war report: 7ott1941

t557_warbullettin_sxcBollettino di guerra internazionale (Alleato).

 

warReport1941

Oceano Atlantico:

l’U-575 è stato attaccato in Atlantico settentrionale da un aereo e ha subito un danno lieve per due bombe che lo hanno sfiorato.

Uno parte del convoglio HX-152, la baleniera britannica Svend Foyn è stata silurata e danneggiata dall’U-502, a sud dell’Islanda, nell’Oceano Atlantico settentrionale. Della nave, 30 morti e 298 sono sopravvissuti. Le 14.795 tonnellate dello Svend Foyn di olio combustibile, di aeromobili e di carri armati erano destinati a Liverpool, in Inghilterra e sono rimasti irrimediabilmente danneggiati.

 

Nord Europa:

il Regno Unito ha chiesto alla Finlandia di smettere di combattere l’Unione Sovietica. La Finlandia, ha risposto alla Gran Bretagna e agli Stati Uniti che sta combattendo una guerra difensiva per recuperare i territori perduti nella guerra contro i Soviet, nel 1940 e che, anche se sembra che stiano combattendo ai fianco dei tedeschi, stanno combattendo solo per la Finlandia. I finlandesi hanno affermato che;

– la Finlandia non riesce a capire come la Gran Bretagna, che fino ad ieri voleva mantenere buoni rapporti pacifici, sia costretta a dichiararle guerra per far piacere ai sovietici, ora alleati! –

1712 x 834 px

 

 


Fronte Orientale
: il tempo sul fronte orientale è diventato freddo e completamente bagnato trasformando le strade russe in un pantano impraticabile. Dopo aver circondato 3 armate sovietiche intorno a Bryansk, i Panzers hanno chiuso la sacca di Vyasma e intrappolando un numero ancora maggiore di truppe sovietiche. Le parti più avanzate della 10.Panzer-Divisionen del Generale Fischer sono penetrate attraverso nei sobborghi di Vyazma alle 10:30 ore e hanno sorpreso la resistenza sovietica all’interno della città in fiamme. Molte divisioni sono state sciolte a causa delle perdite. La prima fase dell’op. Typhoon era stata così raggiunta. Hitler ha ordinato che Mosca debba essere spazzata via col fuoco e col bombardamento. Il generale Georgy Zhukov è arrivato a Mosca da Leningrado la sera, e ha conferito con Stalin che non c’era più un fronte continuo in Occidente e le grandi lacune non potevano essere chiuse perché il comando aveva esaurito le riserve. Con la creazione della sacca Vyazma l’approccio a Mosca era aperto.

La 11.Armee si prepara ad attaccare la Crimea. La 18° armata di Smirnov è circondata a Mariupol.

Le navi da guerra romene e bulgare iniziano a creare campi difensivi difensivi nella costa bulgara.

altre notizie.

Nel tentativo di rafforzare la morale nell’Unione Sovietica, Stalin ha revocato il divieto di professare e seguire una religione.

A Rovno, in Polonia, le SS mettono 17.000 ebrei nei pozzi fuori città, ordinando loro di strisciare, prima di sparargli.
Coloro che si sono rifiutati di spogliarsi hanno avuto gli occhi espiantati.

 

 

Regno Unito: la nave Tewkesbury è stata bombardata da un aereo tedesco. Dopo il primo attacco una grande bomba di circa 250 chili è stata trovata non esplosa sulla seconda griglia della sala macchine. La nave era al momento agitata dal vento e dalle onde e qualcuno si era seduto sopra per evitare che questa rotolasse ed esplodesse. Dopo un’ora di lavori condotti con un’strema cautela, la bomba è stata legata corde e trascinata sul ponte per abbandonarla poi in mare. L’ordigno è stato fatto cadere in mare nell’oscurità e dopo alcuni secondi si è sentito un tonfo sordo che ha levato un’onda alta 30m sul livello del mare.
I responsabili del gesto di espulsione della bomba sono stati insigniti della medaglia di guerra Lloyd’s War Medal for Bravery (per il coraggio).

 

Nord America: la relazione sui giapponesi della costa occidentale degli Stati Uniti, spesso chiamata  relazione Munson, è stata presentata all’amministrazione del presidente Usa Franklin D. Roosevelt.
Roosevelt aveva imposto a Munson il compito di valutare la lealtà degli americani giapponesi che vivevano in California e nella costa occidentale degli Stati Uniti, molti dei quali vivevano in basi militari e importanti strutture produttive. Munson ha scoperto che “ci sono alcuni problemi giapponesi sulla costa occidentale, ma non era il caso di temerli per la loro nazionalità“, concludendo che vi era “un notevole, persino straordinario grado di fedeltà tra alcuni di questo  gruppo etnico generalmente sospetto, ma alcuni Issei sembrano ancora fedeli al loro paese d’origine, il Giappone e il suo imperatore “.

 

Sud Pacifico: la nave Norman (cacciatorpediniere) navigava per Sevdhisfjord, dall’Australia trasportando una delegazione del Congresso del sindacato britannico ad Arcangelo, in Russia.

Annunci

Informazioni su team557

storie e contro-storie della seconda guerra mondiale. La Romagna in guerra. Vedi tutti gli articoli di team557

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: