war report: 10giu1941

t557_warbullettin_sxcBollettino di guerra internazionale (Alleato).

warReport1941

Oceano Atlantico: la barca a vapore britannica Royal Scot ha colpito una mina acustica ed è affondata nell’estuario dell’Humber, sulla costa orientale dell’Inghilterra, accompagnando il convoglio costiero Farnham / Forth FN447.
La nave – pattuglia HMS Pintail è arrivata velocemente per assisterla, ma anch’essa ha colpito una mina, affondando immediatamente.
55 sono stati gli uccisi a bordo del Pintail e 22 i sopravvissuti.

 

Mediterraneo:

un convoglio dell’Asse di sei navi è partito da Napoli per Tripoli, scortate dal cacciatorpediniere italiano Malocello e tre barche a torpedine.

Il sottomarino britannico Torbay ha attaccato un convoglio italiano a 15 miglia dalla penisola di Gallipoli, in Turchia, affondando il vapore Giuseppina Ghirardi e colpendo la nave Utilitas con un siluro che si è attaccato allo scafo ma non è esploso.

Per la serie “le ultime parole famose…“:

nel primo anniversario dell’ingresso della guerra in Italia, Mussolini in un discorso al Gran Consiglio del Fascismo ha dichiarato  che gli Stati Uniti erano già in uno stato di guerra di fatto con l’Asse, dichiarando che;

l’atteggiamento americano non ci preoccupa eccessivamente … L’intervento americano avrebbe solo esteso la guerra e non avrebbe salvato l’Inghilterra“.

(Mussolini, come tanti altri -del resto -, oggi sarebbe considerata “persona correttamente informata dei fatti)

 

Medio Oriente – Invasione della Siria (Operation Exporter): Le truppe alleate hanno fanno un lento progresso verso nord, fuori dalla Palestina. Hanno catturato diversi villaggi nel mandato francese della Siria e del Libano, mentre avanzavano verso Beirut. Nell’asse costiero la 21° Brigata australiana continua l’avanzata oltre i Litani ma si sono fermate nel pomeriggio su posizioni francesi sulla strada costiera. La prima brigata della prima fanteria francese e la seconda brigata di fanteria hanno attaccato Kissoue, a sud di Damasco.

La RAF forma un nuovo 127° Squadron RAF a Habbaniyah, in Iraq, dotato di quattro Hurricane e quattro Gladiator.

 

Fronte Occidentale: Le forze armate finlandesi iniziano una  parziale mobilitazione.

Le autorità tedesche hanno espulso da Parigi la maggior parte del personale diplomatico straniero.

Il vice-premier François Darlan di Vichy ha fatto un discorso al popolo francese avvertendo coloro che stavano cercando di offuscare l’ordine della nazione, Darlan ha affermato che:

la propaganda di De Gaulle e quella comunista” hanno entrambi lo stesso obiettivo di creare disturbi nel paese, per aumentare la miseria della popolazione, per impedire la rinascita della nazione …
I francesi più attenti aiutano il governo nel suo compito pesante: questo compito ora  è triplo:
– migliorare la situazione del popolo francese,
– preparare per la pace nella misura delle proprie possibilità, cioè quelle di una nazione conquistata e
– preparare il futuro della Francia per una nuova Europa
“.

Il Bomber Command della RAF ha condotto operazioni Rhubarb sopra il Belgio e altri 104 aerei per attaccare le navi da guerra della Kriegsmarine a Brest, senza successo, durante la notte.

glossario:

operations Rhubarb – sono le operazioni quando gruppi di aerei caccia o caccia-bombardieri prendono pieno vantaggio dalle nubi basse e dalla scarsa visibilità e attraversano la Manica, per poi cadere improvvisamente sotto il livello delle nuvole alla ricerca di bersagli; come locomotive e materiale rotabile, aerei a terra e truppe nemiche…
In pratica si tratta di voli di avvicinamento in sordina e attacchi in picchiata su obiettivi ritenuti sensibili.

Nella pratica, con questo sistema, oltre ad obiettivi militari e fino alla fine della guerra, i britannici hanno colpito tutto ciò che si muoveva sulle strade con bombe e mitragliamenti a non finire.
In particolar modo si sono accaniti su sfollati, Croce Rossa, preti con feriti e civili in genere. Come la definizione americana aveva da poco suggerito gli italiani ricadevano nella categoria degli enemy alien – i nemici diversi.
Un altro tipo di nemici.

 

Germania:

 

Regno Unito: Lord Simon ha incontrato Rudolf Hess per due ore e mezza, durante le quali Hess ha chiesto a Lord Simon di lavorare con il governo britannico per negoziare la pace con la Germania.

La conduzione della campagna britannica a Creta è stata fortemente discussa nella Camera dei Comuni.
Hore-Belisha ha dichiarato:

«Per la prima volta nella storia un’isola è stata catturata da un attacco aereo».

Ha chiesto perché tutti gli errori fatti in Norvegia siano stati poi ripetuti a Creta. E Winston Churchill ha risposto:

Non mi pare di aver sentito Herr Hitler dichiarare al Reichstag il perché ha lasciato la BISMARK nella sua disastrosa via crucis. Non ho nemmeno sentito dire che il signor Mussolini abbia dichiarato di aver perso la maggior parte del suo impero africano“.

Rimasto davvero infastidito che i Comuni lo abbiano costretto ad un dibattito sulla perdita di Creta, ha detto che sarebbe meglio per il governo invece decidere la tempistica delle discussioni sul comportamento della guerra. Lui ha difeso fieramente il governo, ma ha insistito che come “servo permanente” del Parlamento farà come gli viene ordinato.

La Luftwaffe ha inviato 35 bombardieri per attaccare Pembroke, durante la notte.

 

Nord America: In Canada vengono ordinate venti fregate di classe Four River: HMCS “Dunver”, “Cape Breton”, “Outremont”, “Valleyfield”, “Thetford Mines”, “Joliette”, “Cap-de-la-Madeleine”, “Stormont “,” Matane “,” Montreal “,” Grou “,” Saint John “,” Stettler “,” Edmunston “,” Magog “,” Longueuil ” Kokanee “,” St. Catharines “,” Waskesiu “,” Prince Rupert “,” Swansea “.
Sempre a scopo bonariamente pacifico.

Annunci

Informazioni su team557

storie e contro-storie della seconda guerra mondiale. La Romagna in guerra. Vedi tutti gli articoli di team557

Devi avere effettuato l'accesso per pubblicare un commento.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: