Archivi del mese: settembre 2018

27 settembre 1942: news

Attività politica e diplomatica.
war-News

no relevant news

 

Attività militare.
FRONTE ORIENTALE. Continua l’avanzata germanica nel Caucaso e nella parte settentrionale di Stalingrado.
Attacchi nemici di alleggerimento falliti a nord e a sud della città. Combattimenti presso Rjew, a sud-est del lago Ilmen e a sud del lago Ladoga. Tentativi sovietici di passare la Neva a Pietroburgo falliti.

FRONTE NORD-OCCIDENTALE. Azione di bombardamento aereo nel settore del Mar Glaciale.

Annunci

bollettino 853: 27 settembre 1942

 

 

 

Sul fronte dell’Egitto tiri delle artiglierie nemiche sono stati effi­cacemente controbattuti dalle nostre.

Intensa l’attività aerea nella giornata: formazioni germaniche han­no attaccato con successo l’oasi di Cufra distruggendo al suolo alcuni velivoli; l’aviazione nemica perdeva in combattimento 8 apparecchi; un altro veniva abbattuto dalla difesa della piazza di Tobruk.

Nei pressi di Crotone un ricognitore britannico, colpito dalle batte­rie contraeree, è precipitato in mare.

Un velivolo non è ritornato alla base dalle azioni degli ultimi due giorni.

B-24 Liberator della US Mid-Atlantic Air Force (USAMEAF) bombardano le navi mercantili tedesche nel porto di Bengasi.

B-24 dell’11a US Air Force, scortati dal P-39 Airacobra, bombardano l’isola di Kiska, conquistata dai giapponesi nel giugno del 1942.

B-25 Mitchell da China Air Task Force (CATF) concentrazioni di attacco di truppe giapponesi da Mengshih e Tengchung.

I sottomarini statunitensi Flasher e Lapon attaccano un convoglio giapponese di trasporto destinato all’isola di Luzon, nelle Filippine.
Il Flasher affonda la nave da trasporto Ura Maru e danneggia la nave cargo Tachibana Maru. Il Lapon affonda la nave cargo Hokki Maru.

I giapponesi occupano l’isola di Kuria.

A Guadalcanal, i Marines stanno cercando invano di espandere il loro perimetro difensivo.
Il 1° battaglione del 7° reggimento marino, comandato dal colonnello Lewis B. Puller, evacua la sua testa di ponte sul fiume Matanikau.

Le truppe giapponesi, schiacciate dagli australiani, si ritirano rapidamente lungo le orme delle montagne Owen Stanley.
A-20 Havoc della 5a US Air Force ha attaccato le truppe giapponesi a nord di Ioribaiwa, nell’area tra Kagi ed Efogi, e nelle aree di Myola e Menari.


26 settembre 1942: news

Attività politica e diplomatica.
war-News

In occasione dell’Annuale del Patto Tripartito sono stati pronunciati messggi dai Ministri degli Esteri delle Nazioni alleate.

 

Attività militare.
FRONTE ORIENTALE. Nella parte nord-occidentale del Caucaso e sul Terek posizioni nemiche conquistate dai tedeschi. Continua la lotta nella città di Stalingrado.
Bombardamento aereo di Astrakan. Combattimenti presso Voronez, nel settore centrale e a sud del lago Ilmen.

FRONTE NORD-OCCIDENTALE. Incursione aerea tedesca sull’Inghilterra sud-occidentale.

FRONTE del PACIFICO. In Oriente bombardamento aereo nipponico di Port Darwin e di Port Moresby.


bollettino 852: 26 settembre 1942

 

 

 

 

 

Nel settore settentrionale del fronte egiziano vivace attività delle op­poste artiglierie; pattuglie nemiche che tentavano di avvicinarsi alle nostre linee sono state volte in fuga.

In combattimenti aerei cacciatori germanici hanno abbattuto due Spitfire nel cielo di Malta.

 

Il generale Platt, comandante delle forze britanniche, trasferisce il suo posto di comando da Majunga a Tananarive.

Guadalcanal. Combattimenti vicino al villaggio di Matanikau.
L’azione dei marines è sostenuta dall’artiglieria del paese e dell’aeronautica.

Gli australiani contrattaccano a Imita Ridge.


25 settembre 1942: news

Attività politica e diplomatica.
war-News

no relevant news

 

Attività militare.
FRONTE ORIENTALE. Nel Caucaso continua l’avanzata tedesca. Nel settore di Stalingrado nuovi punti strategici conquistati dai tedeschi. Attacchi di diversione sovietici a nord della città falliti. Tentativo di passaggio russo del Don infruttoso, attacchi presso Voronez e nei settori centrale e settentrionale respinti.

FRONTE NORD-OCCIDENTALE. Incursioni aeree inglesi sul Baltico e sul Mare del Nord. 5 apparecchi abbattuti.
Attacchi aerei germanici sulla costa meridionale dell’Inghilterra.


bollettino 851: 25 settembre 1942

 

 

 

 

 

In Egitto, tiri di artiglierie e attività esplorativa di reparti aerei.

Questa notte, nostri bombardieri di grande autonomia hanno attac­cato la base di Gibilterra.

Incendi sono divampati sugli obiettivi. Tutti i velivoli sono ritornati alla base.

Gli inglesi ora controllano l’intera parte centrale dell’isola.

Le autorità statunitensi annunciano che l’anno scorso sono state costruite 488 navi mercantili.

I giapponesi occupano l’isola di Beru.

Gli australiani iniziano la loro offensiva nelle montagne Owen Stanley, lungo il sentiero Port-Moresby-Kokoda, attaccando con la forza i giapponesi a Ioribaiwa.


24 settembre 1942: news

Attività politica e diplomatica.
war-News

no relevant news

 

Attività militare.
FRONTE ORIENTALE. Nel Caucaso nord-occidentale avanzata tedesca nella zona montuosa.
Priscibskaja sul Terek occupata. attacchi sovietici falliti a Stalingrado, a nord-ovest di Voronez e presso Rjew.
Attacco tedesco a sud del lago Ladoga.

FRONTE NORD-OCCIDENTALE. Incursioni aeree inglesi sulla Germania settentrionale e sulla Danimarca. Attacco aereo tedesco nella Contea di York. Davanti allo Spitzberg, all’Islanda e nell’Atlantico, sottomarini germanici affondano 125mila tonnellate di naviglio mercantile nemico.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: