war report: 30ott1940

t557_warbullettin_sxc

Il Comando del Bomber Command della RAF ha ricevuto l’ordine di iniziare il bombardamento a tappeto sulle città.
Il nulla-osta è stato firmato personalmente da Churchill e da Eden.

Il sommergibile tedesco U-32 ha attaccato la nave britannica Balzac in una tempesta di pioggia, a 100 miglia a nord ovest dell’Irlanda, alle 12:40, ma il siluro è esploso prematuramente allarmando l’equipaggio del Balzac, che ha chiesto il supporto a chi era in ascolto radio. Le cacciatorpediniere britanniche HMS Harvester e HMS Highlander sono accorse da 45 miglia di distanza per attaccare l’U-32. L’U-32 si è allontanato ma è stato comunque danneggiato da bombe di profondità.
Alle 19:08, l’U-32 è riemerso nel tentativo di fuggire, ma l’equipaggio dell’HMS Highlander è stato in grado di rilevarlo nonostante la notte di tempesta. Colpito dalle armi da fuoco, che hanno ucciso 9 uomini, l’equipaggio dell’U-32 ha affondato il sottomarino. Tornato in Germania, è stata emessa una notizia falsa per quanto riguarda il ritorno trionfale dell’U-32 per nascondere la notizia della perdita.

submarine-cannon

Il cacciatorpediniere britannico HMS Fearless è entrato in collisione con la nave britannica Lanark durante una tempesta, al largo Gourock, in Scozia. L’HMS Fearless è stato fortemente danneggiato e  rimarrà in riparazione fino alla fine dell’anno.

Il cacciatorpediniere britannico HMS Sturdy si è arenata a Tiree,in  Scozia, durante una tempesta; 5 uomini sono annegati mentre stavano nuotando verso riva.

Al Comandante dell’aviazione J. R. O’Sullivan è stato ordinato di formare una squadriglia di caccia nel campo d’aviazione civile a Ta ‘Qali, a Malta.

La Luftwaffe tedesca ha lanciato due raid, oltre il sud dell’Inghilterra, alle 11:30 e alle 15:40; i tedeschi hanno perso 8 Bf109 e 1 bombardiere He111, mentre i britannici hanno perso 5 caccia con 4 piloti uccisi.
Londra è stata bombardata pesantemente durante la notte.

 

Battaglia di Inghilterra.

Rispetto ai giorni scorsi, l’attività tedesca è stata ridotta a ricognizioni in due raid principali. La Luftflotte 3 si è unita con l’invio di una forza di oltre 100 velivoli composta da caccia e bombardieri da combattimento che hanno raggiunto Londra e hanno bombardato un folto numero di obiettivi.

Il primo raid è apparso sul radar circa alle 11:30, quando diverse ondate di Ju88 e Bf109 hanno attraversato il Canale verso la costa del Kent. Alle 12:00, 80 aerei della Luftwaffe hanno volato sul Tamigi ed alle 12:15, 2 ondate di 50 e 60 velivoli sono entrate nello spazio aereo britannico a Dymchurch.
Sei delle 10 squadriglie RAF di caccia di pattuglia hanno avvistato i tedeschi e hanno attaccato. Per quasi due ore combattimenti hanno infuriato i cieli del Kent e del Sussex che hanno coinvolto Hurricane e Spitfire.
Alcuni dei Ju88 che erano penetrati in East Anglia sono stati intercettati dagli Hurricane ma hanno avuto la peggio.

Alle 15:30, il secondo raid principale di 130 Bf109 stava attraversando la costa nei pressi di Dover per le aree di Maidstone e East London. Questo attacco è stato diviso in due fasi. Nel primo di circa 80 aerei della Luftwaffe si è avvicinato a Maidstone, e qui, 40 aerei hanno continuato verso nord-ovest e a sud-est di Londra, dove sono state sganciate alcune bombe; questi ultimi velivoli sono stati intercettati e contrastati. Nella seconda fase, cinque piccole formazioni, per un totale di circa 50 aerei, hanno attraversato la costa tra Dover e Beachy Head e una formazione di 12 ha raggiunto Harwich. Molte di queste formazioni sono stati intercettate e costrette al rientro.Durante la notte un attacco importante è stato inviato su Londra e sulle contee circostanti con piccole incursioni anche sul Midlands, Nottingham, Sheffield e gli aeroporti di Duxford e Debden. I primi predoni notturni hanno attraversato la costa subito dopo il tramonto, ma il tempo era cattivo proprio quando tutti gli intercettatori si erano allontanati .
L’Aerodromo di Feltwell (Norfolk) è stato oggetto di attacchi da parte della Luftwaffe in tre ondate: alle 18:01, 18:12 e alle 18:18. Un hangar della RAF è stato colpito e un aereo è andato a fuoco, ma questo è stato rapidamente spento. Alcuni danni sono stati fatti alle strutture e numerosi crateri si sono creati creando forte disagio. Ancora mine magnetiche sono stati posate ad Harwich e nel Tamigi.

chatburn-30ott1940

thanks to Nils Haven and Guido Hanselmann for their support

Informazioni su team557

storie e contro-storie della seconda guerra mondiale. La Romagna in guerra. Vedi tutti gli articoli di team557

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: