Archivi del mese: dicembre 2015

war report: 31dic1939

Nella Guerra d’Inverno le offensive finlandesi contro le armate sovietiche 8° e 9° continuano. I finlandesi sostengono di aver spinto l’Armata Rossa indietro attraverso la frontiera sul fronte Soumussalmi-Kemijarvi.
warReport5Un aereo russo ha sorvolato in ricognizione almeno 11 città finlandesi, tra cui Helsinki. Il successo del contattacco finlandese si estende anche nel settore Salla.
Continuano ed infuriano i combattimenti nell’istmo di Carelia.
A Ginevra la Gran Bretagna e la Francia informano la Società delle Nazioni che daranno tutta l’assistenza possibile alla Finlandia.Il secondo contingente di truppe canadesi è sbarcato in un porto della costa occidentale.
In Germania Hitler  proclama per il nuovo anno: “Ci limiteremo a parlare di pace quando avremo vinto la guerra. Il mondo ebreo-capitalista non sopravviverà al ventesimo secolo“. Si auspica la creazione di una nuova Europa sotto la leadership tedesca, un’Europa liberata dalla “tirannia britannica“. Nel frattempo, in un Ordine del giorno per le forze armate, spicca una nota di Hitler che dichiara che “si trova davanti a noi la più dura lotta per l’esistenza o la non esistenza del popolo tedesco“.
Il piroscafo tedesco Tacoma, a bordo del quale era stato trasferito l’equipaggio dell’Admiral Graf Spee, ha lasciato Montevideo per ordine del Governo uruguayano e si è dovuta ancorare al di fuori del porto.
In Gran Bretagna i festeggianti di Capodanno della Polizia, fanno brillare le torce nel coprifuoco di Londra.

Annunci

31 dicembre 1939: news

war-News

 

Attività politica e diplomatica. La stampa germanica illustra largamente il significato e la portata del messaggio di Hitler alle camicie Brune.
Anche in Gran Bretagna i messaggi del Fuhrer e di Goering sono oggetto di commenti.

 

Attività militare. In Finlandia le truppe russe sono battute a Suomisalmi, ad est di Kiantajervi. Secondo notizie giunte da Tromsoe, le truppe finlandesi avrebbero rioccupato Petsamo.
Sul fronte occidentale numerose azioni di pattugliamento in diversi settori.
Il piroscafo tedesco Tacoma, considerato dal governo uruguayano come nave ausiliaria della marina da guerra germanica, è stato sequestrato e l’equipaggio internato.

steamer-Tacoma


war report: 30dic1939

Nella Guerra d’Inverno le offensive finlandesi contro l’8° e la 9° armata sovietica continuano. Le truppe russe hanno lanciato un nuovo attacco contro la linea Mannerheim.  L’esercito finlandese del nord ha praticamente distrutto una divisione russa di 15.000 uomini, nei pressi del lago Kianta nel centro della Finlandia. warReport5Una grande quantità di materiale bellico e molti carri armati sono il bottino di guerra. La vittoria è giunta al culmine di battaglie che hanno infuriato in questo settore per una settimana.
Al Generale Stern, già al comando della Soviet Far Eastern Army, viene assegnato a dirigere le operazioni a nord del lago Ladoga.
Sono circa 60 le bombe sganciate da aerei sovietici su Hangö.
Sul fronte occidentale sia le pattuglie alleate e sia quelle tedesche sono attive tra la Mosella e la Saar, nonostante il freddo intenso.
Parigi ha riferito dell’affondamento di un U-boat da parte di una nave da guerra francese sulla costa della Spagna.
Adolf Hitler, ha pronunciato un discorso al popolo tedesco dicendo che il mondo capitalistico ebraico non sopravviverà al 20 ° secolo.
In Cina la rinvigorita forza aerea nazionalista cinese subisce una pesante sconfitta sopra Liuchow (Lanchow). 40 caccia sfidano 13 aerei giapponesi Type-96. Nella successiva battaglia aerea 14 degli aerei cinesi vengono abbattuti senza perdite da parte dei giapponesi.
Ad Hanoi un gruppo separatista di nazionalisti cinesi guidati dal ex ministro degli Esteri del Kuomintang, Wang Chingwei, firma un accordo con i rappresentanti giapponesi per creare un governo rivale nazionalista sotto la protezione giapponese.
Wang Chingwei è stato istituito a Tokyo ed è stato il principale rivale di Chiang Kai-shek per la leadership del Kuomintang. Dal momento della perdita di Wuhan, si è convinto che la guerra contro il Giappone non può essere vinta.


30 dicembre 1939: news

Attività politica e diplomatica. In occasione del Capodanno, il Fuherer indirizza alle forze armate un proclama, nel quale afferma che nella guerra attuale è in gioco l’esistenza e la vita stessa del popolo tedesco. war-NewsHitler poi rivolge un messaggio alla Camicie Brune, nel quale rievoca gli eventi svoltisi nel 1939 e riafferma che il popolo tedesco non ha voluto questa guerra e dichiara che il 1940 «qualunque cosa avvenga» segnerà la vittoria germanica.
Il maresciallo del Reich Goering indirizza un messaggio a tutte le forze aeree del Reich.
Il Cancelliere dello Scacchiere, Simon, in un messaggio di Capodanno ai suoi elettori, afferma che prima che sia trascorso l’anno si avranno prove conclusive della buona riuscita degli sforzi britannici.
Si annuncia la pubblicazione di un “libro bianco” uruguayano sulle conseguenze diplomatiche della battaglia navale di Rio della Plata.

Attività militare. Secondo notizie provenienti da Teheran, L’URSS avrebbe concentrato 850.000 uomini alla frontiera afghana.
Si annucia d’altra parte la costituzione di un corpo coloniale franco-inglese di 300 mila uomini, nel medio oriente, agli ordini del generale Weygand.
In Finlandia si conferma che la ferrovia Leningrado-Murmansk è stata interrotta in 3 punti da reparti celeri finlandesi.
Diecimila soldati russi sarebbero tuttora circondati nella regione di Salla.
L’aviazione sovietica sta bombardando città aperte.

bombers-over-Helsinki


29 dicembre 1939: news

war-NewsAttività politica e diplomatica. La visita del Pontefice al Quirinale suscita vivissimo interesse in tutti i paesi del mondo e provoca ampi commenti e deduzioni nella Stampa internazionale.

Attività militare. Il Duce riceve il Maresciallo d’Italia Graziani, con il quale conferisce per due ore su questioni concernenti la preparazione militare.
In Finlandia reparti celeri finlandesi tagliano a Kandalaska la ferrovia Leningrado-Murmansk.
Continua al nord la ritirata delle truppe sovietiche.
Ad ovest della costa scozzese un sommergibile tedesco lancia un siluro contro una corazzata inglese del tipo Queen Elizabeth.
La nave, colpita leggermente, continua a navigare con i propri mezzi e fa ritorno alla sua base.
Affondano nel Mare del Nord, per urto contro mine, il dragamine HMS Loch Doon (FY 127) e il trawler Resercho di 258 tonn.
Nel Golfo di Biscaglia, un sommergibile tedesco, che attacca ed affonda il piroscafo Uskmonth, è a sua volta colato a picco da una nave da guerra francese.
Il piroscafo britannico Moortoft è stato segnalato affondato.

trawler-Resercho


war report: 29dic1939

Nella Guerra d’Inverno le offensive finlandesi contro l’8° e la 9° Armata sovietica continuano. warReport5Una “compagnia suicida” di 250 truppe scelte di sciatori finlandesi, distrugge la linea ferroviaria Leningrado-Murmansk in 3 punti e riferisce di essere penetrata fino a Kandalaksha, un’importante base russa del Mar Bianco. Il terzo tentativo finlandese di guidare i sovietici indietro dalla riva settentrionale del lago Ladoga ha successo; i superstiti della 163° Divisione Sovietica vengono respinti.
Le truppe russe del settore Salla, sembrano essere in rivolta.
I finlandesi catturano 11 carri armati, 25 cannoni e 150 camion; fonti finlandesi sostengono che l’esercito del Nord ha praticamente distrutto la Divisione dell’Armata Rossa di 15.000 uomini, nei pressi del lago Kianta. I rapporti sostengono che le truppe sovietiche vicino Salla sono distrutte. Nell’istmo Careliano, la pressione sovietica viene mantenuta; ora sono schierate 9 divisioni.
Il Governo finlandese ha protestato in Estonia contro la presenza di cacciatorpediniere russe nel porto di Tallinn.
In Germania la polizia emette un mandato per l’arresto del magnate Fritz Thyssen, che una volta veniva finanziato, ma ora si oppone ai nazisti.
Si crede che egli sia attualmente in Portogallo.
In Turchia il bilancio delle vittime stimate è salito a 20.000
mentre le scosse continuano.
E’ in corso una imponente operazione di soccorso d’emergenza che coinvolge diversi paesi.

 

Notizie sul terremoto.

Una catastrofe naturale che colpì la provincia di Erzincan il 27 dicembre 1939.
La prima scossa ha colpito a morte circa 8000 persone che diventeranno poi oltre 30mila nei primi giorni di Gennaio 1940.


28 dicembre 1939: news

visita-di-Pio-XII

Attività politica e diplomatica. A Roma si svolge nella mattinata lo storico avvenimento della visita si S.S. Pio XII alle LL. MM. il Re Imperatore e la regina Imperatrice. war-NewsIn tale occasione il Pontefice pronuncia un’allocuzione nella quale auspica che l’esempio dell’Italia diventi per i popoli, che oggi si combattono, “sprone e incitamento a future intese le quali, per il loro contenuto e per il loro spirito siano sicura promessa di un nuovo ordine tranquillo e duraturo, ordine che invano si cercherebbe fuori delle vie regali della giustizia e della  carità cristiana“.
In contrasto con notizie tendenziose di origine sovietica, si conferma da Ankara un’ intensificata collaborazione fra gli Stati firmatari del patto di Saadabad e i Paesi del medio oriente.

 

Attività militare. In Finlandia le truppe sovietiche del settore di Kivivaara sono ricacciate oltre la frontiera.
Reparti finlandesi occupano la città di Ruajervi.
Apparecchi inglesi che tentano di compiere un’incursione contro la costa tedesca sono respinti dalla difesa costiera.
Il DNB informa che il tonnellaggio totale della navi avversarie affondato dalla marina germanica fino al 20 dicembre, sarebbe di 1.296.635 tonn., contro 128.689 tonn. di navi tedesche perse.

dal-diario-di-Ciano


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: