore di Sollum. Attacchi aerei italo-tedeschi al sud di Agedabia, a Tobruk e sull’isola di Malta.

FRONTE del PACIFICO. In Malesia truppe giapponesi occupano il nodo ferroviario di Gemas e sono giunte a 275 Km da Singapore.
Nelle Filippine reparti nipponici sbarcano nell’Isola Grande. nella Cina centrale la campagna nel settore di Changsa. iniziatasi il 24 dicembre scorso, è stata portata a compimento. Trenta divisioni cinesi sono state sbaragliate. esse hanno lasciato sul terreno 59mila morti abbandonando nelle mani dei giapponesi 1950 prigionieri.


14 gennaio 1942: news

Attività politica e diplomatica.
war-News

L’annuncio della visita ufficiale del Ministro degli Esteri d’Italia in Ungheria viene stamani riportato sotto ampi titoli su tutte le prime pagine dei giornali. I fogli del mattino recano il testo del comunicato annunciante la visita del Conte Ciano, visita che avviene su invito del Reggente. Quindi danno un sunto del programma dei giorni prossimi e una lunghissima biografia dell’ospite rilevando il suo passato di diplomatico, di uomo di Stato e soprattutto di valoroso combattente in Africa.
Ampio spazio viene dato qui alla grande parte avuta da Ciano, abilissimo interprete del Duce nei Lodi arbitrali di Vienna che hanno reintegrato di ampi territori l’Ungheria.

 

Attività militare.
FRONTE ORIENTALE. Nel settore meridionale puntate sovietiche respinte. Aspri combattimenti nei settori centrale e setentrionale. Attività aerea tedesca. Un mercantile di 5mila tonnellate affondato nel mare glaciale Artico.

FRONTE NORD-OCCIDENTALE. 20mila tonn. di naviglio nemico affondate da un sottomarino tedesco nell’Atlantico. Attacco aereo sulla costa orientale inglese. Un mercantile di 8mila tonn. affondato. Un’altra nave danneggiata.

FRONTE LIBICO E MEDITERRANEO. Attacchi inglesi nel settore di Sollum. Nella Cirenaica occidentale attività di pattuglie e di artiglieria. Attività aerea itale tedesca su concentramenti di truppe inglesi in Cirenaica e sull’isola di Malta.

FRONTE del PACIFICO. Le avanguardie giapponesi attaccano la città di Malacca. Continuano le azioni giapponesi nelle Indie Olandesi e nelle Filippine.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: