bollettino 843: 17 settembre 1942

 

 

 

Tiri di artiglierie e attività di pattuglie sul fronte dell’Egitto.

L’avia­zione è intensamente intervenuta contro reparti blindati nemici che ha attaccato in riuscite azioni di bombardamento e di mitragliamento.

Un apparecchio britannico è stato distrutto da batterie contraeree di una grande unità; 4 risultano abbattuti da cacciatori germanici, due dai nostri.

Un nostro sommergibile non è rientrato alla sua base. Le famiglie dell’equipaggio sono state informate.

Velivoli avversari hanno lanciato numerose bombe dirompenti e incendiarie sulla città di Bengasi causando danni limitati a qualche fabbricato; fra la popolazione si contano 3 morti e alcuni feriti.

I plenipotenziari francesi respingono le condizioni imposte dagli inglesi per la cessazione delle ostilità.

Tutta la ricerca nucleare è sotto il controllo dell’esercito degli Stati Uniti. Groves è posto a capo del programma di ricerca. Le sue paure sono profonde quanto alla sicurezza e disapprova il trasferimento di informazioni sulle armi atomiche agli alleati britannici.

Annunci

Informazioni su team557

storie e contro-storie della seconda guerra mondiale. La Romagna in guerra. Vedi tutti gli articoli di team557

Devi avere effettuato l'accesso per pubblicare un commento.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: