28 giugno 1941: news

Attività politica e diplomatica.
war-NewsL’Albania si considera in stato di guerra con l’URSS.
In Spagna, d’ordine del Ministro Segretario del partito Arrese — che naturalmente si è arruolato per primo — la Falange ha aperto l’arruolamento dei volontari per formare un corpo di spedizione che si recherà a combattere contro la Russia.
(al momento, il 90% dell’Europa continentale è in guerra contro la Russia. D’accordo; taluni saranno falangi solo periferiche e non sono movimenti nazionali ma, sicuramente, rappresentano un pensiero popolare abbastanza diffuso e di forte contrasto, con i sovietici.
Questo impulso, a mio modo di vedere, doveva essere essere rimasto latente e represso a lungo, per poi esplodere così. Se anche un paese neutrale come la Danimarca, che gli Alleati si affannano a dichiarare come un Paese Alleato e che alleato non è, interrompe i rapporti con la Russia, significa che qualche ragione per questa antipatia ci deve pur essere. Mio nonno diceva: “un soldo da solo non suona…”. Se posso permettermi un’ulteriore considerazione, dirò che non è stato così, in senso opposto, nemmeno quando la Germania quando attaccò la Polonia. E allora sembrò un gesto che suscitava un grande sgomento).

 

Attività militare.
FRONTE RUSSO. Il Comando Supremo delle Forze Armate tedesche si riserva di comunicare domani i risultati ottenuti.

FRONTE NORD-OCCIDENTALE. 21mila tonnellate di naviglio mercantile nemico affondate.
Attacchi aerei sull’Inghilterra sud-orientale ed orientale. Incursioni aeree inglesi sulle coste delle Manica e sulla Germania settentrionale, in particolare a Brema ed Amburgo.
36 apparecchi nemici abbattuti, 1 apparecchio tedesco abbattuto.

FRONTE LIBICO E MEDITERRANEO. 4 apparecchi nemici abbattuti.

 

Annunci

Informazioni su team557

storie e contro-storie della seconda guerra mondiale. La Romagna in guerra. Vedi tutti gli articoli di team557

Devi avere effettuato l'accesso per pubblicare un commento.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: