war report: 21ott1940

I cacciatorpedinieri italiani Manin, Sauro, Battisti e Nullo hanno attaccato il convoglio alleato BN-7 nel Mar Rosso alle 02:19.
Il Nullo è stata danneggiato nel contrattacco che ne è seguito dall’HMS Kimberley e dallo sloop australiano HMAS Yarra; fuggendo verso Massaua, nell’Africa Orientale Italiana si è arenato mentre il Kimberley lo stava inseguendo; ma quando è stato abbastanza vicino, il Nullo ha aperto il fuoco con il suo cannone sparando contro la nave britannica, uccidendo 3 uomini.

Il dragamine britannico HMS Waveflower ha colpito una mina ed è affondato al largo di Aldeburgh, nel Suffolk; 15 sono stati uccisi e 7 sono sopravvissuti.

La motosilurante britannica MTB-19 ha colpito una mina ed è affondata al largo Ostenda, in Belgio.

mtb17

I cannoni tedeschi vicino a Calais, in Francia hanno sparato 6 colpi su Dover, tra le 14:00 e le 16:00; ma solo 4 colpi sono giunti sugli obiettivi.

 

Perdite navali odierne.

MTB-17  – mina al largo di Ostenda;
piroscafo Kerry Head – esplosione a bordo
MSW trawler Waveflower – mina al largo di Aldeburgh;
MSW trawler Joseph Button – mina al largo di Aldeburgh;
piroscafo Astrid – caduto in campo minato davanti a Leningrado
Battaglia di Inghilterra.

Tra le 11:00 e le 14:00, la nebbia ha costretto i tedeschi a piccoli raid contro l’Inghilterra meridionale e ha tenuto i caccia inglesi a terra.
Come risultato, le bombe sono state sganciate con facilità su Londra, Lancashire, Gloucestershire, Wiltshire, Oxfordshire, Sussex, e Kent. 1 bombardiere Ju 88 è stato perduto.
Durante la notte, Londra, Birmingham, Coventry, Wolverhampton, Liverpool, e il Galles del Sud sono stati bombardati molto pesantemente.

Annunci

Informazioni su team557

storie e contro-storie della seconda guerra mondiale. La Romagna in guerra. Vedi tutti gli articoli di team557

Devi avere effettuato l'accesso per pubblicare un commento.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: