war report: 9mar1941

t557_warbullettin_sxcBollettino di guerra internazionale.

warReport1941

 

Nord Africa: I lavori di pulizia dalle mine dal Canale di Suez sono stati completati di nuovo.
Me è stato un lavoraccio. Questo ha dato la possibilità alla portaerei britannica Formidable di procedere verso il Mar Rosso attraverso il canale con la protezione anche dell’incrociatore Carlisle e dello sloop Grimsby.

 

Asia: La 13° divisione di fanteria dell’11° div. dell’esercito giapponese cattura Kaolingpo.

 

Eastern Europa: Gli ebrei polacchi dalla città di Oswiecim (Auschwitz) hanno cominciato ad essere deportati nella città di Chrzanow nel sud della Polonia.

 

Regno Unito: Aerei tedeschi hanno bombardato Londra durante la notte con 94 aerei, danneggiando Buckingham Palace e distruggendo la discoteca sotterranea Café de Paris, dove una bomba è caduta in un pozzo di ventilazione ed è esplosa sulla pista da ballo (uccedendo 80 persone tra cui l’esecutore Ken ‘Snakehips’ Johnston, che è rimasto decapitato sul palco).
Un’ora più tardi il club avrebbe rilevato che le perdite erano molto più alte. A Buckingham Palace, il primo colpo duro è stato per una bomba a scoppio ritardato, che è scoppiata il giorno dopo essere caduta, facendo saltare interamente un edificio – tra cui un ufficio dove, non molto tempo prima, il re era stato alla sua scrivania, danneggiando la piscina coperta e causando il crollo di una serie di soffitti.


Uno Junkers Ju88A-5 è stato abbattuto dal fuoco delle batterie AA durante una sortita a Newcastle. L’attentatore si è schiantato in mare al largo di Lowestoft.

 

Fronte Occidentale: Al Bomber Command della RAF è stato ordinato di studiare attacchi contro le basi tedesche di U-Boat, i cantieri e le industrie impegnate nella loro fabbricazione.

 

Nord America: Una rete di intelligence giapponese è stata fondata a San Diego, in  California, per osservare i trasporti di materiale bellico americani. Per le notizie diplomatiche vedere le news.

 

Mediterraneo: Primavera  Offensive: L’ offensiva di primavera italiana è iniziata. Benito Mussolini è alla disperata ricerca di un successo tra le montagne albanesi prima dell’imminente invasione tedesca della Grecia, dopo lo stallo dei mesi invernali. Egli ha annunciato alla radio che avrebbe personalmente condotto l’offensiva.
In effetti, 12 divisioni italiane hanno attaccato le linee greche. A seguito di artiglieria e bombardamenti aerei, l’11° divisioni di fanteria, più l’attacco  della 131° divisione corazzata Centauro, attraverso le alture Trebeshinë tra il fiume Osum e il fiume Vjosë hanno sortito qualche effetto.
Il piano tattico ricorda molto la prima guerra mondiale; l’intelligenza greca nella direzione della difesa è stata buona e le loro difese erano ben preparate. Pre-avvertite dalla propaganda, hanno scavato trincee per respingere l’attacco. Questa situazione continuerà per una settimana, ma la Prima Armata greca sembra poter essere in grado, generalmente, di tenere le linee.

I sottomarini britannici HMS Unique, HMS Upholder, HMS Utmost e HMS Upright hanno rilevato un convoglio italiano a 35 miglia al largo delle coste della Tunisia. L’HMS Upright ha fatto un attacco infruttuoso sul  incrociatore mercantile armato Deffenu, ma è stato in grado di affondare la nave da carico Capo Vita.

Un convoglio di fornitute militari è partito da Napoli  scortato dalle torpediniere italiane Alcione, Pallade, Polluce, Clio, e Centauro.

 

Oceano Atlantico: L’incrociatore tedesco Scharnhorst ha affondato la nave greca Marathon, a 250 miglia a nord di Capo Verde, dopo aver preso l’intero equipaggio prigioniero.

Il motopeschereccio britannico HMT Gulfoss ha colpito una mina ed è affondato nel canale della Manica, a 3 miglia a sud di Dungeness, nel Kent, Inghilterra, uccidendo 10 marinai.

Informazioni su team557

storie e contro-storie della seconda guerra mondiale. La Romagna in guerra. Vedi tutti gli articoli di team557

Devi avere effettuato l'accesso per pubblicare un commento.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: