27 settembre 1940: news

Attività politica e diplomatica.

Da Berlino si ha che è stato firmato, nel nuovo palazzo della Cancelleria, il Patto di alleanza fra l’Italia, la Germania ed il Giappone.
Per l’Italia ha firmato il Ministro degli Affari Esteri, Conte Ciano, per la Germania il ministro degli Affari Esteri del Reich, von Ribbentrop e per il Giappone l’Ambasciatore nipponico a Berlino.

Dopo che è stato firmato e letto nelle tre lingue il testo del Trattato, hanno letto le loro dichiarazioni, il Ministro von Ribbentrop, il Ministro Conte Ciano e l’Ambasciatore del Giappone.
Il testo dell’acccordo è il seguente:

war-News

I Governi d’Italia, della Germania e del Giappone considerando come condizione pregiudiziale di una pace duratura che tutte le nazioni del mondo devono avere il posto che a ciascuna spetta, hanno deciso di sostenersi e di cooperare l’una con l’altra nell’azione che Esse rispettivamente svolgono nella più Grande Asia Orientale e nelle regioni dell’Europa, ove è loro principale scopo quello di stabilire e di mantenere un nuovo ordine di cose, inteso a promuovere la reciproca prosperità ed il benessere dei popoli interessati.
E’ inoltre desiderio dei tre Governi di estendere tale cooperazione a quelle Nazioni in altre sfere del mondo che siano disposte ad adoperarsi, seguendo direttive simili alle loro, affinchè possano così essere realizzate le aspirazioni fondamentali per una pace mondiale.
In conformità a ciò i Governi d’Italia, della Germania e del Giappone hanno concordato quanto segue:

art.1 – il Giappone riconosce e rispetta il compito

direttivo dell’Italia e della Germania per lo stabilimento di un nuovo ordine in Europa.

art.2 – l’Italia e la Germania riconoscono e rispettano il compito direttivo del Giappone nello stabilimento di un nuovo ordine nella più Grande Asia Orientale.

art.3 – l’Italia, la Germania ed il Giappone concordano di ccoperare nei loro sforzi sulle linee anzidette.
Esse si impegnano inoltre a darsi l’un l’altra assistenza con tutti i mezzi politici, economici e militari qualora una delle tre Parti sia attaccata da una Potenza che non sia attualmente coinvolta nella guerra europea o nel conflitto cino-giapponese.

art.4 – allo scopo di concretare le misure di applicazione del presente Patto si riuniranno senza ritardo delle Commissioni tecniche miste i cui membri saranno nominati rispettivamente dai Governi d’Italia, della Germania e del Giappone.

art. 5 – l’Italia, la Germania ed il Giappone dichiarano che le clausole suindicate non modificano in alcun modo lo “status” politico attualmente esistente fra la Russia Sovietica e ciascuna delle tre Parti Contraenti.

art. 6 – il presente patto entrerà immediatamente in

vigore al momento della firma stessa. Al momento opportuno prima della scadenza di detto termine, le Alte Parti Contraenti inizieranno, a richiesta di una qualsiasi di esse, negoziati per la sua rinnovazione.

In fede di che i firmatari, debitamente autorizzati dai rispettivi Governi, hanno firmato il presente patto e vi hanno apposto i loro sigilli.
Fatto in triplice copia a Berlino, lì 27 settembre 1940-XVIII dell’Era fascista – dell’anno Showa.
I tale occasione sono stati scambiati vari significativi messaggi fra i capi di Stato dei tre Paesi.

 

Attività militare.
Da Tangeri si ha che alcune squadriglie da bombardamento francesi hanno volato su Gibilterra. Le artiglierie della difesa antiaerea hanno aperto il fuoco contro gli apparecchi francesi che hanno lasciato cadere verie bombe sulla piazzaforte.

Comunicati tedeschi. Attacchi aerei sull’Inghilterra meridionale  e centrale: Southampton, Liverpool, Londra, Birkenkead.
Incursioni aeree inglesi sull’Olanda, il Belgio, la Francia settentrionale, le frontiere nord-occidentali della Germania.
27 apparecchi britannici e 6 tedeschi sono abbattuti.
8mila tonn. di naviglio mercantile inglese affondate.

Informazioni su team557

storie e contro-storie della seconda guerra mondiale. La Romagna in guerra. Vedi tutti gli articoli di team557

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: