Archivi tag: war report 30 ottobre 1941

war report: 30ott1941

t557_warbullettin_sxcBollettino di guerra internazionale (Alleato).

warReport1941

Oceano Atlantico: il sottomarino tedesco U-106 ha danneggiato la petroliera USS Salinas, a 700 miglia a est di Terranova, alle ore 09:00.
Il distruttore USS Lea (DD 118) ha scortato la USS Salinas che ha raggiunto il porto di destinazione autonomamente. Le due navi poi si sono unite alla rotta della USCG Campbell, scortate della guardia costiera degli Stati Uniti e dalla rimorchiatore USS Cherokee. Mentre la USS Salinas si è fermata ad Argentia, Newfoundland, per riparazioni. L’U-106 è stato inseguito da navi di scorta per nove ore, ma hanno subito gravi danni. L’U-81 è stato attaccato e gravemente danneggiato dall’aereo Catalina Z della Sqn 209 della RAF.

 

Nord Africa: la RAF attacca Gabut e Bardia.

 

Nord Europa: i bombardieri di RAF Hudson hanno messo a segno un colpo al sistema di approvvigionamento della Marina tedesca, nei mari settentrionali. Un attacco sul porto norvegese di Aalesund è stato pensato per lasciare sei navi di approvvigionamento irrimediabilmente danneggiate.
Gli aerei Hudsons hanno volato attraverso la neve sul Mare del Nord per trovare un bersaglio illuminato dalla luce della luna. Un pilota ha descritto come ha colpito il suo bersaglio da 30 metri, prima di volare su tutta la città all’altezza del tetto, sparando con le mitragliatrici. Ha poi sganciato bombe incendiarie attraverso un tetto della fabbrica. I norvegesi hanno ammesso di risentire più dell’occupazione che delle incursioni.

 

Fronte Occidentale: la RAF continua con le sue azioni furtive e piratesche (Rhubarb) sull’Olanda e la Francia.
(il problema è che queste azioni, data la loro furtività e la velocità di esecuzione (per ovvie ragioni), non erano molto precise. Anzi, non lo erano affatto. A fine guerra è stato sommmariamente calcolato [dagli stessi inglesi] che nel caso, per esempio di obiettivi militari ferroviari, siano stati colpiti, per lo più, treni con semplicissimi civili inermi e non treni militari pieni di truppe o altro, come si era presupposto.
Vuoi per cattiva informazione o per cambiamenti all’ultimo momento. Certamente non poteva essere cura degli inglesi il controllare se le notizie dell’intelligence inglese fossero davvero corrette; più semplice era il bombardare e basta. “E’ la guerra”, si dirà. Questo sistema sarà preso a modello anche dagli amici americani che in questo diventeranno dei veri professionisti. Nel bombardare e studiare sempre nuovi esplosivi; dirompenti ed incendiari)

 

 


Fronte Orientale
: L’op. Typhoon si è arrestata per il freddo.
La 4.Panzer-Division ha cominciato a salire a nord da Tula verso Mosca alle 05:30; ma presto è tornata indietro per il forte fuoco anticarro.
Un altro tentativo è stato fatto alle 10:00, ancora alle 13:00 ed un’ultima volta alle 16:00 ore, infliggendo pesanti perdite nei sovietici, che però hanno resisitito sempre.
I difensori sovietici di Tula hanno subito gravissime perdite, soprattutto per l’artiglieria tedesca, ma da soli sono stati in grado di mantenere le loro posizioni. Il Gruppo di centro denuncia combattimenti pesanti nelle aree di Volkolamsk, Mozhaisk e Kaluga. Pur avendo successo in queste battaglie, i tedeschi effettuano una fermata temporanea nel loro avanzata su Mosca per l’approvvigionamento di munizioni esaurito e per le condizioni meteorologiche che rendono i movimenti impossibili. Il fango profondo dalle piogge autunnali ha immobilizzato tutti i veicoli tedeschi.
Fino a che l’inverno non sarà completamente finito, il terreno morbido e molle non permetterà loro di continuare con una mobilità sufficiente. Durante la notte, la 32ª Sovietica Brigata della Tank è arrivata a rafforzare Tula e la città è al sicuro. Per il momento.
Mentre i combattimenti continueranno anche altrove, sulla linea Mozhaysk e per le prossime settimane, l’avanzata tedesca a Mosca è completamente ferma per il fango.

 

altre notizie.

Reinhard Heydrich ha nominato Siegfried Seidl comandante del campo-ghetto, noto come Theresienstadt Concentration Camp, nella  Cecoslovacchia occupata .

In questa data il rapporto Jager (rilasciato il 1 dicembre 1941) ha osservato che a Vilnius, in Lituania, sono stati uccisi 382 maschi adulti, 789 femmine adulti e 362 bambini, tutti ebrei, per un totale di 1.553 persone.

Il convoglio alleato PQ-2 è arrivato a Arkhangelsk, in Russia.

Il maresciallo Rydz-Smigly arriva segretamente a Varsavia per servire nelle forze clamdestine polacche.

 

Asia: Il primo convoglio di autobus dei cittadini sfollati dell’Asse – per un totale di 180 tedeschi e 8 italiani – è partito da Kabul.

 

Germania: i lavoratori tedeschi sono costretti a lavorare”volontari” con salari fino a 25 Reichmark alla settimana per pagare la guerra di Hitler. Coloro che resistono a questo pagamento diventeranno membri del partito nazista nelle loro fabbriche. Un quotidiano sotterraneo illegale, il Suddeutsche Volkstimme, afferma che questo schema di “risparmio del ferro” significa che Hitler sta “risparmiando quasi sei miliardi di marchi per pagare gli armamenti”.

 

Regno Unito: il gabinetto britannico ha ricevuto la relazione che, nella settimana che finisce il 29 ottobre 1941, sono state convogliate 886 navi (di cui 24 navi battenti bandiere di nazioni neutrali); 113 cacciatorpediniere (di cui 24 cacciatorpedinieri americani) e 117 navi più piccole e 9 navi anti-aeree come scorte di convoglio. Fino ad ora, sono state convogliate 86.687 navi, di cui 451 sono state perse per azioni nemiche. Per quanto riguarda le merci trasportate, la relazione ha indicato che, nella settimana che scade il 25 ottobre 1941, in Gran Bretagna sono stati importati 1.435.869 tonnellate di forniture. Questo mese, per incursioni nemica sono stati uccisi 262 civili e sono stati registrati 361 feriti.

Il 607 Squadron della RAF entra in azione con il caccia Hawker Hurricane conosciuto come Hurribomber. Prenderanno in carico le operazioni anti-spedizione “Channel Stop” del Gruppo N. 2.

La prima produzione di Avro Lancaster bomba pesante fa il suo primo volo oggi. Ha quattro motori 1.280 h-p Merlin XX e con le torrette a pistola dorsale e ventrale e pesa a 60.000 libbre.

 

Nord America: la nave Tatsuta Maru è arrivata a San Francisco e ha sbarcato i passeggeri americani che sono partiti a causa dei rapidi deterioramenti delle relazioni tra Stati Uniti e Giappone, tra cui il console generale el Salvadoriano Leon Siguenza e il comandante P. D. Perkins dell’Ufficio Estero americano, in Giappone. Poi ha imbarcato cittadini giapponesi che hanno voluto lasciare gli Stati Uniti per ragioni analoghe, ed è partita da San Francisco.

Il presidente Roosevelt estende 1.000.000.000 di dollari in crediti e prestiti senza interessi all’Unione Sovietica in modo che essi possano “acquistare” le forniture e le attrezzature richieste via-legge affitti e prestiti.

Charles Lindbergh ha parlato a 20.000 persone in una prima riunione dell’America a Madison Square Garden. Lindbergh ha accusato pubblicamente il presidente Roosevelt di usare “la dittatura e il sotterfugio” per far entrare gli Stati Uniti in guerra.
(non aveva affatto torto…)

la baia di Pearl Harbor il 30 ottobre 1941 (image 1425 x 828 px)

 

Oceano Pacifico: MacArthur è richiamato in servizio e Grunert è  nominato comandante del Dipartimento, al suo posto.

Il generale Gordon Bennett nomina la divisione australiana del 8° di fanteria GOC come GOC Australian Imperial Force, Malaya.

In Australia, RAAF ha selezionato a Woodstock, l’area vicino a Townsville, come luogo adatto per un campo d’aviazione.

Annunci

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: