bollettino 814: 19ago1942

 

 

 

Normale attività esplorativa sul fronte dell’Egitto; sono stati cat­turati, da nostre pattuglie, due ufficiali ed alcuni uomini di truppa di un reparto indiano.

Le difese contraeree di Tobruk e Marsa Matruh hanno abbattuto due velivoli britannici.

Sono continuati gli attacchi di formazioni aeree dell’Asse contro i centri bellici dell’isola di Malta; in combattimento un apparecchio avversario è stato distrutto.

Un nostro aereo non è rientrato dalla sua missione di guerra.

Operazione Jubilee: incursione anglo-canadese su Dieppe (con la partecipazione di uomini di Francia libera), con la 2° divisione canadese del generale Roberts, il British Commandos 3 e 4 di Lord Lovat e 50 rangers.
Alle 3.30 vengono lanciati i mezzi da sbarco. Alcuni si allontanano dal loro obiettivo e il tutto è preso sotto il fuoco tedesco.
Le truppe canadesi che sono riuscite a sbarcare sono arenate dall’artiglieria costiera.
È un fallimento. Alle 9 del mattino viene dato l’ordine di re-imbarco. Tutto il materiale sbarcato, inclusi 30 carri armati e 33 mezzi da sbarco, viene abbandonato; gli alleati perdono anche un cacciatorpediniere e 106 cacciatori.
Dei 6.086 soldati alleati, inclusi 5.000 canadesi, ci sono 4.384 morti o feriti.
Da parte loro, i tedeschi perdono circa 600 uomini e 50 carri armati.

vedere gli articoli dedicati all’evento

Annunci

Informazioni su team557

storie e contro-storie della seconda guerra mondiale. La Romagna in guerra. Vedi tutti gli articoli di team557

Devi avere effettuato l'accesso per pubblicare un commento.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: