16 ottobre 1940: news

Attività politica e diplomatica.
war-NewsDa Beirut si ha che la gravità delle preoccupazioni nutrite dal governo britannico per la situazione nel Mediterraneo è confermata dall’annuncio dell’arrivo al Cairo del Ministro della guerra Eden, il quale, secondo informazioni inglesi ritrasmesse dal Cairo ha subito conferito col generale Wavel, comandante in capo delle forze inglesi in quella regione.

A Tangeri, intanto è giunta una nave britannica sulla quale si trovavano numerosi profughi di Gilbilterra, ai quali si sono aggiunti gli inglesi residenti a Tangeri che proseguiranno poi per l’Inghilterra. Si dice che che un grande numero di profughi di Gibilterra si trova già in Scozia e che sia in procinto di partire per il Canada. Altri rifugiati si recherebbero in Giamaica.

Da Vichy si informa che in esecuzione della clausole d’armistizio è stata emanata oggi la legge che vieta in tutto il territorio della Francia non occupata la fabbricazione di armi e strumenti bellici ed anche il completamento di navi da guerra già sugli scali.

 

Attività militare.
Comunicati tedeschi. Incursioni aeree britanniche sulla Germania occidentgale e centrale. Attacchi aerei su Londra e l’Inghilterra meridionale. Posa di mine innanzi  ai porti inglesi.
38 apparecchi inglesi e 7 tedeschi abbattuti.
38.600 tonn. di naviglio mercantile britannico affondate.

Informazioni su team557

storie e contro-storie della seconda guerra mondiale. La Romagna in guerra. Vedi tutti gli articoli di team557

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: