bollettino 1058: 18 aprile 1943

Lungo il fronte tunisino intensi e prolungati duelli d’artiglieria. Pun­tate avversarie contro il settore meridionale del nostro schieramento sono state respinte da immediati contrassalti. Un aereo veniva ab­battuto dalla caccia tedesca.

Nel corso di tentati attacchi a nostri convogli 7 aerei venivano ab­battuti da cacciatori italiani e 2 da cacciatori tedeschi.

Nella notte sul 16 due nostre torpediniere di scorta ad un convoglio hanno arditamente attaccato 2 supercaccia inglesi; uno di questi si allontanava con incendio a bordo e poi colava a picco in seguito ad esplosione; una nostra torpediniera è affondata.

Plurimotori americani hanno bombardato ieri Palermo, Catania e Siracusa danneggiando edifici pubblici e privati delle prime due città. Sono segnalati, fra la popolazione, 20 morti e 30 feriti a Palermo, 3 morti e 17 feriti a Catania, 7 feriti a Siracusa. Durante tali incur­sioni l’aviazione avversaria perdeva 11 apparecchi, dei quali 7 abbat­tuti dalle batterie contraeree e 4 da cacciatori. Dei velivoli abbattuti ne cadevano in mare q. ad ovest di Capo Gallo, 2 ad ovest di Capo Rama ed uno a levante di Siracusa; altri 2 precipitavano nella zona di M. Cuccio (Palermo); un altro è stato visto allontanarsi con l’ala destra in fiamme ed è da considerare abbattuto.

In Tunisia un convoglio massiccio di 100 aerei da trasporto lascia la Sicilia per rifornire le forze dell’Asse in Tunisia.
Almeno metà degli aerei viene abbattuta dai combattenti alleati.
Si sospetta una spiata dell’informazione della rotta del convoglio.

Un atto pietoso. Le autorità sovietiche ribadiscono che la fossa comune di Katyn è solo un atto di propaganda del Reich.
In realtà esiste una quantità imbarazzante di reperti fotografici che testimoniano l’episodio, la modalità e la responsabilità sovietica.

Operazione Peacock:
Dalle Isole Salomone giunge la notizia che l’aereo dell’ammiraglio Yamamoto è stato abbattuto dallo squadrone di P-38 Lightning del capitano Mitchell sull’isola Bougainville, a ovest della Nuova Guinea. Yamamoto è rimasto ucciso. Questa azione è il risultato dell’intercettazione di un messaggio giapponese codificato che annunciava la visita di Yamamoto.

Annunci

Informazioni su team557

storie e contro-storie della seconda guerra mondiale. La Romagna in guerra. Vedi tutti gli articoli di team557

Devi avere effettuato l'accesso per pubblicare un commento.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: