23 luglio 1941: news

Attività politica e diplomatica.
war-NewsI Ministri bulgari, Filoff e Popoff, hanno lasciato Roma.

Il Presidente del Portogallo, gen. Carmona, accompagnato dal Monistro della Marina e da quelle degli Interni, si è imbarcato a bordo del piroscafo Carvallho Aravio, per iniziare l’annunciato viaggio di ispezione alle Azzorre.

Il Sottosegretario agli Esteri, Sumner Welles, ha tenuto un discorso in cui, per la prma volta, ha illustrato quali sarebbero stati gli scopi che gli Stati Uniti si propongono di realizzare dopo la guerra.
(peccato non avere la possibilità di conoscere quel discorso perchè, sono sicuro, avrebbe dato la possibilità di dibattere l’argomento alla luce degli eventi. Peccato, perchè avrebbe sicuramente contenuto omissioni di verità e falsità dell’epoca. Ma, ripeto, è un’idea mia)

L’Arcivescovo di Canterbury, il quale è anche il Primate della Chiesa Anglicana d’Inghilterra, ha il coraggio di scrivere quanto segue:

Dobbiamo augurare pieno successo alle valorose armate russe nella lotta e dobbiamo essere pronti a dare ad esse tutto l’aiuto possibile -.

(riflessione del 2017.  L’Arcivescovo di Canterbury è un uomo. Per giunta, inglese. Come personalità pubblica di quel tempo non poteva nemmeno pensare di non allinearsi al pensiero del suo Governo.
D’altra parte, l’Inghilterra è così ansiosa di annoverare un grande alleato come la Russia da dimenticare che per secoli la Gran Bretagna è stata ostile (dire ostile è forse un eufemismo…) ai sovietici da far mettere in secondo piano, proprio agli occhi di un uomo di chiesa, tutte le efferatezze compiute da Stalin contri i suoi connazionali e non, dimenticando, lo ripeterò finchè ho vita, l’aggressione russa del settembre 1939 (15gg dopo l’invasione della Germania) ad una Polonia ormai a terra, perpetrando furti, stupri ed ogni crimine che un uomo può inventarsi su un popolo allo sbando completo)

La partenza delle divisioni italiane per partecipare alla lotta sul fronte orientale viene salutata con entusiasmo da tutta la stampa rumena che rivolge calde parole di saluto all’Esercito italiano elogiando lo spirito combattivo e leale dei soldati fascisti (eh, già. se oltre allo spirito avessero avuto anche delle armi e dei mezzi per muoversi al passo dei tempi correnti ora avremmo scritto un’altra storia…)

E’ giunto a Lisbona il piroscafo americano West Point con a bordo tutti i funzionari italiani e tedeschi già accreditati negli Stati Uniti.
(al lettore ricordo che, in data odierna, in America è già stata diramata la circolare che individua come indesiderate e intollerate le etnie italiane e tedesche già da 20gg. I funzionari, di cui in oggetto, hanno potuto allontanarsi da questa normativa principalmente per un fatto burocratico: se quest’ultimi avessero tardato solo 2 giorni nella partenza, sarebbero potuti finire (senza alcuna pubblicità alla cosa) in campo assieme ad altri ufficiali, con un futuro molto a rischio)

– sui giornali italiani del tempo questa informazione non è mai apparsa –

 

Attività militare.
FRONTE ORIENTALE. Nell’Ucraina le truppe tedesche, rumene, ungheresi e slovacche, proseguono il loro inseguimento del nemico.
Sui restanti settori viene continuato l’accerchiamento e l’annientamento di piccoli e grossi gruppi di resistenza sovietica.
Il nemico ha subito pesanti perdite durante alcuni tentativi di rompere l’accerchiamento e nel corso di goffi attacchi di diversione.
Sul fronte finnico procedono le operazioni con ulteriori occupazioni territoriali.
L’arma aerea germanica ha bombardato di nuovo gli obiettivi militari di Mosca.

FRONTE NORD-OCCIDENTALE. Una nave di 5mila tonnellate affondata da aerei, nelle acque inglesi. Attacchi aerei sulle coste della Manica e sulla Germania sud occidentale.
15 apparecchi inglesi abbattuti.

 

Annunci

Informazioni su team557

storie e contro-storie della seconda guerra mondiale. La Romagna in guerra. Vedi tutti gli articoli di team557

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: