bollettino 1057: 17 aprile 1943

 

 

Nel settore meridionale del fronte tunisino intensificata attività delle opposte artiglierie: un forte attacco nemico, nel settore occidentale, veniva respinto con gravi perdite per l’avversario.

Nei combattimenti aerei della giornata l’aviazione anglo – americana ha perduto 11 apparecchi, dei quali 6 distrutti in Tunisia dalla caccia germanica, 5 nel Canale di Sicilia dalla nostra. Cinque altri preci­pitavano al suolo colpiti dal tiro di unità terrestri.

Formazioni di quadrimotori americani effettuavano anche ieri in­cursioni sulle città di Catania e Palermo i cui centri urbani hanno subito danni sensibili: fra la popolazione di Catania si deplorano 51 morti e 265 feriti, a Palermo le vittime civili finora accertate sono 5 morti e 35 feriti. A Palermo 2 velivoli erano abbattuti dai nostri cacciatori, uno dal fuoco della difesa contraerea.

Bombardamenti giornalieri dell’8a  della US Air Force contro le fabbriche di Brema.
Dei 115 B-17, 16 sono stati abbattuti durante questa missione.

In Russia e nel Caucaso, le truppe sovietiche continuano a premere senza successo contro l’esercito tedesco che detiene la penisola di Kuban.

Annunci

Informazioni su team557

storie e contro-storie della seconda guerra mondiale. La Romagna in guerra. Vedi tutti gli articoli di team557

Devi avere effettuato l'accesso per pubblicare un commento.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: