bollettino 1009: 28 febbraio 1943

 

 

Sul fronte tunisino forze di fanteria e motocorazzate dell’Asse han­no effettuato riuscite puntate offensive. Colonne nemiche in movi­mento e concentramenti di automezzi sono stati bombardati dalla aviazione, sei apparecchi venivano abbattuti dai cacciatori germanici in duelli aerei e io dalle artiglierie della difesa.

Due nostri caccia, colpiti dalla reazione contraerea, sono andati perduti.

Velivoli avversari hanno lanciato bombe su Siracusa. Segnalati 30 morti e 71 feriti tra la popolazione. Danni gravi a fabbricati civili. Due bombardieri ed uno Spitfire risultano distrutti dalla caccia italo – tedesca, rispettivamente nei pressi di Cagliari, Trapani e Siracusa. L’equipaggio di un bombardiere americano, composto di 9 persone è stato salvato e catturato in alto mare al largo della Sardegna.

In Norvegia, vicino a Ryukan, la centrale elettrica pesante norvegese è gravemente danneggiata da un attacco di un gruppo di soldati norvegesi paracadutati dagli inglesi.

Annunci

Informazioni su team557

storie e contro-storie della seconda guerra mondiale. La Romagna in guerra. Vedi tutti gli articoli di team557

Devi avere effettuato l'accesso per pubblicare un commento.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: