22 agosto 1940: news

Attività politica e diplomatica.
Da San Sebastiano si ha che il Ministro degli Esteri, Halifax, ha fatto alcune dichiarazioni alla Camera dei Lords, affermando che:
war-News«nessuno desidera che la guerra duri più di quanto è necessario e nessuno ha l’intenzione di distruggere la Germania o di privarla del posto che le spetta in Europa, ma siamo risoluti di impedirle di distruggere il nostro sistema di libero governo. La Germania deve essere pronta a riconoscere che le nazioni hanno il dirirtto di essere libere e vivere in pace. Finora non ho scorto alcun indizio che questo sia il desiderio di coloro che governano la Germania, pertanto il dovere ed il desiderio della Gran Bretagna è di continuare la guerra fintanto che i governanti della Germania saranno pronti a venire ad un accordo che dia pace all’Europa».
Dal Messico è stata annunciata la morte di Leone Trotzki.
A Londra è stata ricevuta una nota dal Governo sovietico con la quale informa il Governo britannico l’incorporazione dei tre Stati baltici nell’URSS.
Il Governo britannico sta esaminando la nota.

Da Tokyo si ha che il Ministro degli Esteri Matsuoka ha ordinato ad una quarantina di diplomatici giapponesi, in missione all’estero, di far subito ritorno in patria.
Tra i richiamati sono gli Ambasciatori del Giappone a Washington, Vichy ed Ankara.

Da Berna si ha che il Ministro degli esteri francese Badouin, parlando alla radio, ha polemizzato vivacemente con Churchill riconfermando innanzitutto l’impossibilità in cui si trova la Francia di proseguire la lotta, soprattutto per insufficiente aiuto degli inglesi nel territorio metropolitano e per l’assenza di forze francesi nelle Colonie.
«Siamo stati vinti – ha dichiarato – perchè non abbiamo saputo meritare la vittoria ed è per questa ragione che non attendiamo la salvezza dalla Gran Bretagna».

Attività militare.
Comunicati tedeschi. Bombardamenti aerei a Skegness,Great Yarmouth, Witney, Coventry, Bournemouth, Bridlington, Southampton, Brighton. Incursioni aeree sulla Germania settentrionale: 7 apparecchi inglesi e 6 tedeschi abbattuti.

Annunci

Informazioni su team557

storie e contro-storie della seconda guerra mondiale. La Romagna in guerra. Vedi tutti gli articoli di team557

Devi avere effettuato l'accesso per pubblicare un commento.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: