war report: 6lug1941

t557_warbullettin_sxcBollettino di guerra internazionale (Alleato).

warReport1941

Oceano Atlantico: i trasporti USS Munargo (AP-20) e USAT Cheaeau Thierry sono arrivati al fiordo di Tungugdliarfik, in Groenlandia, per iniziare la costruzione di una base aerea a Narsarssuak. Questo invio è stato codificato come Bluie West One (BW-1). Bluie è il nome in codice per la Groenlandia e “W-1” indicava che questa era la prima base costruita sulla costa occidentale della Groenlandia; le basi sulla costa orientale sono state codificate con BE + un numero. Distaccamenti americani dell’AACS erano già stati stabiliti a Gander, in Newfoundland, nel marzo 1941 e a Goose Bay, nel Labrador. Il BW-1 è andrà a compimento il 21 agosto. Nel novembre 1941, l’AACS aveva completato stazioni fino ad est, come Reykjavik, in Islanda.

 

Mediterraneo: la RAF ha bombardato Palermo, in Italia.

 

Medio Oriente: la settima divisione della fanteria australiana ha attaccato attraverso il fiume Damour, verso Beirut. Il tenente Roden Cutler ha vinto la Victoria Cross per aver eliminato le posizioni nemiche in Siria.

Le truppe australiane hanno attaccato le truppe francesi a El Atiqa e El Boum in Libano, catturando entrambe le posizioni entro la notte.

 

Nord Africa: la Luftwaffe attacca Alexandria durante la notte con 15 bombardieri. La Luftwaffe e la Regia Aeronautica attaccano l’aereoporto di Tobruk.

 

Nord Europa: mentre aspettava l’attacco principale dell’Esercito Kareliano del Lt.Gen. Heinrichs, l’11esimo div. Col. Heiskanen. (VI Corps) ha attaccato vicino a Vartsile per ottenere migliori posizioni iniziali per il prossimo attacco.
La 14 divisione  della fanteria finlandese cattura Repola in marcia verso la ferrovia di Murmansk.

I finlandesi decidono di occupare nuovamente l’isola di Morgonland e un solo tenente, Fred Luther, è atterrato per una ricognizione di due giorni.

La Gebirgsarmee Norwegen tedesca inizia ad attaccare attraverso il fiume Litsa mentre la Marina Sovietica fa atterrare un battaglione navale dietro le forze tedesche.

 

Fronte Occidentale: il Comando di Bomber della RAF invia 109 aeromobili per attaccare Brest durante la notte. Altri 21 aeromobili vengono inviati in raid costieri. I combattenti notturni del Reich prendono i cieli in forza contro i continui bombardamenti notturni da parte degli inglesi. La parte di maggior successo comincia alle 03:00, quando l’ NJG 2 intercetta una formazione britannica di bombardieri che si dirige verso l’entroterra lungo la costa. Ne segue uno scontro letale per gli inglesi: tredici Spitfires britannici sono stati abbattuti, soprattutto su Calais e Dunkirk.

 


Fronte Orientale: Unternehmen Barbarossa. I caccia tedeschi, provenienti dallo JG 54, hanno attaccato una formazione di 73 bombardieri russi che attaccavano una testa di ponte a Ostrov. 65 bombardieri sono stati abbattuti.

Armata Nord: l’Heeresgruppe Nord continua nel suo avanzamento, raggiungendo una linea dal Lago Peipus attraverso Reval a Parun, a nord del Golfo di Riga. I sovietici lanciano un grande contrattacco tra Ostrov e Pskov sull’approccio a Leningrado. La forza d’attacco è fortemente rinforzata con i carri pesanti KV-I e KV-II. I carri del 1. e del 6.Panzerdivisions sono impegnati stati duramente. I sovietici sostengono di aver svolto ottenuto parziali successi in Lettonia e in Belorussia.

Armata Centrale: il tenente Generale P.A. della XX Armata di Kurochkin inizia un’attacco contro il 3.Panzergruppe di Hoth. Le forze sovietiche contrattaccano la testa di ponte sopra la Dvina. I Sovietici hanno attaccato le divisioni Panzer di Heeresgruppe Mitte con 700 carri. Ma l’esercito rosso è stato rapidamente sconfitto dai contrattacchi dalla Luftwaffe. Più che sconfitto, direi distrutto interamente. Gli attacchi si concluderanno dopo tre giorni, con perdite pesanti.

Armata Sud: il 1.Panzergruppe e la 6.Armee continuano a spingere verso Kiev, la 17.Armee e la terza armata rumena continuano ad attaccare nel sud. Il terzo esercito rumeno entra in Chernovtsy ed è stato accolto dalla popolazione civile all’ingresso della città.

Le milizie lituane, su ordini tedeschi, uccidono 2.514 ebrei.

Il Collegio Militare del NKVD sovietico ha condannato quattro adolescenti a morte per essere figli e nipoti di Nestor Lakoba, nemico politico di Lavrentiy Beria (già morto nel dicembre del 1936).

 

Germania: la fazione di Melnyk, del movimento nazionale ucraino, senza ottenere parere favorevole, invita Hitler per avere il permesso di formare unità militare per operare sul fronte russo.

Il Bomber Command della RAF inizia un bombardamento di tre giorni a Münster, in Germania. Il comando di Bomber invia 47 aeromobili per attaccare Münster e 46 aerei per attaccare Dortmund, durante la notte. Alla fine, un quarto della città sarà distrutto.

 

Regno Unito: Dopo il tramonto, i bombardieri tedeschi hanno condotto un attacco leggero a Great Yarmouth, nel Norfolk, in Inghilterra.

Annunci

Informazioni su team557

storie e contro-storie della seconda guerra mondiale. La Romagna in guerra. Vedi tutti gli articoli di team557

Devi avere effettuato l'accesso per pubblicare un commento.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: