Archivi tag: Leningrado 31 agosto 1941

war report: 31ago1941

t557_warbullettin_sxcBollettino di guerra internazionale (Alleato).

 

Mediterraneo: la battaglia di Loznica ha interessato un attacco alla guarnigione tedesca di quella città da parte dei separatisti del Jadar Chetnik, il 31 agosto 1941. Dopo l’invasione tedesca della Iugoslavia, nell’Aprile del 1941, il Regno di Jugoslavia era stata diviso. All’epoca, Loznica faceva parte del territorio tedesco occupato della Serbia, che comprendeva la Serbia , con l’aggiunta della parte settentrionale del Kosovo (intorno a Kosovska Mitrovica ) e del Banat .

I Chetnici avevano attaccato, guidati dal tenente colonnello Veselin Misita, che però fu ucciso durante l’assalto. I tedeschi  arrivaro ​​e 93 uomini furono catturati. Questa battaglia è stata seguita dall’attacco partigiano-chetniko alla guarnigione tedesca di Banja Koviljača .

 

Medio Oriente: In Iran, le truppe sovietiche e britanniche si incontrano a Kazvin.

 

Nord Africa: i bombardieri tedeschi hanno attaccato Alessandria, in Egitto, uccidendo solo 2 ufficiali britannici della Royal Navy ma no arrecando nessun danno importante a navi o impianti portuali, che erano gli obiettivi primari per i tedeschi.

 

Fronte Occidentale: in Svizzera viene introdotta la razionizzazione dei formaggi.

Il Comando dei Bomber RAF invia 30 aerei per attaccare Lille, durante il giorno. Comando caccia della RAF ha volato le operazioni Circus e varie operazioni di cooperazione navale. Il Comando di Bomber invia 12 aerei durante le operazioni di minamento notturne.

Leningrado – 31agosto1941

 


Fronte Orientale
: Unternehmen Barbarossa. Dopo aver discusso con il maresciallo Mannerheim e il signor Walden (ministro della guerra) sulla richiesta tedesca che la Finlandia partecipi alla cattura di Leningrado, il presidente Ryti dà il suo permesso alle truppe finlandesi di poter attraversare il confine pre-1939 nell’Istmo kareliano, entro pochi chilometri. La condizione base è che i tedeschi consegnino 25.000 tonnellate di segale. Mannerheim informerà il generale Erfurth, il rappresentante OKW, solo l’indomani. I finlandesi, apprenso il ritiro di otto divisioni russe dall’Istmo di Karelian, per rafforzare le difese di Leningrado, hanno fatto un rapido avanzamento al villaggio di Kivennapa, sulla via Leningrado-Viipuri. Hanno così recuperato quasi tutto il territorio che hanno perso in favore dei russi nella guerra d’inverno dello scorso anno. I russi hanno abbandonato le fortificazioni basate sulle vecchie difese finlandesi della linea Mannerheim e hanno occupato nuove posizioni nella linea Stalin attraverso l’istmo a nord di Leningrado.

Armata Nord: L’evacuazione sovietica di Tallinn si è conclusa grazie al lavoro della flotta baltica sovietica che ha completato l’evacuazione a Kronstadt, fuori da Leningrado. 165 navi sono arrivate a Leningrado con 28.000 militari e civili a bordo. Le ultime navi sono arrivate alla base navale di Kronstadt sull’isola di Kotlin, a 19 miglia a ovest di Leningrado, per servire in una batteria galleggiante sulle forze tedesche che attaccano Leningrado. I contrattacchi sovietici a Mga riusciranno a spingere i tedeschi fuori dalla città, ma la linea ferroviaria vitale di Leningrado rimane bloccata. Il maresciallo di campo von Leeb sta stringendo la sua morsa su Leningrado. L’esercito rosso ha abbandonato Novgorod, 100 miglia a sud della città, dopo una battaglia selvaggia di una settimana e la Radio di Mosca ammette che “il nemico si sta avvicinando a Leningrado”.
Nei manifesti cittadini viene proclamato: “Il nemico è alle porte.
“Ma le piogge autunnali hanno cominciato a trasformare il campo di battaglia in un cumulo di fango, fermando i Panzer e affondando la Luftwaffe. I russi stanno usando la tregua per trasformare la città in una fortezza. Le vetrine dei negozi sono piene di sacchetti di sabbia, le unità milizie camminano per le strade e ogni cancello ha della guardie. Tutti dovranno combattere. Andrei Zhdanov, segretario del Partito Comunista della città, dice:
al fascismo dobbiamo scavare una tomba davanti a Leningrado “.

Grandi incendi sono iniziati in città per i Fliegerkorps del generale Wolfram von Richthofen che sono ostacolati dai gruppi d’azione organizzati da Zhdanov. Sono state inoltre organizzate squadre speciali per salvaguardare i tesori di Leningrado. Le unità antincendio sono attenti ai bellissimi palazzi e alle chiese carismali della città, pronti a occuparsi delle bombe incendiarie. La pittura inestimabile dell’Hermitage è già messa in sicurezza. Un treno corazzato ha preso le 500.000 opere più belle per portarle in sicurezza per evitare la minaccia che investela città.
Con il fianco sinistro sotto tiro, la Stavka permette a Popov di riorganizzare le sue zone fortificate a sud di Leningrado. La 42° armata di Ivanov difenderà il settore orientale.

Armata Centrale: secondo Boris Shaposhnikov:
“L’offensiva di Roslavl” della 43° armata della Riserva sta sviluppandosi bene, ma il nemico sta portando forze in massa per un attacco da sud. Di conseguenza, è necessario accelerare i preparativi per l’offensiva della 50° armata e avviarli il 1 ° settembre o, in ultima istanza, il 2 settembre per aiutare l’attacco del 43° e impedire al nemico di concentrare le forze contro di essa. La 50° armata deve continuare le ricognizioni con i battaglioni rinforzati lungo la parte anteriore.

Armata Sud: le forze tedesche che cominciano ad essere a corto di manodopera e forniture, affrontano una nuova offensiva dell’esercito rosso lungo il fiume Dniepr. I Fronti sovietici di Bryansk sono fortemente impegnati contro la 2.Armee e il 2.Panzergruppe.
Il 52°.Armeekorps (generale del Kavalrie von Briesen) cattura una testa di ponte a Derievka, appena a sud di Kremenchug.

altre notizie.

Nell’area di Rostov, il JG 51 è stato incaricato di fornire copertura aerea quando la Wehrmacht costruirà un ponte sul fiume Dniepr per consentire ai Panzers di dirigersi verso Rostov e il bacino di Donets.

Secondo i registri tedeschi dell’azione a Vilnia, 3700 ebrei (2019 donne, 864 uomini e 817 bambini) sono stati portati fuori dalle truppe a Ponar e uccisi.

 

Asia: la nave Kasuga Maru ha completato la sua conversione in un nave di accompagnamento a Sasebo, in Giappone. È stata rinominata Taiyo.

L’ammiraglio Hart ha informato il vice-ammiraglio britannico Sir Geoffrey Layton, comandante della Squadra dell’Asia orientale del RN, che Washington rifiuterà di approvare i piani britannici proposti per la cooperazione alleata quando entrerà in guerra.

 

Germania: Il Bomber Command della RAF invia 103 aeromobili per attaccare Colonia e 71 aerei per attaccare Essen, durante la notte.

 

Regno Unito: una batteria anti-aerea mista di 200 uomini e un pari numero di donne è stata formata, con grande interesse del pubblico, a Richmond Park, Londra, in Inghilterra. Le donne sono state le prime a prendere il ruolo di combattenti in Gran Bretagna.

I dubbi gravi per le affermazioni del Bomber Command del danno fatto agli obiettivi nemici sono dovute ad una nuova analisi di fotografie degli obiettivi. Questo è stato fatto da D.M.D. Butt, un funzionario della segreteria del governo della guerra. Butt ha esaminato 633 fotografie flash scattate dagli aeromobili al momento dello sgancio della bomba. Su 100 incursioni contro 28 obiettivi su 48 notti durante giugno e luglio, si è scoperto che qualsiasi bomba sia caduta a cinque miglia dalla zona di destinazione: una zona di 75 miglia quadrate. In media solo un bomber su tre ha ottenuto colpi a segno all’interno della zona designata.
Nel settore industriale della Rühr, il rapporto è stato esteso ad uno su dieci.  Il primo ministro ha detto che questa relazione richiede urgente attenzione. Il vice maresciallo dell’aria, Robert Saundby, un agente dell’aria, ha accettato la relazione ma ha dichiarato che i risultati di Butt potrebbero essere “troppo generici e troppo assoluti”.

Stasera è stato portato un attacco concentrato della Luftwaffe a Hull, dove un colpo diretto su un rifugio ha causato molte vittime; circa duecento case sono state demolite o danneggiate e trentotto persone sono state uccise.

 

Sud Pacifico: il maresciallo britannico Sir Robert Brooke-Popham, comandante della guarnigione in Malaya e Singapore, ha fatto due visite questo mese per conferire con Hart e MacArthur, a Manila .

Il primo ministro britannico Winston Churchill informa l’Australia dell’intenzione di costruire una flotta di navi capitali dedicate all’oriente, entro la fine dell’anno, con sede nel triangolo Aden – Singapore – Simonstown.

Annunci

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: