29 dicembre 1940: news

Attività politica e diplomatica.
war-News

Da Washington si ha che dal salone diplomatico della Casa Bianca, davanti ai microfoni della radio installati sul suo scrittoio, il Presidente Roosevelt ha pronunciato l’annunciato discorso sugli aiuti americani alla Gran Bretagna.
Egli ha sostenuto che sarebbe una pericolosa illusione che le Potenze dell’Asse non abbiano propositi aggressivi nei confronti dell’emisfero occidentale ed ha quindi affermato che gli Stati Uniti devono intensamente prepararsi per  la eventualità di un attacco.
Partendo da queste premesse Roosevelt ha sostenuto la necessità per gli Stati Uniti, di venire in aiuto all’Inghilterra, alla quale, egli ha detto, l’America deve accordare quanto ha chiesto e cioè: aeroplani, munizioni e carri armati. «In tal modo l’Inghilterra sarà in grado di continuare la lotta per la sua libertà e per la nostra sicurezza».
(se per libertà si intendono i metodi usati dall’Inghilterra per conquistare il suo Impero e cioè col ferro e col fuoco, nel corso dei secoli, regalando in cambio pillole di civiltà ed imponendo il loro dominio, oggi non so se posso condividere a distanza di 72 anni il loro metodi. Nel dubbio, inizierei a rimandare gentilmente a casa loro e fuori da Vicenza (per es.) e da tutte le altre basi in Italia gli Americani che fino ad ora hanno creato semmai solo problemi e nessun vantaggio.
Credo che Roosevelt sia stato vittima di un convincimento forzato all’inestistente pericolo tedesco creato artificiosamente da Churchill  per avere a disposizione le risorse americane offuscando i metodi britannici perpetrati per oltre 2 secoli nei confronti dei suoi Dominions e le pesanti pressioni politico-economiche ostentate in Europa.
Tanto di cappello comunque a Churchill per averlo conquistato.

[Chi scrive non si sente fascista, non si sente comunista, non si sente niente. Ma non sono nemmeno britannico e comunque molto perplesso sugli inglesi e ancor più sugli americani. Diciamo che mi piacciono più o meno tutti, ma a casa loro. Non a casa mia.    Lo dico qui, quasi nel 2017.] )

 

Attività militare.
Comunicati tedeschi. 52mila tonn. di naviglio mercantile nemico affondate. Nuovo attacco aereo a Southampton. Bombardamenti inglesi sulle zone occupate della costa atlantica. 1 apparecchio inglese abbattuto.

Annunci

Informazioni su team557

storie e contro-storie della seconda guerra mondiale. La Romagna in guerra. Vedi tutti gli articoli di team557

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: