Archivi tag: discorso Hitler_lebensraum

discorso Hitler_lebensraum

Noi nazionalsocialisti dobbiamo attenerci incrollabilmente al nostro obiettivo di politica estera, che è quello di assicurare al popolo tedesco il suolo e lo spazio che gli competono su questa terra.

E questa iniziativa è l’unica che, al cospetto di Dio e della posterità tedesca, possa giustificare una carneficina:

al cospetto di Dio, in quanto, su questa terra, noi siamo legati alla sorte dell’eterna lotta per il pane quotidiano, nella nostra qualità di esseri cui nulla viene regalato, e che devono ringraziare, per la proprla condizione di sovrani della terra, soltanto la genialità e il coraggio con i quali sanno conquistarsela e difendersela;

al cospetto della posterità tedesca, in quanto noi non spargeremo neppure una goccia del sangue di un cittadino, se mille gocce non potranno venirne alla posterità.

Il suolo e la terra, sui quale un tempo le stirpi dei contadini tedeschi potranno allevare figli robusti, sarà la giustificazione dei rischio corso dai figli di oggi, e permetterà agli uomini di stato responsabili, anche se perseguiti dai loro contemporanei, di parlare domani liberamente di debito di sangue e di sacrificio delle nazioni…

Nessun popolo su questa terra possiede neppure un metro quadrato di suolo che abbia maggiormente desiderato e nei confronti del quale possa vantare più alti diritti.

Come le frontiere della Germania sono confini dettati dal caso in un momento particolare della perenne lotta politica, cosi accade anche con le frontiere degli spazi vitali di altri popoli..

I confini degli stati sono creati dagli uomini e sono gli uomini a mutarli…

Ma noi nazionalsocialisti dobbiamo spingerci ancor più in là: il diritto alla conquista di terra può diventare un dovere qualora accada che, mancandogli l’espansione territoriale, un grande popolo sia destinato al tramonto…

Il Reich prima o poi dominerà l’Europa intera…

A tale fine, dovremo sostenere ancora moltissime battaglie, le quali però indubbiamente si concluderanno con il più luminoso successo.

Da quel momento, la strada per il dominio del mondo sarà aperta.

Chi possieda domani l’Europa è destinato infatti ad assicurarsi anche il dominio del mondo…

Stando così le cose, non possiamo neppure accettare di discutere il problema del torto e della ragione.

Annunci

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: