14 dicembre 1941: news

Attività politica e diplomatica.
war-News

Stamane è stato convocato, in seduta straordinaria, il Consiglio dei Ministri, il quale, all’unanimità, ha approvato questa mozione del Poglavnic:

In seguito agli attacchi degli Stati Uniti contro le grandi Potenze del Patto Tripartito, l’8 dicembre è stato dichiarato lo stato di guerra fra il Giappone da una parte e gli Stati Uniti e la Gran Bretagna dall’altra, mentre il 10 dicembre si trovavano in guerra con gli Stati Uniti d’America anche l’Italia e la Germania.
Il Governo dello Stato indipendente croato, fedele alla lettera e allo spirito del Patto Tripartito, riconosciuta la necessità della piena solidarietà e della più stretta unione fra gli Stati europei in lotta contro il tentativo di tenere l’Europa schiava della plutocrazia anglo-americana e, inoltre, tenuto conto dei non amichevoli rapporti dei Governi di Gran Bretagna e degli Stati Uniti verso il popolo e lo Stato croato, si unisce alle grandi Potenze del Patto Tripartito e dichiara che lo Stato indipendente croato da oggi si trova in guerra contro la Gran Bretagna e gli Sati Uniti d’America“.

Agli Uffici della Camera turca è stato presentato oggi un progetto di legge che porta a tre anni la durata del servizio militare. Finora il servizio nell’esercito durava 18 mesi e solo quello in marina tre anni; la nuova legge ora equipara il servizio delle forze di terra a quello delle forze di mare. La Camera turca ha votato la legge che proroga di sei mesi lo stato d’assedio a Istambul e in alcuni villayets della Tracia.

 

Attività militare.
FRONTE ORIENTALE. Bombardamento di Sebastopoli e di Pietroburgo. Azioni aeree germaniche su varie località del fronte.

FRONTE NORD-OCCIDENTALE. All’entrata del Canale di Bristol un cacciatorpediniere inglese è rimasto danneggiato. Attacchi aerei sulle coste orientali britanniche, 7 apparecchi inglesi abbattuti sulle coste della Manica.

FRONTE LIBICO E MEDITERRANEO. Attacchi inglesi a ovest di Tobruk. Attività aerea italo-tedesca. 15 aerei inglesi abbattuti.

FRONTE del PACIFICO. Combattimenti anglo-giapponesi sulla penisola di Malacca. Incursioni aeree in Birmania, su Penang e sulla costa nord-occidentale della penisola di Malacca. 3 apparecchi giapponesi perduti.

Annunci

Informazioni su team557

storie e contro-storie della seconda guerra mondiale. La Romagna in guerra. Vedi tutti gli articoli di team557

Devi avere effettuato l'accesso per pubblicare un commento.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: