war report: 2 gennaio 1941

t557_warbullettin_sxcBollettino di guerra internazionale.

warReport1941Germania: I leader tedeschi Himmler e Heydrich hanno classificato i campi di concentramento in tre categorie diverse i prigionieri, ma in pratica questa categorizzazione avuto poco effetto reale.

Il Bomber Command britannico ha mandato aerei per attaccare Brema, in Germania.

Nord Africa: Operazione Compass. Forze aeree, terrestri e marittime britanniche si preparano per l’assalto a Bardia.
Durante la notte l’artiglieria si è mossa in posizione di una depressione 450 m dal bordo occidentale delle difese italiane. Durante il giorno, i britannici del monitor HMS Terror e le cannoniere inglesi HMS Ladybird e HMS Aphis hanno bombardato Bardia. Gli aerei italiani ha risposto senza risultati.
Dopo il tramonto, i bombardieri Wellington della RAF hanno attaccato le posizioni italiane a Bardia. Le truppe della 6a Divisione australiana hanno cominciato a prepararsi per l’attacco a terra.

Regno Unito: Cardiff, nel Galles, è stata bombardata. Il bombardamento tedesco ha gravemente danneggiato la Cattedrale di Llandaff. Una squadra di soccorso ha scavato per sei ore per salvare un bambino di sei anni intrappolato sotto le scale dove aveva trovato rifugio dai bombardamenti. Per tutto il tempo del soccorso il bambino è stato sentito cantare “God Save the King”. Ha poi spiegato che suo padre, un minatore di carbone, gli aveva detto che quando gli uomini sono stati sepolti sotto terra hanno provato a cantare per guidare i soccorritori e che questo era l’unica melodia di cui conosceva le parole. La parte occidentale di Cardiff è stata la zona più colpita, in particolare Canton e Riverside, dove sono state uccise 116 persone e si stima che la metà dei quali siano stati uccisi in De Burgh Street a Riverside.
Il raid aereo di 10 ore era iniziato alle 18:37 e Grangetown è stata la prima zona ad essere colpita dai 100 aerei tedeschi.

Per la seconda volta, bombe tedesche sono cadute sull’Irlanda.

Londra ha offerto un corpo di spedizione britannico alla Grecia, per respingere l’invasione italiana.

Fronte Occidentale: I night fighters tedeschi del NJG 2 hanno ricominciato a prendere il volo contro i bombardieri inglesi. Particolare che alle 18:45, siano caduti solo aerei Wellington e Whitley britannici sulla costa dell’East Anglia.

 

Oceano Atlantico: Il sommergibile tedesco U-65 ha affondato la nave britannica Nalgora a 250 miglia a ovest di Port-Étienne, in Africa occidentale francese, alle 22:07 . Come il materiale militare destinato alle truppe britanniche in Egitto è affondato con la nave, 105 sopravvissuti sono scesi in scialuppe di salvataggio per cercare riparo alle Isole di Capo Verde o il soccorso di altre navi. Questo sarebbe l’ ottava e ultimo affondamento dell’U-65 durante il pattugliamento di 49 giorni.

Il sommergibile tedesco U-38 è stato rilevato da una nave di scorta di un convoglio, a 300 miglia a nord ovest di Irlanda, che lo ha attaccato con bombe di profondità. L’U-38 è stato leggermente danneggiato, ma è stato in grado di continuare il pattugliamento senza bisogno di riparazioni immediate.

Informazioni su team557

storie e contro-storie della seconda guerra mondiale. La Romagna in guerra. Vedi tutti gli articoli di team557

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: