clamoroso: Laval e il suo colpo di Stato

ultime-notizie-laval

Il New York Times del 16 dic 1940 è informato che Perre Laval si troverebbe internato nel Castello di Pellevoisin, sotto l’accusa di aver fomentato un colpo di stato.
Il pretesto di tale colpo di stato avrebbe dovuto essere lsa tralazione delle spoglie mortali del Duca di Reichstadt. Tuttavia i piani di Laval sarebbero stati scoperti durante la riunione ministeriale di venerdì sera ed il ministro degli esteri sarebbe stato espulso dal Consiglio con l’intervento delle forze di polizia. In seguito Laval si proponeva di dichiarare guerra all’Inghilterra.

Da Londra il Daily Sketch crede di sapere le vere ragioni del piano accurato di Laval. Il Maresciallo Pétain sarebbe stato informato dal capo della polizia che Laval aveva dato l’ordine a tutta una schiera di funzionari di attendere i suoi ordini. Il colpo di stato doveva sostanziarsi a Natale ed i membri del nuovo Governo sarebbero già stati designati. Laval avrebbe promesso al Cancelliere Hitler una collaborazione senza riserve, specialmente per quanto concerne l’appoggio militare della flotta francese ed avrebbe avuto l’intenzione di inviare il maresciallo Pétain in una colonia quale governatore.
Diversamente, da parte sua, Hitler cercherebbe di sbarazzarsene senza indugi.

Annunci

Informazioni su team557

storie e contro-storie della seconda guerra mondiale. La Romagna in guerra. Vedi tutti gli articoli di team557

Devi avere effettuato l'accesso per pubblicare un commento.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: