war report: 15nov1941

t557_warbullettin_sxcBollettino di guerra internazionale (Alleato).

warReport1941

Oceano Atlantico: la nave britannica Corhampton è stata fortemente danneggiata dagli aeromobili Luftwaffe e successivamente è affondata.

L’Unità Ufficiale Marina Militare 4.1.1, sotto il comando del capitano Marion Y. Cohen, ha assunto il compito di accompagnamento per il Convoglio ON-35, nell’Oceano Atlantico Mid-Atlantic. Per questo incarico non si verificheranno attacchi sul convoglio, ma il continuo clima pesante tra il 16 novembre e il 25 novembre porterà a 16 delle 26 navi di disperdersi nell’Atlantico e subire anche danni importanti..

 

Mediterraneo: notizia confermata: bombardieri italiani SM.79 hanno affondato il cargo britannico Empire Defender, del convoglio dell’operazione Astrologer, nei pressi delle Isole Galite, al largo della costa tunisina, uccidendo 4 uomini.

Ancora in preda all’euforia del successo sulla forza “K”, i comandanti italiani sembrano intensificare i loro sforzi per sottomettere Malta. La Regia Aeronautica, fino ad ora concentrata quasi esclusivamente sulle incursioni notturne, si era spesso solo avvicinata abbastanza per far scattare l’allarme di raid aerei dell’isola. Ora sembra che i piloti italiani siano pronti ad attaccare durante anche nelle ore diurne. Alle 06:12 tre bombardieri nemici si sono avvicinavati all’Isola da Oriente. Le bombe sono però cadute in mare a dieci miglia a est di Delimara e le bombe Thermos presso la Stazione di ricerca Island Bay. Nessun contrasto da parte degli Hurricanes o altri. Alle 10:45, un incursione a Recce, da parte di 2 Macchi, ha portato altri danni sulla baia.

 

Nord Africa: una Special Air Service Brigade, costituita in estate, ha perso 32 di 55 uomini, in un tentativo di paracadutarli mentre era in corso una tempesta di sabbia. Gli obiettivi – cioè  i campi di volo di Rommel – sono rimasti intatti. Il leader – il capitano David Stirling, che aveva proposto l’idea della brigata SAS nel mese di luglio, è stato recuperato da un’altra forza speciale, il gruppo di deserto a lunga distanza. Il LRDG, formato 14 mesi fa, comprende esploratori del deserto che esercitano ricognizioni profonde e con veicoli speciali. Stirling ora vuole una partnership dopo questa debacle.

 

Nord Europa: il sottomarino tedesco U-752 ha tentato di attaccare il sottomarino sovietico ZM-93 Jushar alle 17:00, a sud-est di Murmansk, dopo averlo rilevato, mentre scortava il peschereccio T-889, ha costretto l’U-752 ad immergersi.
Alle 18:49, però l’ U-752 ha lanciato un siluro al T-889, affondandolo e uccidendo tutti 43 di bordo.

L’U-583, comandato da Kapitänleutnant Heinrich Ratsch, è stato affondato vicino a Danzica, in Prussia orientale, dopo una collisione accidentale con l’U-153. Tutto l’equipaggio della nave di 45 uomini è perito.

 

 


Fronte Orientale
: i tedeschi iniziano la seconda fase di attacco su Mosca (Operazione Typhoon) dopo una pausa di tre settimane.
Il piano è quello di coinvolgere la forza dei carri che devono aprire la strada sulla città con attacchi convergenti da nord e sud della capitale.
Il 2.Panzerarmee del generale Guderian inizia avanzando da Tula, mentre il 3.Panzerarmee e il 4.Panzergruppe partono da nord verso Mosca. L’esercito di fanteria servono a condurre gli attacchi di sostegno sui fianchi. La fanteria, con i carri del 1.Panzer-Division, spinge le riserve della 30esima armata sovietica dalla zona del Volga e da Mosca stessa, a 75 miglia a nord della città. Stalin ordina a Zhukov di attaccare, con attacchi importanti lungo tutta la linea difensiva, che serviranno solo a indebolire le difese sovietiche. I sovietici ora hanno chiamato riserve dalla Siberia. In tutto il fronte orientale, la temperatura è scesa a -20 gradi Celsius, congelando uomini e le macchine. L’offensiva tedesca è stata generalmente rallentata ora ad un avanzamento a chilometro per chilometro.

Il gruppo del Nord cattura Volkhov, mentre nelle forze sud del sud catturano Maloarchangel’sk, 82 km a sud di Orel. Le navi da guerra sovietiche bombardano le posizioni tedesche intorno a Sebastopoli.

altre notizie.

La Luftwaffe apre una nuova serie di incursioni contro Mosca, proseguite fino al 5 dicembre.

La forza tedesca Luftwaffe  del III./KG 4 è arrivata a Pskov (tedesco: Pleskau), in Russia.

Mosca ha annunciato il fallimento di un tentativo di sbarco tedesco sulla costa di Murmansk.
20 barche affondate dal fuoco russo e due plotoni di truppe Wehrmacht distrutti.

 

Asia: il primo ministro Tojo rivede alcuni dettagli del piano militare finale per entrare in guerra. Il generale Homma, comandante del 14° armata, coordina i programmi per l’invasione delle Filippine con i comandi aerei e navali.

 

Germania: la RAF invia 49 aeromobili per attaccare Emden e 47 aerei per attaccare Kiel, durante la notte.

 

Regno Unito: i piloti francesi della Francia Libera dell’Air Force creano le squadriglie aeree di Parigi e Versailles. Operano dalla Gran Bretagna, con aerei Blenheim e Hurricane.

La BBC di Londra annuncia che Mihailovic è comandante dell’esercito jugoslavo libero, in patria.

La città di North East Coast ha subito un raid, durante la giornata. La  Luftwaffe ha lavorato poco, questa notte. Nello Yorkshire, un solo velivolo Luftwaffe è penetrato all’interno e ha abbandonato bombe su Redcar e Scarborough. Anche la città di Redcar, colpita alla rete gas, è stata danneggiata e qui dieci persone hanno perso la vita.
L’unico danno riportato da Scarborough era quello ad alloggi di proprietà. Non c’erano ferite mortali. Due bombardieri di Luftwaffe sono caduti sulla costa orientale.

 

Nord America: Saburo Kurusu è arrivato negli Stati Uniti.

22 e 23 squadre di combattimento degli Stati Uniti, entrambi con ccaccia P-40 Warhawk, sono stati assegnati a Losey Field a Puerto Rico.

Franklin Roosevelt ha pranzato con la principessa Märtha della Svezia (Principessa della Norvegia) alla Casa Bianca di Washington DC, seguita da una proiezione privata del film ‘Dumbo’.

Le manovre GHQ dell’esercito americano sono cominciate in North and South Carolina. Due squadre militari americane e due corpi marini hanno partecipato a questi grandi giochi di guerra.

 

Oceano Pacifico: l’imbarcazione passeggeri Awatea è arrivata a Hong Kong, portando 2.000 truppe canadesi per aiutare la difesa dell’isola. L’incrociatore della Royal Canadian Navy, Prince Robert, ha accompagnato la nave militare Awatea. I canadesi rafforzeranno la guarnigione a Hong Kong, ma, come ha affermato Churchill, due battaglioni semi-addestrati è improbabile che possano dissuadere il Giappone alla guerra, ma solo aumentando il numero di prigionieri che i giapponesi possono ottenere.
Di questo, i canadesi ne sembrano consapevoli . “Oh Dio, un’altra Dunkirk!“, ha detto Signalman William Allister, quando ha capito dove stava andando.

I Codebreakers (i decrittatori di messaggi) hanno letto il messaggio che invitava il console giapponese nelle Hawaii a segnalare i movimenti della flotta americana a Pearl Harbor.

L’HMAS Canberra (cruiser), è rimasto danneggiato da una collisione con il trasporto Katoomba, a Fremantle, WA.
L’HMAS Vampire (destroyer), è stato danneggiato in una collisione con il vapore Perak, fuori Keppel Harbour, a Singapore.
Il distruttore, che aveva appena completato un lungo rimontaggio, è tornato al cantiere per nuove riparazioni.

L’esercito americano ha spedito truppe nella Guiana olandese per proteggere le miniere di bauxite. Questo passo militare è stato concordato col governo olandese in esilio.

Informazioni su team557

storie e contro-storie della seconda guerra mondiale. La Romagna in guerra. Vedi tutti gli articoli di team557

Devi avere effettuato l'accesso per pubblicare un commento.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: