USA for URSS 1941

Ovvero, quanto ha contribuito l’America con la legge Lend Lease.

Secondo il sito ww2-weapons.com, l’armata sovietica ha utilizzato grandi quantità di carri armati-Lend-Lease e molti altri veicoli corazzati inviati dagli USA, Gran Bretagna e Canada. Durante la seconda guerra mondiale sono stati forniti all’esercito russo 22.800 veicoli corazzati, di cui 1.981 persi in mare, con i convogli, durante le consegne.
Da stime corrette risulta che i veicoli blindati Lend Lease ammontavano a circa il 20% del numero totale di veicoli corazzati fabbricati dalla Russia nella guerra. Queste spedizioni rappresentavano l’equivalente del 16% di tutta la produzione di carriarmati sovietica, del 12% della produzione di blindati semoventi e di tutta la produzione sovietica di mezzi corazzati, questo perché l’Unione Sovietica non produceva carri per trasporto-truppe, durante la guerra.
Le prime spedizioni di carri armati spedite nel 1941 erano relative a 487 tra carri Matilda II, Valentines e Tetrarch dal Regno Unito e 182 carri leggeri M3A1 Stuart e carri medi M3 Lee degli Stati Uniti.
Nel 1942, la Gran Bretagna fornirà ulteriori 2.487 carriarmati mentre gli USA 3.023. Le prime unità di Valentine e Matilda entrarono in servizio nelle aree della Staraya Russa e Valdai nel dicembre 1941 e nel gennaio 1942, fornendo all’URSS un certo respiro.


All’inizio del 1943 c’erano già 1.023 carriarmati-Lend-Lease nelle unità russe, sebbene fossero 6.179 quelli ricevuti dal 1941. Nel 1944 e nel 1945, la grande industria americana si fece sentire con un grande afflusso di carri medi americani M4A2 Sherman, tanto che alcuni corpi sovietici di carri armati e corpi meccanizzati erano completamente equipaggiati solo con questo tipo di carro. (Il M40A2 Sherman non era così brillante come il T-34, ma negli scontri postbellici, in Corea e in Medio Oriente, il carro statunitense fu invariabilmente il vincitore nonostante la superiorità del T-34 sulla carta (probabilmente a causa degli equipaggi meglio addestrati degli eserciti di stile occidentale).


Molto più critico per lo sforzo della guerra sovietica fu la fornitura di veicoli tattici e principalmente dagli Stati Uniti. Durante la guerra, la Russia ha prodotto solo 343.624 automobili e camion, a causa del forte impegno delle principali fabbriche automobilistiche, come GAZ, alla produzione di veicoli blindati. Solo gli Stati Uniti hanno fornito ai russi 501.660 veicoli a ruote e cingoli tattici, tra cui 77.972 jeep, 151.053 autocarri da 1 a 2 tonnellate e 200.622 autocarri da 2 a 2 tonnellate.
L’aiuto era vitale, non solo per la pura quantità, ma per qualità.
Mentre la produzione automobilistica sovietica si è concentrata quasi esclusivamente su copie antiquate di autocarri americani del 1930, i veicoli forniti in Lend-Lease sono stati realizzati da disegni militari moderni con più assi motorizzati e utili e con capacità cross-country.
Da non sottovalutare che dagli alleati alla Russia furono forniti inoltre 15.631 pezzi di artiglieria e 131.633 fucili mitragliatori.

 

Ma ancora secondo lo storico russo Oleg Budnitsky, l’importanza del prestito non deve essere sopravvalutata.
La fonte Anatoly Garanin/RIA Novosti ci rivela che la legge Lend Lease ha fornito l’URSS con circa 130 miliardi di dollari.
Lo storico russo afferma che l’assistenza tecnica militare all’URSS fu in larga scala da parte alleata, specialmente degli Stati Uniti, ma anche del Regno Unito e del Canada. I volumi di questi supporti sono valutati in modo anche molto diverso.
Nella tradizione sovietica, si supponeva che fosse il 4% della capacità produttiva totale dell’URSS, ma le ultime ricerche dimostrano che in realtà il livello era più alto, quasi il 7%. L’importanza della cooperazione economica con gli Stati Uniti, il Regno Unito e il Canada però non può essere sopravvalutata.
Secondo il tasso del dollaro del 2003, il valore di inflazione di queste forniture ammontava a 130 miliardi di dollari. Queste forniture erano critiche in alcune aree chiave. Ad esempio, all’inizio del 1942, i carriarmati occidentali riempivano pienamente le perdite sovietiche e li superarono di circa tre volte.

Circa il 15% degli aerei utilizzati dalle forze aeree sovietiche furono forniti dagli alleati, tra cui il caccia Airacobra e il bomber di Boston. Gli Alleati fornirono allora 15.000 macchine all’avanguardia; per esempio, il famoso asso sovietico Alexander Pokryshkin ha volato su aerei Airacobra, così come il resto del suo squadrone. Ha dichiarato abbattuti 59 aerei nemici e 48, grazie all’equipaggiamento militare americano.
Un altro aspetto importante è stato il carburante per aviazione.
L’URSS non poteva produrre benzina con alti ottani. Tuttavia, era questo combustibile che andava utilizzato dall’apparecchiatura fornita dagli Alleati. Inoltre, il tallone d’Achille dell’esercito sovietico era la comunicazione e il suo trasporto. L’industria sovietica non riusciva semplicemente a soddisfare la domanda, né nel numero né nella qualità.
Ad esempio, l’esercito ha perso il 58% dei propri veicoli, solo nel 1941. Per recuperare queste perdite, gli alleati hanno fornito all’URSS più di 400.000 veicoli e principalmente camion. Durante l’occupazione, la tedesca Daimler Benz ha costituito una linea di montaggio di veicoli in una fabbrica a Minsk (ora la capitale della Bielorussia). Dopo la liberazione della città, fu organizzato l’assemblaggio di veicoli americani sotto la legge Lend-Lease.
Poi anche le materie prime furono estremamente importanti: metalli, prodotti chimici e altri prodotti che non sono mai stati prodotti nell’Unione Sovietica o addirittura persi per colpa del nemico.
Ad esempio, più della metà degli aerei sovietici sono stati prodotti usando l’alluminio fornito dagli Alleati.
Per consegnare un quadro veritiero, nel primo protocollo di Lend-Lease (erano quattro), solo il 20% delle consegne erano attrezzature militari, mentre l’80% era legato alla produzione industriale e alimentare.
Gli Alleati fornirono 1900 locomotive ferroviarie, mentre nello stesso periodo, nel paese russo, furono prodotte solo 446 locomotive, e 11.000 carri, mentre solo un paio di più di 1.000 furono fatti nell’Unione Sovietica.

È impossibile immaginare come l’economia sovietica avrebbe funzionato senza queste forniture. Ad esempio, il cavo telefonico fornito dagli Alleati potrebbe avvolgere la Terra intorno l’equatore.
L’aiuto degli alleati fu anche critico nella ricostruzione della produzione nelle regioni liberate del paese, incluso il ruolo dei semi per la ripresa dell’agricoltura.
Furono forniti anche prodotti specifici. gli alleati consegnarono 610.000 tonnellate di zucchero all’URSS, mentre l’URSS, con la sua superficie, ne produsse poco più di 1,46 milioni di tonnellate.

Il professore di Storia Oleg Budnitsk, in un’intervista ha citato il grave declino della cooperazione appena terminata la guerra.
E in Russia la caduta fu percepita abbastanza forte, in primo luogo perché l’arrivo di aiuti Lend-Lease era giunto al termine.
Le attrezzature distrutte durante i combattimenti furono cancellate, ma ciò che era rimasto doveva essere restituito. Prima di terminare la guerra, l’URSS e gli Stati Uniti stavano negoziando prestiti per il ripristino dell’economia nazionale. In particolare, gli Stati Uniti offrirono alla leadership sovietica un prestito su larga scala per 35 anni al 2% annuo.
C’erano però controversie col governo sovietico, in particolare il ministro degli esteri Vyacheslav Molotov che cercava di negoziare un prestito di 6 miliardi di dollari in 30anni, ma i rapporti economici non si svilupparono.
L’URSS ebbe paura di cadere nella dipendenza economica dall’Occidente, poiché la leadership sovietica non credeva affatto alla sincerità dell’aiuto degli alleati.

Tutto poi precipitò nella guerra fredda, nel giro di un mese.

Annunci

Informazioni su team557

storie e contro-storie della seconda guerra mondiale. La Romagna in guerra. Vedi tutti gli articoli di team557

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: