15 dicembre 1941: news

Attività politica e diplomatica.
war-News

A Venezia si incontrano il Conte Ciano ed il Poglavnik di Croazia, Pavelic.
La perfetta concordanza nelle finalità e nei metodi delle Potenze aderenti al Patto Tripartito ha avuto  una nuova e significativa conferma nel Convegno tenutosi a Berlino sotto la presidenza di von Ribbentrop. Come avverte il comunicato, tutti gli aspetti della situazione sono stati oggetto di attento esame: quello politico, quello militare e quello economico.

Il Primo Ministro giapponese Tojo, alla prima seduta straordinaria della Dieta, ha pronunciato un importante discorso riaffermando la certezza nella vittoria del Tripartito.

nota.
Trovo strano che non sia apparsa su nessun rotocalco dell’epoca la notizia che Hitler abbia chiesto ai giapponesi il motivo per il quale abbiano mantenuto il segreto dell’attacco agli Stati Uniti con i propri alleati. Dopo insistenti richieste di von Ribbentrop di attaccare la Russia il Governo di Tokio aveva ammesso candidamente che non se la sentiva e che aveva altre mire, poi però si è rivolto agli Stati Uniti chiedendo alla Germania e all’Italia di dichiarare loro guerra senza  indugio alcuno. Dopo reiterati rifiuti, strana pretesa.
Ora, ripeto, trovo strano che un carattere come quello del Fuhrer abbia rinunciato a spiegazioni di qualche genere sul comportamento giapponese. E’ vero che Hitler, in verità, quando ha fatto le sue mosse ha avvertito i suoi alleati solo a cose già fatte e senza consultarsi con nessuno; lo stesso dicasi di Mussolini con la sua maldestra decisione di invadere la Grecia e di espandere il suo “Impero” in Africa, ma se c’era un’occasione di dominare ed aiutare un alleato questa andava forse presa per cacciare i britannici dall’Asia e ridurre considerevolmente il loro impero. O comunque, non è tenendosi un segreto di questa portata che si suggella un’alleanza. Credo. Ma, ancora, chi è qui senza peccato scagli la prima pietra…

Può darsi che Hitler abbia qui “pesato” il Giappone e cercato di sfruttarne i vantaggi nel caso di un eventuale indebolimento delle forze di Roosevelt?

 

Attività militare.
FRONTE ORIENTALE. Attacchi sovietici respinti. Attività aerea germanica dul Don e sul Donetz, sul settore centrale, su Wolchow e sulla ferrovia di Murmansk.

FRONTE LIBICO E MEDITERRANEO. Attacchi britannici respinti in Cirenaica. Un sottomarino inglese colpito nell’Egeo. Attività aerea italo-tedesca ad ovest di Tobruk.

FRONTE del PACIFICO. Attacco giapponese su Hong Kong.

Annunci

Informazioni su team557

storie e contro-storie della seconda guerra mondiale. La Romagna in guerra. Vedi tutti gli articoli di team557

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: