war report: 21apr1941

t557_warbullettin_sxcBollettino di guerra internazionale.

warReport1941

Fronte Occidentale:Il Comando di Bomber RAF ha inviato 36 aerei per attaccare gli obiettivi costieri.

 

Nord Africa: 24 bombardieri tedeschi, scortati da 21 caccia, hanno attaccato Tobruk, in Libia, affondando 2 navi e danneggiandone altre 2.  Gli Hurricane hanno abbattuto solo 4 aerei tedeschi. Il generale Carton de Wiart, capo della missione britannica in Jugoslavia, è stato catturato dagli italiani dopo che il suo aereo si è bloccato in mare, fuori Tobruk.

Oceano Atlantico: L’HMCS Trillium ha salvato 24 sopravvissuti della nave mercantile britannica Empire Endurance, che è stata affondata tra l’Islanda e l’Irlanda, ieri, dal sottomarino tedesco U-73.

Il sottomarino tedesco U-107 ha affondato la nave britannica Calchas 300 miglia a nord delle isole del Capo Verde a 1500 ore; 24 sono stati uccisi, 89 uomini sono sopravvissuti.

 

Mediterraneo: Ansioso di evitare di arrendersi agli italiani, il generale Tsolakoglou aveva offerto ieri di consegnare l’intero esercito greco al  gen. SS Josef “Sepp” Dietrich e i tedeschi, per ripicca, avevano rifiutato. Mentre Ioannina e il porto greco di Kalamatas, nel sud, erano ancora sotto attacco dai bombardieri della Luftwaffe. Gli ufficiali tedeschi hanno quindi imposto nuovi termini rigorosi sulla resa del resto dell’Esercito greco dell’Epiro e dell’esercito di Macedonia e il generale Tsolakoglou ha firmato la resa, costretto dagli eventi, a Ioannina. La Regia Aeronautica ha continuato a sganciare bombe su Ioannina e Arta, costringendo i generali greci ad ammettere la sconfitta di fronte al generale Alberto Ferrero, capo di Stato dell’esercito italiano in Albania. La capitale di Epiro era in fiamme. Due bombe sono cadute nella sala operatoria del primo Ospedale Militare uccidendo un gran numero di persone. Arta è stata quasi ridotta al suolo. Le truppe britanniche di ANZAC si sono ritirate oltre le terribili scogliere de Termopili che ora sono in mano ai tedeschi.
Bombardieri hanno affondato la nave da crociera greca Thyella, la nave ospedaliera Ellenis, la nave ospedaliera Esperos e diverse torpediniere.  Aerei tedeschi hanno affondato 23 navi in ​​acque greche, tra cui un cacciatorpediniere greco e altre due navi ospedaliere.

Annunci

Informazioni su team557

storie e contro-storie della seconda guerra mondiale. La Romagna in guerra. Vedi tutti gli articoli di team557

Devi avere effettuato l'accesso per pubblicare un commento.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: