war report: 7mag1941

t557_warbullettin_sxcBollettino di guerra internazionale.

warReport1941

Germania: Fritz Grobba è partito da Berlino per diventare il rappresentante tedesco in Iraq.

 

Regno Unito: Per la settima notte successiva Liverpool e Merseyside sono in fiamme. Liverpool è stata bombardata con un attacco di 166 aerei per la settima notte consecutiva, danneggiando il cacciatorpediniere HMS Hurricane. In città la Custom House, il Corn Exchange, il Museo e la Stazione Centrale sono stati distrutti.
Il magazzino di Lewis è stato raso al suolo e un’ala della prigione di Walton è stata demolita dopo aver ucciso 22 prigionieri. Un traghetto Mersey, il Royal Daffodil, è stato affondato ed un rifugio scolastico è stato colpito uccidendo 160 ragazzi. Sessanta pazienti e personale di un ospedale sono morti per un colpo diretto. Uno dei peggiori incendi si è verificato alla fabbrica di fiammiferi di Bryant e May. Da questo momento, il 75% delle capacità portuali di Liverpool sono compromesse. 76mila persone sono senza casa e 3.000 sono stati uccise o ferite. Sono state chiamate truppe per aiutare a liberare le strade dai rottami. Le automobili sono state vietate nel centro e tanti cavi telefonici e scambi sono fuori uso in mezzo alle vie, tanto che la gente non è riuscita a superarli. I pescherecci britannici Marton e Trentino sono stati distrutti durante la notte dai velivoli della Luftwaffe mentre erano nei drydock di Liverpool.

1142×641

72 aeroplani tedeschi hanno sconvolto le installazioni industriali e il bacino di Hull e sganciando 110 tonnellate di bombe HE (311 bombe) e 9.648 IBs. Il raid è dovuto al reindirizzamento di diversi aerei tedeschi dal loro obiettivo primario che era Liverpool. Danni notevoli e grandi incendi sono iniziati da subito al Riverside Quay e sul centro commerciale, nonché unitamente a danni alle case, industriali e ferroviari. Un fuoco di emormi proporzioni è stato visto ad ovest delle banchine e vicino a tre grandi mulini, situati sul fiume.
Si dice che quando l’estensione del raid è stata completata, ogni uomo e donna del Servizio di Difesa Civile, a rotazione, riserva o esente dal dovere, ha trovato difficoltà a spostarsi rapidamente per aiutare per le bombe ovunque, shrapnel e altre difficoltà, in genere. Gli anziani, come i bambini, i ragazzi e le ragazze, si sono prodigati come messaggeri poiché i normali mezzi di comunicazione erano stati distrutti o in parte fuori uso. Le vittime confermate sono 264 uccisi e 165 feriti seriamente. Questa è stata la notte in cui i piloti britannici sono stati in grado di vedere tutta Hull al fuoco. Le navi  Delite, Ladore e Whitakers II erano già affondate. Gli aerei tedeschi stavano sganciando tutti i tipi di bombe, principalmente IBs, ma come la notte stava finendo è diventato evidente che la tecnica era quella di avviare piccoli incendi con un IB o con bombe ad olio e poi usare HE per danneggiare le proprietà circostanti.
Spesso il risultato era che prima che un incendio arrivasse l’edificio era un inferno. Per raggiungere l’acqua del fiume che era bassa la difficoltà era immensa da subito per le reti idriche completamente danneggiate. Gli incendi erano immensi ovunque e nel centro della città erano immensi. Era una notte da 464 focolai, quasi tutti di fondevano; le pareti, i tetti e  i soffitti cadevanoo, le strutture adiacenti sputavano scintille di fuoco e i vigili del fuoco combattevano concentrandosi sul tenere degli incendi nel più stretto spazio possibile. Le filiali dello Yorkshire Post e dello Yorkshire Evening Post, del Paragon House, del Paragon Street, sono state distrutte dal fuoco che imperversava nel centro della città durante l’attacco. Alle 08:36 però, il consigliere regionale di Leeds ha ricevuto la seguente relazione: – “Tutti i fuochi sono ora sotto controllo”.

1142×641

Le bombe sono cadute di nuovo su Tynemouth Borough in Northumberland, West Hartlepool, Hartlepool e Billingham a Co Durham e Middlesbrough nel Yorkshire. Tre aerei si sono avvicinati alla ferrovia di Cramlington Colliery, tra Flatworth Pit e High Flatworth kasciando cadere tre bombe HE.
La Luftwaffe ha fatto attacchi contro i Docks e le installazioni a Hartlepool con cinque aerei, West Hartlepool e con 9 aerei, su i Chemical Works, a Billingham, con cinque aerei. Cinque persone sono rimaste ferite quando tre bombe HE sono cadute a est e a sud del Travelers Rest Hotel, Stockton Road, causando notevoli danni alle proprietà residenziali.

Churchill, dopo aver appreso di aver vinto il voto di fiducia nel Parlamento, in un discorso alla Camera dei Comuni Churchill ha affermato:

Alcuni hanno confrontato le conquiste di Hitler con quelle di Napoleone, ma puo darsi che la Spagna e la Russia fornscano tra breve nuovi capitoli all’argomento. Occorre tuttavia ricordare che gli eserciti di Napoleone portarono con sé venti feroci, avvantaggiandosi dei venti della rivoluzione francese, mentre l’impero di Hitler non ha niente dietro, ma solo l’auto-affermazione razziale, lo spionaggio, il saccheggio, la corruzione e lo slancio prussiano“.

 

Fronte Occidentale: I caccia della RAF e i bombardieri Blenheim hanno condotto l’operazione Roadstead su Gravelines.
Il comandante del Bomber Command della RAF ha inviato 15 aerei per attaccare St. Nazaire e 89 aerei per attaccare strutture navali tedesche e navi da guerra a Brest, durante la notte. 16 aerei anche per attaccare altri obiettivi costieri.

 

Oceano Indiano: L’incrociatore mercantile armato tedesco Pinguin ha fermato la piccola petroliera britannica British Emperor, a 400 miglia di distanza dalla Somaliland britannica con colpi d’arma da fuoco, ma l’equipaggio è stato in grado di inviare segnali di soccorso prima di essere preso prigioniero. La nave-cisterna è poi stata colpita da siluri di Pinguin. Nel frattempo, l’incrociatore britannico HMS Cornwall navigava verso la posizione del segnale di soccorso ma non è riuscito ad essere di qualche aiuto.

 

Medio Oriente: Le 20° e 21° brigata indiana hanno marciato fuori da Basra,in Iraq, per attaccare il vicino porto di Ashar.

 

Nord Africa: Durante la giornata, i bombardieri tedeschi hanno affondato la nave britannica HMS Stoke a Tobruk, in Libia, uccidendo 21 uomini. All’alba, l’incrociatore britannico HMS Ajax e i cacciatorpediniere HMS Havock, Hotspur e Imperial hanno bombardato Benghazi, in Libia, affondando le navi italiane Tenace e Capitano Cecchi.

 

Oceano Atlantico: La Royal Navy sa che le marina tedesca dell’Atlantico settentrionale riceve ed invia segnali crittografati utilizzando i codici Enigma alle navi tedesche. L’HMS Somali ha catturato la nave meteorologica tedesca München, fuori dall’Islanda, insieme ad una macchina Enigma e il suo codice.
(vero. solo che i tedeschi lo hanno saputo subito e hanno ricambiato la crittografia)

Il sottomarino tedesco U-94 ha affondato la nave britannica Ixion e la nave norvegese Eastern Star, a 150 miglia a sud dell’Islanda, alle ore 23:00. Il distruttore HMS Bulldog e lo sloop HMS Rochester hanno lanciato 98 cariche di profondità per 4 ore, ma l’U-94 è riuscito a fuggire indenne.

Il sottomarino italiano Tazzoli ha affondato la nave norvegese Ferlane, fuori dall’Africa occidentale.

Annunci

Informazioni su team557

storie e contro-storie della seconda guerra mondiale. La Romagna in guerra. Vedi tutti gli articoli di team557

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: