Archivi categoria: giorno per giorno

20 agosto 1942: news

Attività politica e diplomatica.
war-News

no relevant news today

 

Attività militare.
FRONTE ORIENTALE. Nel Caucaso continuano le operazioni di attacco germaniche. Combattimenti fra il Don e il Volga. Attacchi sovietici falliti nel settore di Viazma, Rjew e nel settore settentrionale.

FRONTE LIBICO E MEDITERRANEO. nonews

FRONTE NORD-OCCIDENTALE. Il comunicato germanico regala un’ampia relazione del tentativo di sbarco inglese a Dieppe. Nell’articolo dedicato.

FRONTE del PACIFICO. nonews

Annunci

bollettino 815: 20ago1942

 

 

 

 

Il nemico ha tentato, nel settore settentrionale del fronte dell’Egitto, un colpo di mano prontamente sventato; l’avversario è stato costret­to a ritirarsi lasciando alcuni morti sul terreno. Vivaci scontri aerei hanno condotto all’abbattimento di 8 velivoli britannici da parte dei cacciatori italiani e germanici.

Un nostro aereo non è ritornato alla base.

L’isola di Malta è stata ripetutamente attaccata dai bombardieri dell’Asse; in combattimento la caccia tedesca ha distrutto un Beaufighter e 6 Spitfire.

Trenta caccia americani da Long Island sono atterrati a Guadalcanal all’Henderson Field.


19 agosto 1942: news

Attività politica e diplomatica.
war-News

Da Bangkok si informa che anche il figlio di Gandhi è stato arrestato dalla polizia inglese.

 

Attività militare.
FRONTE ORIENTALE. Le truppe tedesche e alleate avanzano nel Caucaso verso sud. Attacchi aerei germanici ai porti del Mar Nero. Limitata azione nel setore di Voronez. Rinnovati attacchi sovietici respinti nel settore di Viazma e di Riew, a sud-est del lago Ilmen e sul Wolchow.

FRONTE LIBICO E MEDITERRANEO. nonews

FRONTE NORD-OCCIDENTALE. Tentativo di sbarco inglese pù che disastroso a Dieppe.

FRONTE del PACIFICO. Nelle isole Salomone proseguono i combattimenti tra i reparti americani sbarcati ieri e le truppe nipponiche.


bollettino 814: 19ago1942

 

 

 

Normale attività esplorativa sul fronte dell’Egitto; sono stati cat­turati, da nostre pattuglie, due ufficiali ed alcuni uomini di truppa di un reparto indiano.

Le difese contraeree di Tobruk e Marsa Matruh hanno abbattuto due velivoli britannici.

Sono continuati gli attacchi di formazioni aeree dell’Asse contro i centri bellici dell’isola di Malta; in combattimento un apparecchio avversario è stato distrutto.

Un nostro aereo non è rientrato dalla sua missione di guerra.

Operazione Jubilee: incursione anglo-canadese su Dieppe (con la partecipazione di uomini di Francia libera), con la 2° divisione canadese del generale Roberts, il British Commandos 3 e 4 di Lord Lovat e 50 rangers.
Alle 3.30 vengono lanciati i mezzi da sbarco. Alcuni si allontanano dal loro obiettivo e il tutto è preso sotto il fuoco tedesco.
Le truppe canadesi che sono riuscite a sbarcare sono arenate dall’artiglieria costiera.
È un fallimento. Alle 9 del mattino viene dato l’ordine di re-imbarco. Tutto il materiale sbarcato, inclusi 30 carri armati e 33 mezzi da sbarco, viene abbandonato; gli alleati perdono anche un cacciatorpediniere e 106 cacciatori.
Dei 6.086 soldati alleati, inclusi 5.000 canadesi, ci sono 4.384 morti o feriti.
Da parte loro, i tedeschi perdono circa 600 uomini e 50 carri armati.

vedere gli articoli dedicati all’evento


18 agosto 1942: news

Attività politica e diplomatica.
war-News

no relevant news today

 

Attività militare.
FRONTE ORIENTALE. Continuano i combattimenti nel Caucaso, nella curva nord-occidentale dell’ansa del Don, ad est di Viazma, nella regione di Riew e nel settore nord del fronte orientale.

FRONTE LIBICO E MEDITERRANEO. nonews

FRONTE NORD-OCCIDENTALE. Nella Manica scontro navale fra dragamine germaniche e motosiluranti inglesi.
Incursioni aeree britanniche sulla Germania occidentale e settentrionale e sui territori occupati in occidente.
Attacchi aerei tedeschi sulle coste meridionali inglesi.

FRONTE del PACIFICO. nonews


bollettino 813: 18ago1942

Sul fronte egiziano vivace fuoco delle artiglierie nemiche efficace­mente controbattuto dalle nostre. Qualche puntata di mezzi coraz­zati avversari è stata subito respinta.

Durante un’incursione notturna su Marsa Matruh, due dei tre bom­bardieri nemici partecipanti all’azione venivano abbattuti dalla di­fesa della Piazza; due Curtiss risultano distrutti in combattimento da cacciatori tedeschi ed un altro dalle batterie contraeree di una grande unità terrestre.

Velivoli dell’Asse hanno attaccato le basi aeronavali di Malta; su di un grosso mercantile che, gravemente danneggiato, procedeva a ri­morchio sono stati messi a segno nuovi colpi.

Roma è stata ieri posta in allarme poco dopo le ore 17 per l’en­trata in maglia di un apparecchio di nazionalità sconosciuta. La cac­cia, levatasi prontamente in volo,constatava trattarsi di un aereo francese.

In Atlantico un nostro sommergibile, al comando del capitano di fregata Giovanni Bruno, ha silurato e affondato la motonave inglese armata Medon, il piroscafo americano California, un terzo mercan­tile, pure armato, per complessive 18.885 tonnellate; ha inoltre col­pito altra motonave di 10.000 tonnellate.

A causa della intensificazione degli attacchi contro i partigiani sovietici dietro le linee tedesche, Hitler ha emesso una nuova direttiva ordinare rafforzare la repressione contro la popolazione locale sospettato di resistenza e di dare maggiore flessibilità alle unità speciali delle SS.

Atterraggio notturno di 900 soldati giapponesi vicino a Taivu Point e nell’area di Kokumbona. Un distaccamento giapponese sotto gli ordini del colonnello Ichiki si sta spostando verso le posizioni degli Stati Uniti. I giapponesi pensano che ci siano solo 3.000 marines sull’isola, mentre il loro numero è di 10.000.


17 agosto 1942: news

Attività politica e diplomatica.
war-News

E’ morto improvvisamente in seguito ad un attacco cardiaco, il Ministro dell’Interno di Turchia, Fikri Tuzer.Si annuncia ufficialmente la nomina di Reep Peker a Ministro dell’Interno, in sostituzione del defunto Tuzer.

 

Attività militare.
FRONTE ORIENTALE. Avanzata tedesca nel basso Kuban e nella parte nord-occidentale del Caucaso. Attacchi aerei germanici sul Mar Nero. Occupazione tedesca di tutto il bacino del Don. Combattimenti difensivi ad est di Viazma e presso Rjew.

FRONTE LIBICO E MEDITERRANEO. Nell’Africa settentrionale attività aerea italo-tedesca.

FRONTE NORD-OCCIDENTALE. Sulla Manica bombardamento della regione di Dover da parte di artiglieria pesante germanica. Incursioni aeree inglesi sulla Germania e sui territori occupati. Attacchi aerei germanici sull’Inghilterra centrale e orientale.

FRONTE del PACIFICO. In Australia aerei giapponesi bombardano alcune città delle provincie settentrionali. Nelle isole Salomone 17 aerei americani abbattuti. Un contingente americano sbarcato in una delle isole dell’Arcipelago si avvia ad un sicuro annientamento.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: