28 luglio 1941: news

Attività politica e diplomatica.
war-NewsRadio Mosca ha comunicato stamane che il Governo sovietico respinge la protesta presentata dal Governo bulgaro per i bombardamenti delle città di Balcik, Dobric, Russe, Pleven e Lovetz, effettuati recentemente dall’aviazione sovietica.
(però non spiega perchè respinge le proteste...)

L’Agenzia ufficiosa tedesca comunica  che il 25 luglio, per ordine della Commissione d’inchiesta della Camera dei Deputati argentina, sono stati sottratti da un aeroplano tre sacchi postali contrassegnati – Pacchi per corriere diplomatico -, che erano stati spediti dalla Legazione tedesca a Lima all’Ambasciata del Reich di Buenos Aires.

Da Lima è annunciato ufficialmente che azioni belliche si sono svolte nella giornata di ieri nel settore di confine di Zarumilla e che le forze peruviane hanno messo completamente in rotta quelle ecuadoriane.

Si apprende che la oggi Finlandia ha rotto ogni relazione diplomatica con la Gran Bretagna.

 

Attività militare.
FRONTE ORIENTALE. La battaglia di Smolensk si avvicina alla sua conclusione.
Nell’Ucraina, le truppe alleate inseguono il nemico.
Sul fronte finnico, le truppe tedesche e finlandesi hanno guadagnato altro terreno.

FRONTE NORD-OCCIDENTALE. Attacco aereo a Londra.
Un vapore da carico affondato, uno danneggiato presso le isole Faroer e un’altra nave colpita davanti alla costa orientale scozzese.

Annunci

Informazioni su team557

storie e contro-storie della seconda guerra mondiale. La Romagna in guerra. Vedi tutti gli articoli di team557

Devi avere effettuato l'accesso per pubblicare un commento.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: