bollettino 887: 30 ottobre 1942

 

 

 

Il nemico ha ancora attaccato con grandi forze blindate le nostre posizioni sul fronte egiziano, senza conseguire alcun risultato. Qualche iniziale infiltrazione è stata prontamente arginata ed eli­minata dalle valorose truppe dell’Asse che hanno distrutto, in dura lotta, 39 carri armati; di questi 13 ad opera di un battaglione ger­manico particolarmente distintosi.

L’aviazione dell’Asse ha agito a più riprese sullo schieramento av­versario bombardando e mitragliando gruppi di mezzi e ammassamenti di truppe. In combattimento i cacciatori tedeschi abbattevano 3 velivoli.

Un duplice tentativo di sbarco nella zona di Marsa Matruh è stato stroncato, con notevoli perdite per l’avversario, dall’immediato in­tervento della difesa e di reparti aerei.

In Egitto continuano gli attacchi della 9a Divisione Australiana verso la costa, spingendo le truppe della 90ª Divisione Light tedesca a nord e a est di Tell el Eisa.

In Nuova Guinea le truppe australiane raggiungono Alola, circa 16 chilometri a sud di Kokoda. Una brigata continua ad avanzare direttamente sulla pista a nord, un’altra viene inviata più a est.

Annunci

Informazioni su team557

storie e contro-storie della seconda guerra mondiale. La Romagna in guerra. Vedi tutti gli articoli di team557

Devi avere effettuato l'accesso per pubblicare un commento.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: