war report: 16ott1940

warReport1940La motosilurante britannica MTB-106 ha colpito una mina ed è affondata nei pressi del faro Nore, alla foce del Tamigi nel sud dell’Inghilterra.

Il sommergibile tedesco U-124 ha affondato la nave canadese Trevisa, a 400 miglia a nord ovest dell’Irlanda, alle 03:50; 7 sono stati uccisi e 14 i sopravvissuti.
Il sommergibile inglese HMS Tigris ha affondato il piccolo peschereccio francese Cimcour, che aveva armi da fuoco, nel Golfo di Biscaglia, a 120 miglia a ovest di La Rochelle, in Francia. Il convoglio alleato SC-7, formato da 30 navi, è stato attaccato da 7 sottomarini tedeschi nell’ultima tappa del suo viaggio da Sydney ad Aberdeen, in Scozia; gli attacchi sono continuati per 3 giorni e le perdite complessive sono pari a 20 navi per un totale di 79,646 tonnellate.

Gli aerei della portaerei britannica HMS Furious hanno bombardato un centro di stoccaggio di petrolio tedesco pronto per la spedizione a Tromso, Norvegia.

141020161090

Oggi le autorità tedesche di Varsavia hanno ordinato la creazione di ghetti per gli ebrei della Polonia occupata.

La nebbia fitta della giornata ha limitato le operazioni, così le perdite si sono limitate a 1 aereo tedeschi danneggiato e 1 solo caccia Hurricane britannico perduto.
Durante la notte, Londra, Bristol, Liverpool, Birmingham, Perth, e altre località del Regno Unito sono state bombardate.
Battaglia di Inghilterra.

L’aereo della RAF 302 (polacco) ha avuto una giornata dura contro la Luftwaffe. Il Sgt. Wedzik stava volando nella sezione “Blue” a 20.000 ft, quando è stato attaccato e abbattuto in fiamme da un Bf109. Il velivolo si è schiantato vicino a Chatham ma Wedzik è sfuggito allo schianto con il paracadute. Il pilota è sceso illeso. Sgt. Kosarz stava tornando da una pattuglia quando ha colpito un cavo di un palloncino col suo Spitfire, a causa della pessima visibilità, nube e la nebbia. Il velivolo ha cominciato a girare, ma Kosarz è stato in grado di riprenderlo a destra e atterrare perfettamente a Heston dell’aeroporto.

Alle 11:30 un’ondata di aerei tedeschi ha attraversato la costa del Kent e si è diretta verso le aree di Hornchurch, Gravesend e del Tamigi. I Bf109s sono stati raggiunti dagli Hurricanei e dagli Spitfire della RAF. Il campo di Ternhill è stato bombardato, distruggendo un hangar e danneggiato gli altri.

Mentre i combattimenti infuriavano su Kent, un altro raid è stato fatto dagli He111, i Bf110 e Bf109 hanno attaccato la zona di Southampton e l’Isola di Wight. Gli Hurricane della RAF, da Tangmere, hanno intercettato i predoni sopra le aree di Christchurch e Swanage.

Poco prima delle 16:00, due raid di He111 e Bf109 si sono incrociati sul Kent e si sono uniti per bombardare le aree di East London. Le bombe sono state sganciate sulle principali linee ferroviarie a Ashford. Gli Spitfire della RAF sono riusciti ad intercettarne alcuni prima tornassero indietro.

Il tempo non è stato meglio durante la serata, ma 200 bombardieri nonostante la nebbia e la pioggerellina hanno razziato le isole britanniche.
Le incursioni notturne sono iniziate presto, circa alle 18:30, con bombe sganciate su Londra, Birmingham, Stoke-on-Trent, Wolverhampton, Glasgow e Aberdeen. Mine sono state posate nel Tamigi, nel canale di Bristol e fuori East Anglia.
Solo un bombardiere, un Do 17 di KGR 606, ha volato una missione sopra Bristol, mentre il resto del bomber Gruppe ha fatto irruzione su Liverpool pochi minuti dopo le 21:00.
2 bombardieri tedeschi si sono schiantati per cause sconosciute intorno alle 19:30, uno vicino a Bishops Stortford e un altro nei pressi di Denbigh.

Dal diario di Siegfried Bethke della Luftwaffe ove ha riportato nel suo diario la situazione del momento.
Egli ora si è reso conto che distruggere la RAF in pochi giorni, come Goering sosteneva, era il sogno di un pazzo. “L’Inghilterra sembra essere messa ancora abbastanza bene” e ha poi aggiunto: “nessuna delle cose importanti di cui parlava Goering si è avverata”. L’amico “Ulrich Steinhilper” è stato abbattuto sopra l’Inghilterra alla fine del mese di ottobre, nel momento in cui egli era mentalmente e fisicamente esausto. “non c’è alcun dubbio nella mia mente“, ha scritto, «che la RAF ci ha rotto la schiena e lo spirito della Luftwaffe, durante la Battaglia d’Inghilterra.”

Nonostante le smentite ufficiali, persistono le voci che i tedeschi tentarono una invasione nella tarda estate e perirono disastrosamente. Si ritiene che un gran numero di tedeschi morti siano stati trovati a terra sulla costa meridionale tra l’Isola di Wight e la Cornovaglia. Una tesi è che i cadaveri siano stati carbonizzati, perché il mare è stato dato alle fiamme.
Una seconda teoria è che i tedeschi hanno sostenuto una prova sfortunata di invasione e che le chiatte siano affondate nelle tempeste. Nessuno ne ha visto mai i corpi ma ciò si spiega perchè le autorità britanniche li hanno nascosti.

Informazioni su team557

storie e contro-storie della seconda guerra mondiale. La Romagna in guerra. Vedi tutti gli articoli di team557

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: