war report: 27apr1941

t557_warbullettin_sxcBollettino di guerra internazionale.

warReport1941

Germania: Heinrich Himmler ha visitato il campo di Mauthausen in Austria.

 

Regno Unito: la Luftwaffe ha attacato Portsmouth pesantemente, durante questa notte.

In un discorso alla radio Churchill ha così parlato:

Quando vi ho parlato all’inizio di febbraio, molte persone credevano che i nazisti avrebbero iniziato l’invasione della Gran Bretagna. Ora non è ancora iniziata e ogni settimana che passa cresciamo più forti sul mare, nell’aria e di numero grazie agli americani; la qualità delle nuove attrezzature ora si riversano sulla nostra isola “. Ho chiesto a Roosevelt di “finire il lavoro” e lui ha risposto che gli americani lo stanno per fare. Perciò sento una convinzione molto forte che anche se la battaglia dell’Atlantico sarà lunga e dura e la sua questione non è ancora determinata, sento che è entrata in una fase più agghiacciante ma allo stesso tempo molto più favorevole” per noi”.

 

Nord Africa: A Tobruk, i bombardieri tedeschi da grande altitudine hanno tracciato la mappa delle armi antiaeree britanniche che proteggevano il porto, mentre 24 bombardieri attaccavano i cannoni AA (4 cannoni sono stati distrutti, con 8 uccisi). Dopo queste perdite, gli inglesi hanno spostato le armi anti-aeree per nascondere le loro posizioni, mentre armi fittizie sono state costruite nelle vecchie posizioni AA per simulare una difesa attiva (durante i raid, gli esplosivi sono messi per simulare la distruzione dei cannoni fittizi). ma non è servito a molto.

 

Oceano Atlantico: Il sottomarino tedesco U-110 ha affondato la nave britannica Henri Mory, a 300 miglia ad ovest dell’Irlanda, alle 01:30; 28 rimasti uccisi e 4 sopravvissuti. 80 miglia a sud di Islanda, l’U-552 ha affondato il peschereccio britannico Commander Horton alle 02:10, uccidendo l’intero equipaggio di 14 uomini. Poco dopo, alle 02:42, a 100 miglia a sud-ovest delle Isole Faroe,l’ U-147 ha affondato la nave norvegese Rimfakse; 11 sono stati uccisi, 8 sopravvissuti. A 1612 ore, U-147 ha colpito ancora, affondando la nave britannica Beacon Grange; 2 sono stati uccisi e 82 sono sopravvissuti.

 

Mediterraneo: Per essere chiari fino in fondo, la battaglia del Canale di Corinto è stata combattuta con una completa vittoria tedesca. Questa è stata una seconda Dunkerque per gli inglesi che sembrano abituati dapprima a grandi proclami, poi a fughe precipitose abbandonando tutti e tutto. Questo è ciò che scriveva l’AROI il giorno dopo a Roma. E comunque è poco contestabile.
Con i tedeschi che avanzavano su Atene e la Luftwaffe che imperversava sulle spiagge di evacuazione, la maggior parte delle truppe alleate sono state inviate attraverso il ponte del Canale di Corinto per evacuare dalla sicurezza della penisola del Peloponneso.
Qui però hanno subito batoste su batoste. Subito dopo l’alba, due battaglioni del Reich di paracaditisti tedeschi del 2° reggimento sono stati lanciati a terra su entrambi i lati del ponte che è stato rapidamente fattto saltare dalle cariche di demolizione alleate (uccidendo diverse truppe tedesche) ma gli ingegneri tedeschi sono riuscito a rimettere in funzione entro la fine della giornata. La prima Brigata Armata Britannica e la Quarta Brigata Nuova Zelanda, intrappolati nella terraferma, si sono girate e sono ritornate sulle spiagge di sud di Atene. Durante la notte, 8.300 truppe alleate sono state evacuate a fatica dalle spiagge a sud di Atene, mentre altre 12.950 sono state evacuate dalle spiagge della Penisola Peloponnese. La Luftwaffe ha attaccato inesorabilmente i porti d’imbarco e le navi in ​​mare affondando la nave da crociera greca Kydonia e 3 vapori.
A nord in Jugoslavia, il distruttore britannico HMS Defender ha evacuato i gioielli della corona di Jugoslavia. L’incrociatore HMAS Perth ha portato 911 truppe australiane e neozelandesi e l’HMAS Stuart (destroyer) ne ha evacuate 109, da Tolos a Suda Bay, Creta. All’inizio della stessa notte il Stuart stava portando 600 truppe da Tolos a Navplion, dove poi sono state trasferite sull’Orion.
Quando è fuga, è fuga e basta.

Alle 04:00 di oggi A 0400 ore, il trasporto olandese Slamat è partito da Nauplia nel sud della Grecia con 211 dell’equipaggio e  evacuando 500 truppe alleate. Lo Slamat e i cacciatorpedinieri di scorta HMS Diamond e Wryneck sono stati tutti affondati dai caccia tedeschi Stuka, alle 07:00, uccidendo circa 900 uomini. Un disastro.
Dei 983 a bordo dello Slamat, del Diamond e del Wryneck solo 66 sono sopravvissuti. Più tardi nella stessa mattinata, le truppe tedesche motorizzate della 2 Panzerdivision hanno catturato Atene, sollevando la bandiera tedesca nazista sopra l’Acropoli come segno di vittoria e catturando enormi quantità di carburante, munizioni e veicoli pesanti. Gli ufficiali greci ceduti sono stati autorizzati a ritirarsi nelle loro case con le loro armi laterali senza essere internati come prigionieri di guerra. La 5° Panzerdivision si è spostata lungo il canale di Corinto tutto il giorno e il reggimento di Adolf Hitler di Leibstandarte ha attraversato la penisola del Peloponneso della Grecia meridionale a Patrasso alle 17.30.
4200 truppe sono evacuate dalle spiagge sud di Atene.  I bombardamenti tedeschi hanno affondato 5 vapori. Le navi di RAN, evacuando truppe dalla Grecia, hanno raccolto l’ultimo messaggio da Radio Atene quando le truppe tedesche sono entrate in città; “Salutiamo per l’ultima volta e attenderemo con piacere giorni più felici. Dio sia con noi e per noi“.

 

Sud Pacifico: La conferenza britannica, olandese e americana ha raggiunto un accordo sulla pianificazione congiunta contro il Giappone.

Annunci

Informazioni su team557

storie e contro-storie della seconda guerra mondiale. La Romagna in guerra. Vedi tutti gli articoli di team557

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: