bollettino 1094: 24 maggio 1943

I porti di Biserta e di Djidjelli sono stati attaccati con buoni risul­tati, dall’aviazione dell’Asse.

Formazioni nemiche hanno effettuato ripetute azioni di bombarda­mento sulle isole di Pantelleria e Lampedusa e sulla città di Messina, il cui centro urbano ha subito danni notevoli; in corso di accerta­mento le perdite della popolazione.

Le batterie contraeree delle due isole distruggevano 6 apparecchi; venivano inoltre abbattuti, dalla caccia germanica, 2 Spitfire su Malta e un bimotore a sud della Sardegna.

Dalle operazioni degli ultimi giorni, 4 nostri velivoli non sono ri­tornati alle basi.

Nelle azioni dei nostri aerosiluranti, citate dal bollettino di ieri, si sono distinti i seguenti piloti:

— capitano Mario Spezzaferri da Torre Annunziata;
— capitano Bruno Pannoncini da Magliano in Toscana (Grosseto);
— tenente Irnerio Bertuzzi da Rimini;
— tenente Antonio Sacilotto da Sacile (Udine);
— tenente Adriano Merani da La Spezia;
— serg. magg. Antonio D’Aniele da Nocera Inferiore (Salerno);
— sergente Giovanni Coppola da Trentola (Napoli).

Nelle isole Aleutine oggi sono scoppiati forti combattimenti sopra la cresta del Fish Hook.

Annunci

Informazioni su team557

storie e contro-storie della seconda guerra mondiale. La Romagna in guerra. Vedi tutti gli articoli di team557

Devi avere effettuato l'accesso per pubblicare un commento.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: