war report: 9ott1940

Il sommergibile tedesco U-103 ha attaccato ìl convoglio alleato SC-6, affondando le navi greche Zannes Gounaris (1 ucciso) e Delphin (tutti sopravvissuti) e danneggiato la nave britannica Graigwen (7 morti, 27 sopravvissuti). L’U-103 è stato sottoposto a un attacco di carica di profondità, ma ne è uscito illeso.

La nave britannica HMS Sea King ha colpito una mina ed è affondata a 28 miglia ad est di Grimsby, nel Regno Unito. 14 sono uomini stati uccisi.

warReport1940Aerei biplano britannici Albacore, della stazione della Royal Navy HMS Peregrine, hanno attaccato Brest, in Francia e durante la notte, danneggiando le torpediniere tedesche Eckholdt, Lody, e Riedel. Un aeromobile Albacore è stato abbattuto con il suo equipaggio di tre uomini, catturati, tra cui il capo della squadriglia aera, tenente comandante Stevinson.
Il sommergibile inglese HMS Regent ha colpito la nave mercantile italiana Antonietta Costa, a 20 miglia ad ovest di Durazzo, Albania, con un siluro; l’Antonietta Costa non è affondata ma è andata in secca e si è arenata a 10 miglia al largo della costa nei pressi di Durazzo.

Il governo di occupazione dei Paesi Bassi ha escluso gli ebrei e i mezzi-ebrei pubblico impiego.
(tutti affermano che l’antisemitismo è una brutta cosa, ma in Europa gli ebrei non li vuole nessuno)

Le truppe tedesche cominciano a sfruttare i giacimenti petroliferi in Romania, così di vitale importanza per lo sforzo bellico tedesco.

Winston Churchillè  diventato il capo del partito conservatore britannico.

Cacciabombardieri Tedeschi hanno sganciato bombe a Londra, Maidstone, Hastings, Falmouth e in altre città inglesi.
3 caccia tedeschi e 1 bombardiere Ju 88 sono stati abbattuti, mentre i britannici hanno perso 1 caccia con il pilota illeso.
Durante la notte, Londra, Liverpool, e Manchester sono state bombardate; la Cattedrale di St. Paul a Londra è stato colpita, distruggendo la sala del coro e l’altare maggiore, ma l’edificio non è stato danneggiato strutturalmente.

Battaglia di Inghilterra.

11 Gruppo Campi di volo sono stati gli obiettivi principali di oggi, a sud-est unitamente ai soliti attacchi di cacciabombardieri su Londra. Il cattivo tempo ha impedito grossi operazioni aeree di essere condotte fino lla tarda mattinata. Durante i raid di ricognizione del mattino sono state fatte da soli Ju88, uno dei quali è stato intercettato e abbattuto dgli Hurricane della RAF, prima delle 11:30. Una bomba è caduta su Cattedrale di St. Paul, di primo mattino, che è esplosa all’interno del tetto e danneggiando gravemente l’altare maggiore.
Alle 10:10 alcune bombe sono cadute vicino a Vickers Armstrong Works in Weybridge, ma solo una casa è stata leggermente danneggiata.

Alle 11:33, più di 30 velivoli sono arrivati a Rye e hanno volato a Gravesend, Hornchurch e Canewdon, poi e se ne sono andati dal Tamigi. Allo stesso tempo, un raid di 12 e più sono entrati a Folkestone, poi a Maidstone e se ne sono andati a sud.
Altri due raid, uno di più di 12 e uno più di 20, sono giunti improvvisamente. Uno dei due è volato nell’entroterra di Lympne e un altro raid è passato sopra Dungeness in rotta di nord est fino a Dover. Un raid di aerei nemici, forse più di 30, è entrato nel paese a Eastbourne e si girato a sud a Cranbrook. Maidstone è stata attaccata da caccia-bombardieri con 87 edifici danneggiati, poi sono riusciti a danneggiare la fabbrica di Stafford inglese Electric, con una ventina di feriti lievi.

Alle 14:30 una grande incursione di oltre 160-180 velivoli ha attraversato la Manica in due ondate di 109 S Bf, ad alta quota e a bassa quota con i Ju 88s, è riuscendo a raggiungere gli obiettivi dei bombardamenti nella zona est di Londra.  Poco più tardi feroci combattimenti sono  seguiti sul Kent, sul Tamigi e sulla Manica.
La maggior parte delle formazioni tedesca è stata dispersa e, in così non erano in grado di attaccare in un modo concentrato, causando pochi danni.
Hastings è stata attaccata di nuovo dopo essere stato attaccato alle 10:45 ore e alle 12:05. Nel secondo attacco cinque case sono state distrutte e molte danneggiate.

Alle 18:53 un bombardamento a bassa quota è stato fatto su Lee sul Solent Naval Air Station e sei bombe sono cadute. Nessun danno a edifici o incidenti è stato causato. Alle 19:30, circa 12 bombe sono state sganciate sulla  Naval Air Station di Yeovilton, tra cui due, sulla pista principale. Nessuno di queste è esplosa per caduta. Circa 20 bombe sono state sganciate intorno alla Stazione Penrhos alle 18:10, ma danni solo molto lievi sono stati fatti solo ai tetti degli edifici. Due attacchi a bassa quota, alle 19:00 e alle 20:15, sono stati effettuati sull Air Station di St Merryn con gli HE e bombe incendiarie. Un hangar e l’infermeria sono state danneggiate e gli aerei Proctor sono stati distrutti. Un aereo Swordfish è stato danneggiato e l’aerodromo è risultato inutilizzabile a causa di bombe inesplose.

Alla Luftflotten è stato ordinato di aumentare lo sforzo di bombardamento notturno sull’Inghilterra e le Kampfgeschwaders hanno risposto, questa notte, con un’altra missione su Londra. L’attività notturna è iniziata circa alle 18:50; incursioni hanno attraversato la costa verso due obiettivi principali. La prima era la zona di Liverpool – Manchester e la seconda con un passaggio vicino a Swanage, nella zona di Cherbourg. Circa 6 velivoli sono stati coinvolti in questo attacco e sono tornati sulle proprie direzioni principali. Circa 90 aerei hanno attraversato la costa de la Baie de la Seine, Dieppe e Olanda, tra il Selsey e Cromer, verso l’obiettivo principale di Londra. Londra è stata pesantemente bombardata insieme a Manchester, Liverpool e Derby. 386 tonnellate di esplosivo ad alto potenziale e di 70 tonn. di bombe sono state sganciate su Londra durante il corso di 487 missioni da bombardamento. Mine sono state posate oggi sulla costa dal Tamigi, fino alla Scozia.

Un aereo RAF, un Blenheim IVF ‘N3530’ con J.C.Kirkpatrick, R.C.Thomas e G.E.Keel, è stato abbattuto sopra la Manica e ucciso alle 17:30. Volava in protezione degli aeroporti del Sud di Thorney Island

 

thanks to Nils Haven for his support

 

 

 

Informazioni su team557

storie e contro-storie della seconda guerra mondiale. La Romagna in guerra. Vedi tutti gli articoli di team557

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: