5 giugno 1941: news

Attività politica e diplomatica.
war-NewsIl Governo francese ha diramato ieri sera una dichiarazione ufficiale in cui la Gran Bretagna viene accusata di preparare un’aggressione contro la Siria, le cui difese – dice però il comunicato – sono state rafforzate col permesso dell’Asse e messe in grado di respingere qualsiasi attacco.

Durante la giornata sono giunti a Doorn i figli e i nipoti dell’ex Kaiser. Per domenica è atteso l’ex Komprinz.
Il Fuhrer sarà rappresentato ai funerali dal commissario del Reich Seyss-Inquart e non dal gen. Christians come era stato annunciato in precedenza. Il Feld Maresciallo von Mackensen rappresenterà il vecchio esercito imperiale.

La nuova crisi egiziana non sembra, nemmeno questa volta, facile a risolvesi. Più che una crisi ministeriale nel vero senso della parola, si può parlare di uno stato cronico di crisi nel quale si trova il Governo del Cairo.

La tensione nippo-olandese è giunta ad un punto di estrema delicatezza. Informazioni da Batavia rivelano che la Delegazione giapponese colà ha chiesto una risposta entro le prossime ventiquattro ore alle proprie “proposte definitive” presentate diversi giorni or sono.

 

Attività militare.
FRONTE NORD-OCCIDENTALE. Nell’Atlantico settentrionale 24mila tonn. di naviglio mercantile inglese affondato da sottomarini. Una nave da guerra nemica di 6mila tonn. affondata da motosiluranti tedesche. Attacchi aerei sull’Inghilterra meridionale e sulla costa orientale scozzese. Incursioni aeree inglesi sulle zone occupate. 6 apparecchi britannici abbattuti.

FRONTE LIBICO E MEDITERRANEO. Nell’Africa settentrionale attività di artiglieria a Tobruk. Un reparto di arditi inglesi  respinto a Sollum. Attacco aereo inglese ad un aerodromo presso Tobruk. 3 apparecchi inglesi abbattuti.

 

Annunci

Informazioni su team557

storie e contro-storie della seconda guerra mondiale. La Romagna in guerra. Vedi tutti gli articoli di team557

Devi avere effettuato l'accesso per pubblicare un commento.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: