war report: 30nov1940

t557_warbullettin_sxcBollettino di guerra internazionale.

L’incrociatore tedesco Pinguin ha attaccato la nave britannica Port Wellington (che trasportava 5600 tonnellate di surgelati a base di carne, burro, uova, formaggi e grano e 1.750 tonnellate di acciaio) nel sud dell’Oceano Indiano, durante la notte. 2 persone sono state uccise e le altre 87 sono state catturate.
Vedendo alcuni dei prigionieri di sesso femminile che tremavano nelle loro camicie da notte, il primo ufficiale del Pinguin ha personalmente restituito i vestiti alle donne che erano ancora sul relitto in fiamme.

Il sommergibile tedesco U-101 ha affondato la nave britannica Aracataca, a 400 miglia a nord ovest dell’Irlanda, alle 02:04. 36 occupanti sono stati uccisi e 34 sono sopravvissuti.

La torpediniere britanniche MTB.30 e MTB.31 hanno attaccato un convoglio tedesco ancorato al largo della foce del fiume Schelda, fuori dei Paesi Bassi. La nave Santos tedesca è stata danneggiata da una carica di profondità dell’MTB.31, mentre L’MTB.30 è stato danneggiato dal fuoco dei cannoni di bordo.

Il dragamine britannico HMT Chestnut ha colpito una mina ed è affondato nel Tamigi, nel sud dell’Inghilterra. L’intero equipaggio è sopravvissuto.

Nella provincia di Hubei, in Cina, le truppe cinesi hanno fermato l’offensiva lanciata dall’11° divisione giapponese cinque giorni prima.

Wang Jingwei del governo giapponese ha creato il governo-fantoccio a Nanjing, in Cina e ha stabilito relazioni diplomatiche con l’altro governo stato-fantoccio di Manchukuo.

Grecia. I greci continuano a spingere gli italiani in Albania.
Il 3 ° Corpo d’Armata ha avanzato per 20 miglia a nord da quando ha preso Korçë il 22 novembre.
Questo, dopo 7 giorni di duri combattimenti, catturando zone di Pogradec sul lago di Ohrid nel sud-est dell’Albania, al confine con la Macedonia. Ora avanzano ulteriormente in questo settore attraverso il centro della città.

In Inghilterra, due raid consecutivi su Southampton, di notte, hanno contato 128 e 123 bombardieri, rispettivamente; i primi esami confermano che hanno purtroppo causato gravissimi danni nel centro città e nella periferia, provocando 370 vittime.
Le vittime civili registrate in novembre: 4.588 morti e 6.202 feriti.
Spedizioni perdute di novembre: 32 navi mercantili (146.600 BRT).
U-boat tedeschi affondati: nessuno.

southampton-30nov1940Southampton – 30nov1940

southampton2nella foto:  Re Giorgio, accompagnato dal sindaco di Southampton, si reca a visitare i luoghi più devastati ed i superstiti del bombardamento della notte.

domani, il sommario delle perdite britanniche e alleate di novembre.

Informazioni su team557

storie e contro-storie della seconda guerra mondiale. La Romagna in guerra. Vedi tutti gli articoli di team557

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: