war report: 27ago1940

Il presidente americano Roosevelt ha firmato la risoluzione comune che lo autorizza a chiamare i componenti esercito di riserva e della Guardia Nazionale in servizio federale per un anno.
Nel frattempo, al Congresso degli Stati Uniti, è stata emanata la legislazione che ha permesso alla US Navy e gli aviatori della Reserve del
Marine Corps degli Stati Uniti di essere richiamati in servizio attivo.

warReport1940Sempre oggi, Roosevelt si è incontrato con il Segretario della Marina Knox, Ministro della Guerra Stimson e il Segretario di Stato Hull per quanto riguarda un compromesso che potrebbe indurre gli avversari allo scambio torpediniere-per-basi a fare marcia indietro. Successivamente, Roosevelt ha incontrato il Capo delle Operazioni Navali Ammiraglio Stark della US Navy, il Segretario della Marina Knox, il Segretario di Stato Hull, e l’ambasciatore britannico Lord Lothian a continuare le
discussioni per lo scambio “distruttori-per-basi” ; Stark ha certificato che le cacciatorpediniere in questione erano disponibili per l’uso britannico, senza preoccupazioni di indebolire la difesa degli Stati Uniti.
La questione sembra però ancora molto incerta.

Infine, Roosevelt ha ricevuto una proposta dal procuratore generale Robert H. Jackson, che asseriva che lo scambio distruttori-per-basi era tutto sommato legale.
Nel frattempo, in mare, i sommergibili tedeschi hanno continuato ad attaccare i trasporti alleati nell’Oceano Atlantico.
Il sommergibile tedesco U-46 ha attaccato i mercantili armati britannici  incrociatore Dunvegan Castle con tre siluri, a 75 miglia nord-ovest dell’Irlanda; 27 sono stati uccisi e 250 sono stati salvati dai cacciatorpediniere HMS Harvester e dalla corvetta HMS Primrose; il Dunvegan Castle sprofonderàl’indomani.
Il
sommergibile tedesco U-28 ha affondato la nave norvegese Eva 200 miglia a nord ovest di Irlanda alle 16:03, uccidendo 1 marinaio. Infine, il sottomarino tedesco U-37 ha affondato le navi greche Theodoros T., a 300 miglia occidentale dell’Irlanda, alle 22:31.
L’incrociatore armato tedesco Pinguin ha fermato la petroliera britannica British Commander, al largo del Madagascar all’ 04:18. Poco dopo, ha fermato di nave norvegese Morviken. Pinguin ha  imprigionato entrambi gli equipaggi e affondato entrambe le navi con armi da fuoco.
In Inghilterra il maltempo ha limitato i tedeschi a volare solo missioni di ricognizione in Gran Bretagna e durante il giorno. Durante la notte, bombardieri tedeschi hanno invece attaccato centri industriali e gli aeroporti della RAF.
Advertisements

Informazioni su team557

storie e contro-storie della seconda guerra mondiale. La Romagna in guerra. Vedi tutti gli articoli di team557

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: