war report: 24ago1940

Il sommergibile tedesco U-57 ha attaccato il convoglio alleato OB-202, a 2 miglia a nord di Irlanda, poco dopo la mezzanotte; navi inglesi San Dunstan e Cumberland sono state affondate, uccidendo rispettivamente 14 e 4 uomini,; la nave britannica Havildar è stata danneggiata.
warReport1940Il sommergibile tedesco U-48 ha affondato la petroliera britannica La Brea, che portava 9.410 tonnellate di olio combustibile, a 130 miglia ad ovest delle Ebridi Esterne, in Scozia, alle 14:14 e uccidendo 2 marinai; 31 sono sopravvissuti su scialuppe di salvataggio verso le Ebridi Esterne.
A 500 miglia ad ovest dell’Irlanda, il sottomarino tedesco U-37 ha affondato  la nave Brookwood alle 03:14 ore, uccidendo 1 marinaio; 35 dell’equipaggio e 1 mitragliere sarebbero rimasti alla deriva per 5 giorni prima di essere raccolti dalla nave mercantile britannica Clan Macbean.
Alle 20:38 ore, l’U-37 ha colpito ancora, affondando lo sloop britannico HMS Penzance, di scorta al convoglio alleato SC-1, uccidendo 90 uomini; 7 sopravvissuti sono stati salvati dalla nave inglese Blairmore.

L’incrociatore armato tedesco Atlantis ha affondato la nave britannica King City, portando 7.300 tonnellate di carbone e coke per Singapore, a 900 miglia ad est del Madagascar, uccidendo 6 uomini.
L’Atlantis è rimasto nella zona a raccogliere i sopravvissuti nonostante il mare molto grosso.

Hans-Joachim Marseille ha segnato la sua prima uccisione, un caccia britannico Hurricane Mk I, oltre il Kent, in Inghilterra.
Mentre si stava congratulato con il suo comandante, è stato rimproverato perché ha raggiunto la preda dopo aver abbandonato il suo gregario che perseguiva l’obiettivo. Più tardi quella sera, nel suo diario, ha notato una grande tristezza quando pensava alla madre del pilota nemico che non era più in grado di vedere di nuovo il figlio.

Prima dell’alba, il London Blitz  è iniziato con un gruppo di bombardieri tedeschi che ha scaricato le bombe sul terminal petrolifero di Thames Haven di Londra danneggiando la chiesa di San Gile in East End. Göring poi, ha chiesto di conoscere il nome degli equipaggi per punire l’oltraggio.
Il meteo ha permesso agli attacchi tedeschi di riavviare l’offensiva in massa. Bombardieri tedeschi sono arrivati a ondate contro la RAF di Hornchurch, la RAF di North Weald e la RAF di Manston nel sud dell’Inghilterra. I tedeschi hanno perso 22 caccia e 18 bombardieri, mentre gli inglesi perso 20 caccia. Alle 16:00, 50 aerei tedeschi hanno bombardato Portsmouth, nell’Inghilterra del sud, uccidendo 100 civili e il ferimento di altri 300, danneggiando l’HMS Acheronte (uccidendo 2, ferendo 3 uomini) e l’HMS Bulldog (uccidendo il comandante) nel porto.
Durante la notte, i bombardamenti di Londra hanno colpito a nord, est ed ovest della città.

Advertisements

Informazioni su team557

storie e contro-storie della seconda guerra mondiale. La Romagna in guerra. Vedi tutti gli articoli di team557

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: