25 settembre 1942: news

Attività politica e diplomatica.
war-News

no relevant news

 

Attività militare.
FRONTE ORIENTALE. Nel Caucaso continua l’avanzata tedesca. Nel settore di Stalingrado nuovi punti strategici conquistati dai tedeschi. Attacchi di diversione sovietici a nord della città falliti. Tentativo di passaggio russo del Don infruttoso, attacchi presso Voronez e nei settori centrale e settentrionale respinti.

FRONTE NORD-OCCIDENTALE. Incursioni aeree inglesi sul Baltico e sul Mare del Nord. 5 apparecchi abbattuti.
Attacchi aerei germanici sulla costa meridionale dell’Inghilterra.

Annunci

bollettino 851: 25 settembre 1942

 

 

 

 

 

In Egitto, tiri di artiglierie e attività esplorativa di reparti aerei.

Questa notte, nostri bombardieri di grande autonomia hanno attac­cato la base di Gibilterra.

Incendi sono divampati sugli obiettivi. Tutti i velivoli sono ritornati alla base.

Gli inglesi ora controllano l’intera parte centrale dell’isola.

Le autorità statunitensi annunciano che l’anno scorso sono state costruite 488 navi mercantili.

I giapponesi occupano l’isola di Beru.

Gli australiani iniziano la loro offensiva nelle montagne Owen Stanley, lungo il sentiero Port-Moresby-Kokoda, attaccando con la forza i giapponesi a Ioribaiwa.


24 settembre 1942: news

Attività politica e diplomatica.
war-News

no relevant news

 

Attività militare.
FRONTE ORIENTALE. Nel Caucaso nord-occidentale avanzata tedesca nella zona montuosa.
Priscibskaja sul Terek occupata. attacchi sovietici falliti a Stalingrado, a nord-ovest di Voronez e presso Rjew.
Attacco tedesco a sud del lago Ladoga.

FRONTE NORD-OCCIDENTALE. Incursioni aeree inglesi sulla Germania settentrionale e sulla Danimarca. Attacco aereo tedesco nella Contea di York. Davanti allo Spitzberg, all’Islanda e nell’Atlantico, sottomarini germanici affondano 125mila tonnellate di naviglio mercantile nemico.


bollettino 850: 24 settembre 1942

 

 

Sul fronte egiziano attività di artiglierie e di elementi esploranti.

Nel Mediterraneo, durante un attacco tentato da aerosiluranti av­versari contro un nostro convoglio che ha proseguito indenne la rotta, due apparecchi precipitavano in mare colpiti dalla reazione della scorta. Cacciatori germanici hanno abbattuto due Spitfire: uno su Malta e l’altro su Creta.

Aerei nemici mitragliavano ieri sera la città di Trapani e l’isola Co­lombaia causando un morto e nove feriti; qualche bomba veniva sganciata sulla rotabile Gela – Licata. Nel cielo di Porto Empedocle un velivolo britannico, centrato dalle batterie contraeree, é caduto in fiamme.

Il generale Halder, in disaccordo con Hitler sullo svolgimento delle operazioni sul fronte russo, è stato rimosso dal suo incarico di capo di stato maggiore della Wehrmacht e sostituito dal generale Zeitzler. Halder pensava che fosse necessario fermare l’offensiva per tutta la durata dell’inverno.

La nave Liberty Stephen Hopkins ha iniziato la lotta contro il corsaro tedesco Stier ed è riuscita ad affondarla, prima di affondare a sua volta per i danni causati dal nemico.

Fuori da Guadalcanal, le navi giapponesi di rifornimento sono intercettate dagli americani durante la notte. Due cacciatorpediniere e un incrociatore giapponese sono affondati.

Le truppe giapponesi occupano l’isola di Maiana.

I Marines attaccano i giapponesi sul monte Austen e nell’area di Matanikau-Kokumbona.

B-17 Flying Fortress della 5a US Air Force bombardano il porto di Rabaul.

B-17 del 5z  US Air Force bombardano navi giapponesi fuori da Gona.


23 settembre 1942: news

Attività politica e diplomatica.
war-News

no relevant news

 

Attività militare.
FRONTE ORIENTALE. Nel Caucaso le truppe tedesche avanzano nell’ansa del Terek e accentuano la pressione verso Tuapse.

FRONTE del PACIFICO. Nelle Isole Aleutine un incrociatore americano è danneggiato dall’attacco di un sommergibile nipponico.
Un comunicato giapponese rileva che dal primo giorno di guerra gli americani hanno perduto in Asia orientale:
6 corazzate, 7 portaerei, 14 incrociatori, 8 cacciatorpediniere e 3 navi ausiliarie.
Inoltre sono stati danneggiati gravemente:
5 corazzate, 2 portaerei, 10 incrociatori, 6 cacciatorpediniere e altre 3 navi ausiliarie.
Tali perdite rappresentano circa la metà della forza navale degli Stati Uniti.
Le perdite umane si ritiene raggiungano i 14mila uomini.
Inoltre 64 sottomarini americani e olandesi sono stati affondati e altri 38 gravemente danneggiati.


bollettino 849: 23 settembre 1942

 

 

 

Moderata attività di artiglieria sul fronte dell’Egitto.

In combattimento sono stati abbattuti dalla caccia germanica due apparecchi britannici dei quali uno nel cielo africano e l’altro al di sopra di Creta. A Bengasi un’incursione nemica ha causato qualche danno e alcune vittime.

Nostre formazioni di aerei in picchiata hanno attaccato con bombe dirompenti e incendiarie l’aeroporto di Hal Far.

Dalle operazioni di guerra della giornata un nostro velivolo non ha fatto ritorno.

La ventiduesima brigata africana entra in Tananarive.

Rommel lascia il Nord Africa per il trattamento in Germania.
In sua assenza, il generale Stumme prese il comando e il generale von Thoma fu messo a capo dei veicoli blindati. Per sostituire i molti ufficiali persi negli ultimi mesi, arrivano ufficiali dall’Europa, alcuni dal fronte russo.

Nella notte tra il 23 e il 24 settembre, 83 Lancaster del RAF Bomber Command hanno preso di mira con successo la fabbrica Dornier a Wismar. Saldo del raid: 67 civili uccisi e 109 feriti.

Il generale James H. Doolittle prende il comando della 12a US Air Force di stanza in Inghilterra.

Trigger di un’offensiva limitata da parte delle truppe sovietiche vicino Orlovka. Gli aggressori fanno progressi durante combattimenti violenti.

Guadalcanal. Gli americani stanno iniziando un’operazione limitata per respingere abbastanza i giapponesi da Henderson Field per scongiurare qualsiasi minaccia.

Attivata un’offensiva di truppe australiane all’interno dell’isola.
Il generale australiano Blamey prende il comando delle forze alleate sull’isola. Gli ordini di MacArthur sono di intensificare i combattimenti.

P-40 Warhawk, P-39 Airacobra e B-17 Flying Fortress del 5 ° US Air Force target Veicoli e veicoli corazzati giapponesi, campo d’aviazione Buna, ponte stradale Wairopi, obiettivi di opportunità nella zona di Buna -Kokoda Trail e Tau-Pota Mission, vicino a Goodenough Bay.


22 settembre 1942: news

Attività politica e diplomatica.
war-News

no relevant news

 

Attività militare.
FRONTE ORIENTALE. Nel Caucaso, a nord-ovest di Novorossiysk, tentativo di sbarco sovietico respinto.
Occupazione germanica di Deiskoje. Combattimenti nelle vie di Stalingrado.

FRONTE del PACIFICO. In Nuova Guinea bombardamento di Port Moresby.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: