bollettino 923: 4 dicembre 1942

Intensi tiri delle artiglierie nemiche su nostri capisaldi avanzati del fronte cirenaico sono stati efficacemente controbattuti.

In Tunisia reparti germanici hanno conquistato un’importante posi­zione facendo 454 prigionieri fra i quali 18 ufficiali; in altra bril­lante azione un battaglione di bersaglieri catturava oltre 300 para­cadutisti inglesi.

Sono continuati gli attacchi diurni e notturni di formazioni dell’As­se contro i porti del Nord Africa francese e il naviglio alla fonda; nel corso di vivaci duelli con la caccia tedesca l’aviazione avversaria perdeva 16 aerei.

Nel Mediterraneo centrale un nostro ricognitore, in combattimento con 4 Spitfire, ne abbatteva uno e ne danneggiava gravemente un altro, rientrando alla base crivellato di colpi.

La nave ospedale Città di Trapani è stata silurata ed affondata. Non aveva feriti a bordo. Su 120 persone a bordo, 104 sono state salvate, fra le quali tutte le infermiere della Croce Rossa.

Velivoli britannici hanno compiuto incursioni su alcune località della Sicilia; due feriti tra la popolazione civile. Un apparecchio, centrato dalle batterie contraeree, è precipitato in fiamme nei pressi di Augusta. Una nostra torpediniera al comando del capitano di corvetta Benia­mino Farina ha affondato un sommergibile nemico.

In Libia duelli di artiglieria tra l’Afrikakorps e l’ottava armata britannica in Cirenaica.

Nella regione di Tebourba, in Tunisia, i tedeschi hanno distrutto un gran numero di veicoli corazzati e veicoli britannici, facendo più di 400 prigionieri.

B-17 Flying Fortress e B-26 Marauder della 12a US Air Force effettuano due raid contro il porto di Biserta.

Negli Stati Uniti Roosevelt riceve una petizione firmata da 244 membri del Congresso per l’istituzione di uno stato ebraico in Palestina.

Violento bombardamento di Napoli da parte dei B-24 Liberator della 9a US Air Force con base in Egitto.
Un incrociatore, il Muzio Attendolo, viene affondato nel porto e altri due sono colpiti seriamente. Il raid causa molte vittime.

In Nuova Guinea elementi americani avanzati raggiungono Dobodura.

Annunci

Informazioni su team557

storie e contro-storie della seconda guerra mondiale. La Romagna in guerra. Vedi tutti gli articoli di team557

Devi avere effettuato l'accesso per pubblicare un commento.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: