war report: 11ott1941

t557_warbullettin_sxcBollettino di guerra internazionale (Alleato).

warReport1941

Mediterraneo: i bombardieri britannici di base a Malta hanno attaccato un convoglio italiano (accompagnato dai distruttori italiani Granatiere, Bersagliere, Fuciliere e Alpino) a 100 miglia a nord di Tripoli, affondando le navi Zena e Casaregis.

Viaggiando travestito e con un falso passaporto, il Gran Mufti arriva a Roma, dall’Iran, via Turchia.

 

Fronte Occidentale: il Comando di Bomber della RAF invia 12 aerei per le operazioni di minamento notturno.

 

 


Fronte Orientale
: non è un gran momento per i sovietici.
I resti del vecchio Fronte Ovest e della Riserva si combinano per formare il nuovo Fronte Ovest, sotto il comando del Generale Zhukov. Intanto, in migliaia sono fuggiti da Mosca, basandosi sulle voci di una imminente cattura tedesca della capitale sovietica. Ad ovest, le truppe sovietiche circondate a Vyazma hanno subito un’attacco di artiglieria pesante e un bombardamento aereo che hanno causato pesanti perdite. A queste truppe è stato ordinato di uscire dall’accerchiamento a tutti i costi, dopo che a loro era stato rifiutato il ​​permesso di ritirarsi, ancora prima di essere circondati. Invece, finiranno con l’essere decimati dall’artiglieria tedesca e dal bombardamento aereo, in particolare, dagli Stuka. I tedeschi hanno ulteriormente ridotto la sacca di Vyasma da 75 x 35 km a 20 x 20 km. Solo la 91ª divisione Fucilieri è riuscita in qualche modo a sfuggire. A Bryansk, la 3° e la 13° armata sovietica sviluppano un contrattacco per attraversare il debole cordone tenuto dalla 2.Panzerarmee di Guderian che si sta esaurendo lentamente dopo mesi di combattimenti.
Nel sud, il 1.Panzerarmee si prepara ad avanzare verso Rostov mentre la 17.Armee si prepara ad avanzare verso Voroshilovgrad.

L’aviazione sovietica ha attaccato gli aeroporti della Luftwaffe lungo gli approcci nordoccidentali, ad occidente e nella zona sud-occidentale di Mosca. Dopo che l’intelligence sovietica ha scoperto i piani tedeschi per un grande attacco aereo, programmato per il 12 ottobre e destinato a complessi industriali, aeroporti, terminal ferroviari e strutture logistiche. Nella zona frontale occidentale sovietica, gli aeromobili della Soviet Air Force hanno attaccato  i campi di volo tedeschi a Vitebsk, Smolensk, Orel, Orsha, Siversk e altrove, durante il giorno, poi è seguita un’altra grande incursione nella mattina del 12 ottobre.
I sovietici affermeranno che 500 aerei tedeschi sono stati distrutti, anche se fonti tedesche non confermeranno mai questo numero.

altre notizie.

Il convoglio alleato PQ-1, composto da 11 navi mercantili scortate da 7 navi da guerra britanniche, è arrivato ad Arcangelo, in Russia. Il primo grande convoglio proveniente dall’Inghilterra ha portato 20 pesanti carri armati e 193 aerei, navigando da Hvalfjord in Islanda dal 28 settembre, scortato dall’incrociatore HMS Suffolk, due distruttori e un gruppo anti-sottomarino.
A seconda delle condizioni dei ghiacci, i convogli che hanno utilizzano questa rotta dovuto viaggiare per a 2.000 miglia, spesso in mare tempestoso e con temperature da congelamento.
I convogli su questa rotta hanno dovuto prendere con loro una petroliera per rifornire le scorte. Sull’isola norvegese di Spitzbergen sono stati fatti sforzi anche per realizzare una base di rifornimento per la rotta.  Il secondo convoglio PQ dovrà lasciare i porti la prossima settimana. Al momento in cui arriverà qui il congelamento invernale sarà già iniziato. I russi sperano di tenere aperto il porto durante l’inverno, ma gli alleati sono nervosi a rischiare le navi preziose che navigano pericolosamente attraverso i canali stretti del ghiaccio.
Affermano che dovrebbero essere deviate a Murmansk.

 

Germania: oggi Goebbels ammonisce i tedeschi di non ascoltare le trasmissioni di radio straniere. Da Radio Berlino è segnalato:
” non si tratta di avere paura di sentire quello che dicono.
È semplicemente una misura preventiva. I messaggi trasmessi sono falsi e stupidamente ottimisti. In più – ha aggiunto – creano solo malumore “.

Il Comando della RAF invia 27 aeromobili per attaccare Emden, durante la notte.

 

Nord America: le corvette Nanaimo e Lethbridge sono partite dal Canada per raggiungere il convoglio SC-49, in rotta per  – Sydney-Nova Scotia -Liverpool.  L’SC-49 arriverà in sicurezza a Liverpool il 27 ottobre 41.

Il presidente Roosevelt ha scritto a Winston Churchill dicendo di voler condividere le informazioni sulla ricerca atomica e fare un accordo in proposito.
Churchill risponderà a dicembre accettando la richiesta.

Annunci

Informazioni su team557

storie e contro-storie della seconda guerra mondiale. La Romagna in guerra. Vedi tutti gli articoli di team557

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: