war report: 20ago1940

L’incrociatore tedesco Orion ha scoperto la nave britannica Turakina, a 350 miglia ad est di New Plymouth, in Nuova Zelanda,  e l’ha affondata la sua con armi da fuoco ed un siluro, dopo un inseguimento prolungato. 38 membri dell’equipaggio sono rimasti uccisi. Pur sapendo il New Zealand Navy poteva già essere sulla strada in aiuto alla nave britannica, il comandante di Orion, ha deciso di rimanere nella zona per altre 5 ore al fine di salvare 21 dei sopravvissuti del Turakina.

Hermann Göring ha inviato proposte di pace in Gran Bretagna tramite i ministeri degli esteri olandese e turco, ma le proposte sono state ignorate dagli inglesi (questa è la terza occasione in cui i tedeschi chiedeono la pace).

Oggi, il nemico politico di Stalin, Leon Trotsky, è stato attaccato nella sua casa in Messico con una piccozza da ghiaccio dall’agente sotto copertura dell’NKVD Ramón Mercader.
Trotsky sarebbe poi morto il giorno successivo.

Il sommergibile inglese HMS Cachalot ha silurato e affondato il sottomarino tedesco U-51 nel Golfo di Biscaglia, a 100 miglia ovest di St. Nazaire, in Francia, uccidendo l’intero equipaggio di 43.

Al comandante della Jagdgeschwader 51, Theodor Osterkamp, è stata assegnata la Croce di Ferro (Ritterkreuz) di Cavaliere. A quarantotto anni, Osterkamp è uno degli ultimi di una manciata di aviatori presenti in entrambe le guerre mondiali.
Durante la Grande Guerra gli era stata assegnata sia Croce di Cavaliere della Real Casa Hohenzollern Ordine con spade e la Pour le Mérite, ed ha concluso la guerra con trenta uccisioni a suo nome. Nel 1940 ha aggiunto altri sei vittorie prima che i suoi superiori insistitessero con ostinazione che la sua futura carriera doveva. a quel punto, essere in ufficio.

Forze comuniste cinesi hanno lanciato the Hundred Regiments Offensive nelle province di Hebei e Shanxi, in Cina.

Il Comando della Luftwaffe ha ordinato che gli Ju 87 Stuka non dovevano essere più inviati in azione contro la Gran Bretagna, dopo  aver subito tassi di perdite così insostenibili; quasi 60 aerei sono stati abbattuti negli ultimi 11 giorni (qui si sta manifestando una palese inferiorità tecnico-qualitativa dell’aviazione tedesca, di cui ho già fatto cenno. Parimenti, la carenza più incidente che si sta rivelando è relativa ai piloti).

Alle 14:45 ore, 190 aerei tedeschi hanno sorvolato il Tamigi alla ricerca di navigazione attiva britannica, ma non sono riusciti a trovare alcuna nave; i caccia inglesi sono arrivati improvvisamente ed hanno abbattuto cinque aerei tedeschi.
Nel frattempo, il campo RAF di Manston, nel nord-est Kent, Inghilterra, è stato attaccato; 1 Spitfire caccia è stato abbattuto durante il tentativo di difendere il campo di volo.
In totale, 7 velivoli Luftwaffe e 3 velivoli RAF sono stati persi, oggi.

Il primo ministro britannico Winston Churchill ha recitato la famosa frase: “Mai nel campo dei conflitti umani, tanto era dovuto da tanti a così pochi”, pronunciata nel discorso alla Camera dei Comuni di Londra.

Annunci

Informazioni su team557

storie e contro-storie della seconda guerra mondiale. La Romagna in guerra. Vedi tutti gli articoli di team557

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: