via radio: Stalin e Knox

Quasi a fine giugno, durante un messaggio radio inviato all’Unione, Stalin si è trovato costretto ad ammettere che gli eserciti tedeschi avevano già occupato la Lituania, gran parte della Lettonia, la Russia Bianca occidentale e l’Ucraina occidentale. Soggiungeva che nonostante l’opposizione offerta dall’esercito rosso, le truppe germaniche continuavano a spingersi in avanti. A conclusione del poco incoraggiante messaggio, tentava di rifarsi dando assicurazione che gli eserciti avversari saranno alla fine battuti come lo furono le armate di Napoleone, a suo tempo.
(a parte il fatto che le armate di Napoleone erano meno numerose, nel complesso, e sicuramente meno attrezzate, non credo si possano confrontare epoche differenziate da conoscenze e strutture tanto diverse. Quindi, come paragonarle? Ogni persona combatte per quello che sa e che conosce ed è figlio solo della sua epoca che non potrà essere paragonata a nessun’altra.

Perciò, come si può avere una fiducia così sfacciata nella vittoria?

Perchè si conosce il numero complessivo di sovietici coinvolgibili nel conflitto a proprio vantaggio che Stalin stesso considera solo come carne da cannone. Un aspetto motivante, questo. Ma Lui stesso sa che si opponessero avrebbero solo l’opportunità di morire se non per il fuoco nemico, ma per quello amico. E’ questa la gioia di essere sovietico: di morire per la Patria. Non si deve sapere per colpa di chi, ma si può sapere per colpa di cosa…)

Nei circoli internazionale non si è mancato di fare due semplici e spontanei rilievi. Il primo è che se veramente avesse voluto imitare lo zar Alessandro, Stalin avrebbe dovuto impedire che i suoi eserciti ed i suoi armamenti fossero agganciati nella morsa dell’Asse.
Il secondo rilievo è che molto cammino si è fatto dai tempo di Napoleone. Dal cavallo agli automezzi; all’aeroplano. Oggi si possono percorrere distanze che una volta richiedevano mesi.
La verità vera è che Stalin, in cuor suo, fa appello ai combattenti bolscevichi in nome della libertà (detto da lui, fa davvero ridere…), per la liberazione dal dominio del capitalismo (ecco la grande bugia del comunismo) che però, ora assume un singolare significato sulle labbra degli alleati Churchill e del nuovo amico Roosevelt (questo sì che farà ridere).

Scrivo questo perchè pochi giorni prima, prima che il despota russo parlasse alla radio ai popoli dell’URSS,  il dittatore sovietico aveva ricevuto notizia che nella capitale del Massachussetts il Ministro della Marina americana, Knox, rivolgendosi alla Conferenza degli Stati Americani, aveva esplicitatamente sostenuto la necessità dell’intervento della flotta americana. “L’ora di utillizzare nostra flotta dalla minaccia tedesca è prossima a scoccare!“, aveva gridato Knox, interpretando il Roosevelt will. “La vittoria della civiltà cristiana sulle forze pagane!“. Un’altra frase epica per sollevare i popoli. E questi sono voli fantasiosi, delizia dei pastori-bacchettoni anglicani.

La cosa raccapricciante è che per queste frasi milioni di persone inconsapevoli ed ingannate hanno già perso e perderanno la vita.


26 giugno 1941: news

Attività politica e diplomatica.
La grande Assemblea Nazionale turca ha approvato all’unanimità il Trattato di amicizia testè concluso fra la Germania e la Turchia.
(da rilevare che l’esito della riunione era del tutto ininfluente;
anche se l’Assemblea non avesse approvato a maggioranza il trattato lo stesso sarebbe stato ratificato comunque).

war-News

Da fonte competente tedesca è stato ripetuto oggi che il Reich non conduce la lotta contro i popoli dell’Unione sovietica, bensì ed unicamente contro il bolscevismo ed i suoi esponenti responsabili.
Quanto al futuro assetto politico-statale di quegli immensi territori, i competenti circoli berlinesi si rifiutano di fornire indicazioni. In questo momento anche le semplici congetture sarebbero, per ovvie ragioni, intempestive ed inopportune.

 

Attività militare.
FRONTE RUSSO. Continuano le operazioni terrestri ed aeree con grande successo per le truppe tedesche.

FRONTE NORD-OCCIDENTALE. 48mila tonnellate di naviglio mercantile nemico affondate da sottomarini tedeschi nell’Atlantico del Nord. L’incrociatore ausiliario tedesco Pinguin è andato perduto nell’Oceano indiano, dopo aver causato alla Marina mercantile nemica un aperdita di 200mila tonnellate.
Un piroscafo di 1500 tonnellate affondato e due danneggiati dall’arma aerea tedesca. Incursioni britanniche su Calais e sulla Germania settentrionale. 28 apparecchi inglesi abbattuti. Attacco aereo a Southampton.

FRONTE LIBICO E MEDITERRANEO. Attacco aereo al porto di Tobruk e sull’isola di Malta. Un incrociatore leggero inglese ed una nave cisterna affondati; un incrociatore pesante danneggiato.


war report: 26giu1941

t557_warbullettin_sxcBollettino di guerra internazionale (Alleato).

warReport1941

Mediterraneo: Ventidue aerei sono stati trasferiti alla portaerei Ark Royal, che ha viaggiato Gibilterra, accompagnato dalle navi Renown, Hermione e Faulknor, Forester, Fury, Lance e Legion, per rafforzare Malta.

 

Medio Oriente – Invasione della Siria (Operation Exporter): I caccia Tomahawk della RAAF hanno distrutto 5 caccia francesi D.520 e ne hanno danneggiato altri sei sul campo a Homs, in Siria.

 

Nord Africa: aeroplani alleati attaccano i campi di volo a Gazala.

 

Nord Europa:  La Finlandia ha consegnato la dichiarazione di guerra contro l’Unione Sovietica.

Nel Mar Baltico, le navi da guerra sovietiche hanno condotto operazioni di minamento delle acque, mentre la Kriegsmarine completava il minamento degli spazi iniziati tre giorni fa. Nel corso di queste operazioni le fazioni si sono avvistate ed hanno aperto il fuoco. La nave estone Lidaza è stata affondata dalle S-boats tedesche.

In Norvegia, il consulente del leader di collaborazione, Vidkun Quisling, ha suggerito in una lettera, quattro giorni dopo che Hitler ha invaso l’Unione Sovietica, che la Russia settentrionale sarebbe stata meglio utilizzata dai popoli germanici, perché i popoli slavi “non sanno usare la terra“. Il documento non è stato reso pubblico fino al 2010.

 

Fronte Occidentale: con lo sbigottimento di Franco, la Spagna ha ufficialmente iniziato ad organizzare unità di volontari per combattere in Russi, a fianco dell’Asse.

Comando di combattimento di RAF conduce un raid notturno lungo la costa francese sulla centrale di Comines. 23 Blenheim ,scortati da caccia provenienti dal 19 squadrone, hanno dovuto abbandonare la missione a causa di una folta oscurità.

 


Fronte Orientale
: Unternehmen Barbarossa.
Zhukov è tornato dal fronte sud-occidentale a Mosca e si è incontrato con Stalin, Timoshenko e Vatutin per la situazione critica del fronte occidentale. Konev ha preso il comando del esercito sovietico. Meretskov richiamato da Leningrado, è stato prima arrestato e torturato, poi successivamente rilasciato e riabilitato, dopo esser stato implicato, come altri generali sovietici, nel complotto anti-Stalin.

Armata Nord: Le forze tedesche dell’Armeegruppe Nord catturano Dünaburg, in Lettonia, e le forze del 4.Panzergruppe cominciano a lavorare per prendere la testa di ponte sul fiume Dvina.
I carri armati del 4. Panzergruppe di von Manstein catturano i ponti del fiume Dvina a Daugavipils intatti. La 18.Armee era impegnata in combattimenti pesanti intorno a Liepaja mentre il 4.Panzergruppe ha distrutto il 3 ° e l’11 ° Corpo Meccanizzato Sovietico. Il 56.Panzerkorps raggiunge il fiume Daugava (Dvina occidentale) come l’8.Panzerdivision e la 3.Motorisierte Abteilung stabilendo la testa di ponte vicino a Daugavpils, in Lettonia. Le forze tedesche poi bloccano Daugavpils. Hitler ordina a queste forze di fermarsi, consolidare e raccogliere le forniture e aspettare che le forze di fanteria, lontana, ancora indietro, riesca a raggiungerli.
I bombardieri della Luftwaffe attaccano Leningrado.

L’Assedio di Hango: La guarnigione russa a Hango fuori della base navale ad ovest di Helsinki, è di stanza fino all’evacuazione del dicembre del 1941. Le truppe finlandesi di terra l’hanno rapidamente isolata con la sua guarnigione sovietica di 25.300 uomini. Anche se Mannerheim ha dichiarato inizialmente che liberare Hanko sarebbe stato un obiettivo primario della guerra, le truppe finlandesi nella zona non avevano ancora autorizzazione ad attaccarla. Il fronte è rimasto per lo più statico, con azioni che principalmente si sono limitate a colpi di artiglieria e attività di sondaggio o di pattugliamento su entrambi i lati. Nell’arcipelago circostante si sono svolti azioni navali e anfibi su piccola scala. Le forze finlandesi che circondavano la base inizialmente erano della 17° Divisione , della 4a Brigata costiera e delle unità di supporto.

Armata Centrale: Le unità Panzer tedesche hanno circondato Bialystok, in Polonia, mentre il 3.Panzergruppe raggiunge il margine di Minsk. La 7.Panzerdivision (la vecchia unità francese di Rommel) a nord di Minsk, taglia l’autostrada Minsk-Mosca; la via principale di approvvigionamento per il fronte occidentale sovietico. Il fronte occidentale sovietico diventa isolato dalla tedesca Armeegruppe Mitte. Il generale Boldin, vice comandante del Fronte occidentale sovietico, è stato intrappolato in circolazione ad ovest di Minsk. Il 2.Panzergruppe ha continuato la sua spinta verso Bobruisk. Il 2.Panzergruppe di Guderian sta facendo fatica a completare l’aggrappamento delle forze sovietiche intorno a Minsk.

Armata Sud: I sovietici lanciano contrattacchi nuovi e molto forti contro le avanguardie tedesche. Questi attacchi sono particolarmente duri alla 16.Panzerdivision, nella zona intorno a Ostrov. Il 9°, il 15° e il 19° Corpo meccanizzato sovietico hanno contrattacato la 6.Armee e 1.Panzergruppe. A nord, 11.Panzerdivision è bloccata nel suo avanzamento a Dubno. L’avanzamento di questo gruppo di esercito viene temporaneamente fermato. Alla sera del 26 giugno 1941, alla fortezza di Brest, la maggior parte della fortificazione settentrionale di Kobrin, ad eccezione del Forte Oriente, è stata catturata. Le piccole forze sovietiche hanno cercato di uscire dall’assedio, ma non sono riuscite e hanno subito pesanti perdite.

Gli aerei della Luftwaffe tedesca hanno cominciato a bombardare Leningrado, Russia.

Nella capitale sovietica di Mosca, Joseph Stalin ha visitato due volte la sede del personale generale, manifestando la frustrazione per le pesanti perdite che l’esercito russo ha sofferto contro le forze tedesche.

Bombardamento di Kassa: due aerei hanno bombardato la città confinante ungherese di Kassa, uccidendo 20 persone e ferendone 41 . L’Ungheria ha accusato l’URSS, ma il raid è stato probabilmente creato dalla Luftwaffe ad arte, ed è è diventato poi il pretesto per l’Ungheria di dichiarare la guerra all’Unione Sovietica il giorno successivo.

UIna task force sovietica guidato da incrociatore Voroshilov ha bombardato Constanza. Il leader della flottiglia sovietica, la nave Moskva, è stata affondata da una mina durante l’operazione su Constanza. Gli aerei sovietici hanno subito perdite pesantissime durante l’attacco a Constanza, cercando di appoggiare l’operazione navale.

Asia: La portaerei giapponese Junyo è salpata dopo essere stata convertita dal ruolo di “liner”. Sarà una delle poche a non essere affondata dopo il conflitto.

 

Germania: Adolf Hitler ha nominato ufficialmente Hermann Göring come suo successore.

Il comando di Bomber della RAF invia 51 aerei per attaccare Colonia, 44 aerei per attaccare Dusseldorf e 41 aerei per attaccare Kiel, durante la notte.


25 giugno 1941: news

Attività politica e diplomatica.
war-NewsDa Helsinki si informa che Molotov  avrebbe dichiarato al Ministro finnico a Mosca come la Russia sovietica non potesse più riconoscere la Finlandia cone Stato neutrale.
(ma dai! come sono formali e puntigliosi oggi in Russia! Non lo sono sembrati però un anno fa con la stessa Finlandia che hanno attaccato senza neanche inoltrarle un atto ufficiale e non lo sono sembrati nemmeno nel 1939 con la Polonia, quando l’hanno invasa 17gg dopo l’ingresso della Germania…)

Da Madrid si informa che il Consiglio dei Ministri riunitosi ieri sera, è terminato all’alba.
A Madrid, a Barcellona, a Valencia ed in altre città sono avvenute grandiose dimostrazioni di simpatia per le Potenze dell’Asse e contro la Russia sovietica.

 

Attività militare.
FRONTE RUSSO. Continuano i combattimenti con esito favorevole alle truppe tedesche. Costanza, Memel e Koenigsborg bombardate da aerei russi.

FRONTE NORD-OCCIDENTALE. 11mila tonnellate di naviglio nemico affondate nella acque inglesi. 2 navi danneggiate. Attacco aereo a Liverpool, alle foc del Tyne e del Tees e su aerodromi dell’Inghilterra sud-orientale. Incursione aerea inglese sui territori occupati e sulla Germania occidentale e nord-occidentale. 18 apparecchi nemici abbattuti.

FRONTE LIBICO E MEDITERRANEO. Bombardamento aereo di Caifa.


war report: 25giu1941

t557_warbullettin_sxcBollettino di guerra internazionale (Alleato).

warReport1941

Oceano Atlantico: La nave greca Anna Bulgaris è stata affondata dall’U-77 e i pescherecci greci Ellinico e Nicolas Pateras sono stati affondati dall’U-108.

 

Mediterraneo: Un convoglio è partito da Napoli per Tripoli con quattro navi scortate da cacciatorpedinieri italiani Aviere, Geniere, Gioberti e Da Noli e scortati da altri due incrociatori e tre cacciatorpediniere, ma il convoglio ha deviato a Taranto.

 

Medio Oriente – Invasione della Siria (Operation Exporter): Il sottomarino britannico HMS Parthian ha affondato il sottomarino francese di Vichy Souffleur con un siluro, fuori dalla Siria.

 

Nord Africa: Il generale Wavell accompagna Averell Harriman nell’Africa orientale.
Gli aeroplani alleati hanno attaccato i campi di volo a Gazala.

Gli aerei della RAF attaccano le posizioni italiane a Debra Tabor.

 

Fronte Occidentale: Il Bomber Command della RAF invia 34 aeromobili in missioni scortate dai caccia. La RAF ha condotto due incursioni sulla Francia, bombardando i cantieri di Hazebrouck, i treni di munizioni e i ponti.

 

Nord Europa: A Stoccolma, in Svezia, il Riksdag ha permesso il passaggio della divisione Engelbrecht della Wehrmacht dalla Norvegia in tutto il territorio svedese verso la Finlandia. La divisione tedesca del 163° fanteria inizia il trasferimento ferroviario in tutta la Svezia. Dopo due settimane sono state trasportate 15.000 truppe con armi e forniture.

Secondo Molotov: Mosca ha denunciato la Finlandia, proclamando:

I militaristi finlandesi hanno violato il trattato di pace sovietico-finlandese e i governanti della Finlandia hanno avviato operazioni militari contro il nostro paese …
L’Unione Sovietica ha compiuto coscienziosamente il trattato di pace, ma i governanti della Finlandia, sotto gli ordini di Hitler, hanno infiammato il popolo finlandese in una guerra contro l’Unione Sovietica, violando le più elementari leggi internazionali e gli interessi vitali del proprio popolo, i finlandesi hanno nuovamente lanciato una campagna contro l’Unione Sovietica …
I governanti ignobili della Finlandia non hanno imparato alcuna lezione dalla campagna dell’inverno del 1939 e del 1940. Essi chiedono un’altra una lezione finale e otterranno ora una lezione definitiva per il fascismo “.
(falsi come i sovietici ce ne sono pochi. il lettore che mi segue si vada a ripercorrere la storia della guerra d’Inverno e scopriranno come: in primis, i russi le hanno prese di santa ragione dai finlandesi; tanto che alla fine è stato chiesto un armistizio. Se c’è qualcuno che deve imparare qualcosa, sono proprio i russi…)

 

Fronte Orientale: Unternehmen Barbarossa.

Armata Nord: Il 12esimo Corpo meccanizzato sovietico ha attaccato il 4.Panzergruppe con i carri KV e T-34. Supportati dalle navi da guerra della flotta settentrionale, i rinforzi di terra sovietici sono stati trasportati via mare a Murmansk. Le difese sovietiche si sono stabilite attorno a Murmansk, arrestando i tedeschi prima del loro obiettivo.
I tedeschi non avrebbero mai catturato il porto di alimentazione vitale. Il generale Popov del Soviet Northern Front ha ordinato la costruzione della linea difensiva da Kingisepp, al lago Ilmen, per proteggere Leningrado.

Armata Centrale: Le principali forze russe sono vicine ad essere circondate, nell’area di Bialystok, da parte delle unità Panzer di Armeegruppe Mitte. Le forze del Fronte occidentale sovietico (Pavlov), principalmente dispiegate nelle salienti e contenenti forze del terzo esercito sovietico (Kuznetsov) a sud-ovest di Grodno e il 10° esercito (Golubev) ad ovest di Bialystok e il quarto esercito (Korobkov) a sud dei salienti, sono minacciati da un doppio accerchiamento della fanteria dei tedeschi della 9.Armee e della 4.Armee (di Armeegruppe Mitte), che marcia da nord e da sud.
Il 2.Panzergruppe cattura Baranovichi, minacciando di circondare il fronte occidentale sovietico. La sera, il 47.Panzerkorps (parte del 2.Panzergruppe) taglia il percorso principale da Bialystok ad est, tra Wolkowysk e Slonim, isolando il  terzo Soviet e la 10 armata, nel saliente di Bialystok. Il Fronte occidentale sovietico del generale Pavlov comincia a disintegrarsi sotto questi attacchi da parte della Armeegruppe Mitte. La 13esima armata sovietica si sta ritirando da Maladzyechna.

Armata Sud: L’Armeegruppe Sud incontra una rigida opposizione, mentre il Fronte Sud-Ovest Sovietico concentra grandi formazioni di carri armati davanti al 1.Panzergruppe. Gli attacchi contro i sovietici nei pressi di Grodno continuano, ma iniziano a diminuire.
L’esercito tedesco del 1.Panzergruppe ha catturato Dubno e Lutsk in Ucraina. La 17.Armee è impegnata intorno a Lvov.

I miliziani lituani a Kovno sono stati incoraggiati dagli ufficiali di sicurezza tedeschi a condurre un pogrom e nella notte 1.500 ebrei sono stati uccisi con una particolare crudeltà.

Al colonnello generale Vasily Kuznetsov è stato ordinato daSemyon Timoshenko di organizzare una difesa lungo il fiume Daugava (Dvina occidentale). Un Fronte meridionale sovietico è stato improntato, comandato dal generale Tiulenev.
La task force sovietica, guidata dall’incrociatore Voroshilov, parte da Sebastopoli per bombardare Constanza.

I sovietici attaccano obiettivi finlandesi, tra cui Helsinki, con quasi 500 aeromobili, nell’apertura dell’offensiva aerea. Helsinki dichiara che, a causa degli attacchi aerei sovietici, la Finlandia si trova in uno stato di guerra (per la seconda volta).

 

Asia: Il Governo giapponese accetta di usare le sue truppe, se necessario, per costringere la Francia a permettere le basi nell’Indocina meridionale. Il quartier generale stabilisce inoltre la scadenza del 10 agosto per aver deciso se attaccare l’Unione Sovietica, consentendo quindi di concentrare le truppe e di condurre la campagna prima dell’inverno.

 

Germania: Himmler parte a bordo del suo treno per la sede sul fronte russo, con l’addetto Jochen Peiper.

Il comando di Bomber RAF invia 64 aerei per attaccare Bremen e 47 aerei per attaccare Kiel, durante la notte.

 

Regno Unito: durante la giornata è stata rilasciata una relazione che, per la settimana che termina alle 06.00 del 25 giugno 1941, circa 39 persone sono state uccise e 116 sono state ferite seriamente, in Gran Bretagna, a causa del bombardamenti tedeschi.  Verso sera, i bombardieri tedeschi hanno bombardato Southampton e hanno abbandonato molte mine navali nelle acque circostanti.

 

Nord America: Il presidente Roosevelt ha firmato l’ordine esecutivo 8802, che prevede la partecipazione completa al programma di difesa da parte di tutte le persone, indipendentemente dalla razza, dalla creazione, dal colore o dall’origine nazionale. Roosevelt ha anche creato il Comitato per la pratica del lavoro giusto per attuarlo.
(naturalmente, da questo sistema di difesa furono escluse tutte le persone di colore nero. Alla faccia dell’uguaglianza.
Lo stato che proclama questo, nello stesso tempo non vuole i neri nell’esercito, in polizia, nei servizi pubblici, etc.)

Ha deciso che il porto siberiano di Vladivostok sarebbe stato esentato dagli statuti di neutralità in modo che le forniture potessero scorrere verso la Russia.

Una task force di USN parte da Hampton Roads per un pattugliamento di neutralità.


24 giugno 1941: news

Attività politica e diplomatica.
war-NewsIl Presidente della Repubblica Tiso ha lanciato un proclama al popolo slovacco annunciando che l’armata slovacca ha varcato oggi la frontiera per unirsi a quella germanica nella lotta contro l’Unione Sovietica.

In seguito a desiderio espressogli dal Governo slovacco, il Governo svedese ha accettato di rappresentare gli interessi slovacchi nella Russia sovietica.

Presieduta dal Primo Ministro Konoye, ha avuto luogo a Tokio una seduta di Gabinetto con la partecipazione di tutti i ministri. Il Ministero della Guerra e quello degli Esteri hanno parlato di questioni militari e diplomatiche in rapporto con la nuova situazione in Europa.
Il Ministro del Commercio ha illustrato quello che possono eseere le ripercussioni economiche per il Giappone della nuova guerra che si svolge in Europa orientale. Alla fine della seduta non è stato rilasciato alcun comunicato. La stampa di Tokio vede in questo fatto una prova che il Governo intende osservare almeno per il primo momento gli sviluppi della situazione.

 

Attività militare.
FRONTE RUSSO. Continuano le operazioni offensive dell’esercito tedesco.

FRONTE NORD-OCCIDENTALE. Una nave vedetta e due navi mercantili nemiche danneggiate da aerei nelle acque inglesi. Attacco aereo inglese sulla zona occupata. 22 aerei nemici abbattuti. 4 apparecchi tedeschi perduti. Una batteria a lunga portata colpisce navi nemiche nella Manica. Incursione aerea inglese sulla Germania nord-occidentale. 3 apparecchi nemici abbattuti.


war report: 24giu1941

t557_warbullettin_sxcBollettino di guerra internazionale (Alleato).

warReport1941

Oceano Atlantico: oggi è stata una grande giornata per l’U-boat-203. Il Convoy HX-133 è stato attaccato all’01:40 in modo che il peschereccio norvegese S / S Soloy fosse silurato e affondato. L’U-203 ha poi attaccato e affondato la nave britannica Kinross e la nave olandese Schie.

Il convoglio è stato nuovamente attaccato alle 18:00 dall’U-651, con conseguenza che anche la nave britannica Brockley Hill, giunta ad aiutare, fosse poi silurata e affondata a sua volta. Infine, la nave norvegese Vigrid è stata colpita e affondata dall’U-371.

 

Mediterraneo: il sottomarino Scirè ha lanciato siluri nella Grand Harbor di Malta. Non sono riusciti però a danneggiare le navi nemiche.

Tutto il giorno, i bombardieri tedeschi e italiani attaccano il sloop britannico HMS Auckland e lo sloop australiano HMAS Parramatta, accompagnando la petroliera Pass di Balmaha, in viaggio da Alessandria a Tobruk, con 750 tonnellate di carburante per aeromobili. Alle 17:36, HMS Auckland è stato colpito da una bomba che ha distrutto la poppa e poi la punta (38 uccisi). L’equipaggio di 162 è stato salvato dal Parramatta, che era sotto continuo attaccodi bombe a immersione, prima che HMS l’Auckland esplodesse e affondasse. Il Pass di Balmaha è stato danneggiato da siluri che lo hanno sfiorato e poi è stato rimorchiato a Tobruk dal cacciatorpediniere australiano HMAS Waterhen.

I bombardieri di RAF attaccano Bengasi e Tripoli.

 

Medio Oriente – Invasione della Siria (Operation Exporter): La 25° brigata australiana di fanteria ricattura Merjayun.

 

Fronte Occidentale: Grandi manifestazioni hanno avuto inizio a Madrid, Spagna, a sostegno dell’invasione tedesca dell’Unione Sovietica. Le manifestazioni presto si sono diffuse in altre parti della Spagna. Il ministro degli Esteri spagnolo Ramón Serrano Suñer incoraggia gli spagnoli a volontariarsi per combattere con Germania contro la Russia. Entro giorni, verranno completati 18.000 iscrizioni per una divisione completa. Agustin Muñoz Guardes è selezionato come Generale. L’unità diventerà conosciuta come Divisione Blu.
Per correttezza di informazione, il Caudillo spagnolo Franco si è sentito. per l’occasione, molto imbarazzato ad aver negato aiuti militari ad Hitler.

Il Bomber Command della RAF invia 18 aeromobili per una missione Circus. scortata pesantemente dal Comando Caccia.
Il primo è stato un attacco alla stazione termica di Comines, facendo sganciare su Dunkirk, da 12.000 piedi e abbassandosi, 7,5 tonnellate di bombe da 10.000 piedi. La formazione è tornata, via Dunkirk e Dungeness, senza incontrare opposizione.

 

Fronte Orientale: Unternehmen Barbarossa. Gli attacchi tedeschi continuano a guadagnare terreno rapidamente.
Nel baltico, Kaunas è catturata come Vilna, più a est, dalle forze del 3.Panzergruppe (fianco sinistro di Armeegruppe Mitte). Più a sud, la guarnigione sovietica della città fortezza di Brest-Litovsk, che è ormai lontano dietro la linea del fronte, viene aggredita dalle forze della 4.Armee tedesca (fianco destro di Armeegruppe Mitte).

Armata Nord: Le forze della Armeegruppe Nord tedesca si trasferiscono in Lituania e in Bielorussia. La 16.Armee cattura Kaunas. Le forze finlandesi sbarcano e occupano le isole Aaland che precedentemente erano state demilitarizzate.

Armata Centrale: Il 3.Panzergruppe cattura Wilno (Vilna) e  il 2.Panzergruppesi  spinge verso Baranovichi. La 4.Armee attacca i difensori sovietici assediati a Brest-Litovsk, ma il 15 e il 22 ° Corpo Meccanizzato Sovietico ha contrattaccato il gruppo tedesco Panzer.

Armata Sud: La 17.Armee cattura Nemirov. Ivan Bagramyan ha tentato di lanciare un contrattacco contro i tedeschi in Ucraina, ma non raggiungerà risultati utili a causa dello stato di preparazione delle sue truppe .

In Russia è stato istituito un Consiglio di Evacuazione, con poteri di emergenza, per sovrintendere l’evacuazione di macchinari, lavoratori qualificati e prodotti alimentari in larga scala, lontano dall’avanzata tedesca.

Il capo della direzione dell’aviazione sovietica Pavel Rychagov, nonché sua moglie Maria Nesterenko, una famosa aviatrice, sono stati arrestati durante una purga fatta all’aviazione sovietica.
Il commissario vicepresidente sovietico generale Kirill Meretskov è stato arrestato da agenti della terza direzione della NKO. Sarebbe poi rimosso il sospetto di cospirazione presunta nel settembre 1941 e dato ancora una volta al comando sulla linea frontale.

L’Ungheria ha rotto i rapporti diplomatici con l’Unione Sovietica.

L’intera popolazione ebraica di Gorzhdy, in Lituania, è stata completamente sterminata.

 

Asia: Il Giappone ha fatto pressioni sulla Francia per l’Indocina.

Bombardieri giapponesi hanno attaccato ancora Chongqing, in Cina, danneggiando il Consolato britannico e tre altri edifici.

 

Germania: Il Bomber Command ha mandato 54 aerei per attaccare Colonia, 48 aerei per attaccare Kiel e 31 aerei per attaccare Dusseldorf, durante la notte. Un bomber a quattro motori Halifax di RAF Handley Page è stato distrutto da una versione di caccia notturno del Bf110C con un nuovo cannone montato sul naso.

 

Regno Unito: La Camera dei Comuni britannici ha votato per il secondo credito da guerra di 1 miliardo di dollari dell’anno, poiché le spese di guerra superano ora 10.250.000 di sterline al giorno.

 

Nord America: Roosevelt annuncia che gli Stati Uniti invieranno i primi soccorsi all’Unione Sovietica.

 

Sud Pacifico: la nave tedesca Adjutant, con tutto l’equipaggio è arrivata vicino alla Nuova Zelanda per le operazioni di manamento delle acque.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: