18 novembre 1940: news

Attività politica e diplomatica.
In occasione dell’Annuale delle sanzioni, il Duce pronuncia un importante discorso nella Sala Regia di Palazzo Venezia, alla presenza dei gerarchi provinciali del Fascismo. Il discorso suscita un’eco mondiale ed è largamente commentato dalla stampa internazionale.

A Berchtesgaden il Fuhrer riceve i Ministri degli Esteri d’Italia e di Spagna, Serrano Suñer e il Conte Ciano.

hitler-ciano-suner
war-NewsNell’incontro e fin da subito Hitler non nasconde la sua amarezza per l’insuccesso dell’impresa italiana in Grecia e la sua preoccupazione per gli evidenti dissidi in seno al Comando Supremo italiano.
Egli sostiene, ribadendolo in una lettera a Mussolini affidata a Ciano, che l’acquisizione di basi aeree in Grecia (a Atene, Salonicco, Larissa e Arta) consentirebbe agli inglesi di bombardare i pozzi petroliferi rumeni di Ploesti. Perciò giudica necessario un intervento tedesco, che tuttavia non potrà realizzarsi prima del 15 marzo dell’anno seguente. Secondo lui, il Duce deve cambiare radicalmente politica nei confronti della Jugoslavia, che occorre attrarre nell’orbita dell’Asse, eventualmente promettendole il porto di Salonicco quando la Grecia sarà stata battuta. Mussolini — scrive Hitler — non deve poi dimenticare che le basi aeree inglesi in Grecia costituiscono una minaccia per l’Albania e per tutta l’Italia meridionale.
Infine, occorre sbarrare il Mediterraneo, cercare un’intesa con la Turchia, convincere la Romania ad accettare un più forte presidio tedesco e in Ungheria si deve consentire il passaggio alla Wehrmacht, poi occorre sconfiggere gli inglesi in Africa settentrionale, indurre la Spagna a entrare nel conflitto attaccando Gibilterra. È una vera lezione politico-strategica, una tirata d’orecchi, addolcita da una premessa verbale, espressa a Ciano, circa la calda e immutata amicizia che lo lega al dittatore italiano.
Diplomaticamente, Hitler ha dato a Mussolini del cialtrone e del rincoglionito.

 

Attività militare.
Comunicati tedeschi. Attachi aerei su Londra e su altri importanti centri dell’Inghilterra meridionale e centrale.
Una nave mercantile e un posamine affondate; una nave mercantile danneggiata; un convoglio disperso nella Manica dall’artiglieria a lunga gittata.
Incursione aerea inglese sulla Germania occidentale.
3 apparecchi britannici e 7 tedeschi abbattuti.

Informazioni su team557

storie e contro-storie della seconda guerra mondiale. La Romagna in guerra. Vedi tutti gli articoli di team557

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: