8 dicembre 1941: news

Attività politica e diplomatica.
war-News

Da Tokio, il Gran Quartier Militare nipponico comunica che da questa mattina, ore 6, esiste lo stato di guerra tra il Giappone e le forze armate inglesi e degli Stati Uniti nell’Oceano Pacifico.
Il Presidente degli Stati Uniti, Roosevelt, ha pronunciato, dinanzi al Congresso, un discorso nel quale dopo aver riconosciuto che alle Hawai le forze navale e militari americane hanno riportato danni ingenti, che molti americani vi hanno perso la vita e che numerose navi americane sono già state silurate in pieno Oceano Pacifico, ha dichiarato che in qualità di Capo Supremo dell’esercito e della Marina esige che vengano adottate tutte le misure necessarie alla difesa degli Stati Uniti.
Ha concluso chiedendo che il Congresso dichiari che tra gli Stati Uniti d’America e l’Impero giapponese esiste lo stato di guerra. Il Congresso ha approvato quindi all’unanimità.
Churchill ha dichiarato alla Camera dei Comuni che il Gabinetto britannico, riunitosi d’urgenza alle 11:30, ha autorizzato il Governo a dichiarare la guerra al Giappone.
Cosa fatta alle ore 12 di oggi.
Siano quindi in anticipo — egli ha detto — sull’impegno da noi preso verso gli Stati Uniti di dichiarare la guerra entro un’ora dalla dichiarazione di guerra del Governo americano.
Le Indie olandesi hanno dichiarato guerra al Giappone.
Tra gli Stati americani, il primo che ha dichiarato guerra a Tokio è la Costarica. Anche l’Australia, il Canada, il Nicaragua, la Nuova Zelanda e il San Salvador si considerano in stato di guerra con il Giappone.
L’Agenzia d’informazioni britannica afferma che i giapponesi sono entrati in Tainlandia.
Da Tokio giunge notizia che l’Ufficio Informazioni ha annunciato la conclusione di un accordo fra il Giappone e la Tainlandia per il passaggio delle forze nipponiche attraverso il suo territorio.

 

Attività militare.
FRONTE ORIENTALE. Il proseguimento delle operazioni e la condotta della guerra sul fronte orientale dipendono d’ora in poi dal sopraggiungere dell’inverno russo. Su larghi tratti del fronte orientale hanno ancora luogo solo combattimenti locali.
Sulla costa occidentale della Crimea un tentativo di sbarco nemico è fallito.
Nel bacino del Donetz le azioni offensive delle truppe tedesche ed italiane hanno fatto altri progressi.
Il nemico ha proseguito senza esito, i suoi tentativi di sortita davanti a Pietroburgo.
Malgrado le cattive condizioni meteorologiche, l’arma aerea ha condotto violenti attacchi contro concentramenti di truppe sovietiche, ammassamenti di carri armati e fortificazioni campali.

FRONTE NORD-OCCIDENTALE. Nelle acque inglesi un piroscafo mercantile danneggiato. Attacchi aerei sulla costa orientale e sud-occidentale dell’Isola britannica.

FRONTE DEL PACIFICO. Attacco aereo giapponese alle isole Hawai. A Shanghai una cannoniera americana catturata. Attacchi aerei su Singapore, Devao, l’isola di Wake e Guam.
L’Agenzia Domei informa che la sezione navale del Quartier generale Imperiale comunica che i primi risultati degli attacchi aerei aerei nipponici si compendiano, per ora, in due corazzate americane affondate, quattro corazzate e quattro incrociatori gravemente danneggiati e un gran numero di apparecchi nemici distrutti mentre le perdite aeree nipponiche sono state molto lievi.
Una nave portaerei nord-americana inoltre, è stata affondata da un sommegibile nipponico, al largo di Honolulu. La nave spazzamine americana Penguin, di 2000 tonnellate, è stata affondata da aerei giapponesi nel corso dell’attacco all’isola di Guam. Parecchie navi mercantili americane sono state catturate dai giapponesi nella acque del Pacifico.

Annunci

Informazioni su team557

storie e contro-storie della seconda guerra mondiale. La Romagna in guerra. Vedi tutti gli articoli di team557

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: