bollettino 1102: 1 giugno 1943

 

 

 

Nel porto di Susa bombe lanciate da aerei germanici hanno suscitato vasti incendi.

Incursioni sono state compiute dall’aviazione avversaria su Foggia, Augusta, Pantelleria, Cagliari e provincia: danni notevoli a Foggia, in corso di accertamento a Cagliari.

Il nemico ha perduto in tali azioni 20 apparecchi:
9 abbattuti dai cacciatori italiani e tedeschi nel cielo sardo e sulla Sicilia, 11 distrutti dalle batterie contraeree di cui 4 a Pantelleria, 2 ad Augusta e 5 in Sardegna.

Le vittime finora accertate tra la popolazione, per le incursioni se­gnalate nel bollettino odierno, ascendono a: 27 morti e 33 feriti a Foggia; 4 morti a Guspini (Cagliari).

Negli Stati Uniti, più di 500.000 minatori scioperano a seguito della rottura dei negoziati per aumentare i salari. La maggior parte riprenderà il lavoro il 7 giugno, quando riprenderanno i negoziati.

Informazioni su team557

storie e contro-storie della seconda guerra mondiale. La Romagna in guerra. Vedi tutti gli articoli di team557

Devi avere effettuato l'accesso per pubblicare un commento.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: