bollettino 807: 13ago1942

 

 

Nel Mediterraneo occidentale un grosso convoglio nemico, scortato da un imponente numero di navi da guerra, tra cui numerose por­taerei, veniva avvistato fin dall’alba del giorno 11 e attaccato da po­derose formazioni aeree e da sommergibili dell’Asse.

L’azione, tuttora in corso, ha già dato risultati a noi favorevoli: forti perdite sono state inflitte al convoglio, alle navi di scorta, se­gnatamente alle portaerei che subivano i più duri colpi ed alle forze aeree del nemico. Tali perdite saranno successivamente precisate. Nel settore settentrionale del fronte egiziano accentuata attività di artiglierie. In vivaci duelli la R.A.F. perdeva 12 aeroplani ad opera dei cacciatori tedeschi.

Nostri velivoli hanno bombardato gli aeroporti di Malta.

Un nostro sommergibile ha abbattuto un Sunderland nemico.

La prima azione di Montgomery per rafforzare le difese di El Alamein.

A sud del fronte, le truppe della 4a Panzerdivision arrivano ad Elista, nel distretto di Kalmytskaya, a sud-est di Kotelnikovo.

Continuano gli attacchi al convoglio alleato. Altre tre navi da carico sono affondate, così come l’incrociatore Manchester.

Annunci

Informazioni su team557

storie e contro-storie della seconda guerra mondiale. La Romagna in guerra. Vedi tutti gli articoli di team557

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: